Vasi con fiori finti

Vasi con fiori finti

Acquistare vasi con fiori finti è sinonimo di risparmio ma anche di resa, giacché l’effetto risulta equiparabile di gran lunga a quello delle varietà reali, ma, a differenza di queste ultime, il fiore finto non richiede una continua cura e soprattutto garantisce nel lungo periodo il mantenimento dell’aspetto che resta invariato e non è soggetto ad essiccazione o perdita di vitalità come invece è solito nelle specie vere.

I vasi sono disponibili in commercio in una grande varietà differente, con dimensioni, colori e forme in grado di accontentare le richieste di tutti.

vaso con peonie finte

Smart Garden - Vaso a cesto sospeso con fiori finti per giardini Purple & Yellow

Prezzo: in offerta su Amazon a: 30,99€


Perchè acquistare fiori finti

vaso con orchidee finte L’acquisto dei vasi con fiori finti è oramai un business riuscito, questo conduce il consumatore al risparmio e soprattutto alla garanzia di avere un abbellimento degli ambienti, che si presenta a sua volta continuo e vario.

Il fiore artificiale in vaso è la migliore soluzione, giacché una volta posato non necessita di nessuna modifica o sistemazione. Le composizioni sono create al fine di essere collocate dal consumatore, spesso scarsamente esteta o caparbio in materia floreale. Il vantaggio di questa tipologia di fiore in vaso si basa sostanzialmente sull’acquisto di un prodotto pronto e finito, curato da mani esperte che lo presentano confezionato in modo tale da esser impeccabile.

I fiori in vaso rappresentano un prodotto creato per abbellire spazi ampi, ed allo stesso tempo anche un articolo frequentemente richiesto da strutture ricettive come alberghi, centri benessere o centri commerciali. È un articolo che preferibilmente è da considerarsi da posa a terra, giacché mediamente i fiori finti in vaso, sono venduti in composizioni di grandi dimensioni, pertanto utili a tutti coloro che desiderano arricchire l’ambiente di uno studio oppure un spazioso ambiente domestico che presenta un pavimento creato su vasta superficie. Questi tipi di fiore arricchiscono e completano l’estetica dell’interno.

La scelta dell’articolo è anche un metodo pratico che sicuramente dona vantaggio a chi ha poco tempo da dedicare alla cura di boccioli veri o soprattutto non conosce i metodi fioristi di mantenimento.


  • ficus finto Alberi, piante e fiori si possono reperire facilmente e la riuscita dell’arredamento, interno od esterno che sia, è sempre assicurata. Esistono specie tipicamente ornamentali, che vanno dagli eleganti...
  • confetti e fiori finti I materiali utilizzati per i fiori finti per bomboniere sono di svariati tipi dai meno costosi ai più preziosi, dall'organza alla iuta, dalla plastica al cristallo, quasi tutte le bomboniere sono soli...
  • decorazione fiori finti Con le decorazioni dei fiori si possono creare bouquet, mazzi di fiori e composizioni di vario genere, ma anche per abbellire cornici, candelabri, centrotavola e ogni complemento d'arredo, a seconda d...
  • pianta grassa finta Le piante grasse artificiali rispetto a quelle vere sono semplici da gestire, in quanto non hanno bisogno di troppa manutenzione, basta solo una spolverata con un panno morbido e tornano nuove. Igieni...

Vaso per tomba Linaria resina sintetica finto granito Bohus Red 15x28cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,9€


Fiori finti in vaso, come sceglierli

fiori finti in vaso Ogni stile d’arredamento richiede una varietà floreale consona a sé. Il gusto di colui che arreda è sicuramente personale e soggettivo, affinché questo non decada in una scelta fuorviante, occorre che sia fedele e compatibile all’ambiente circostante. L’estetica del fiore richiede un’attenzione particolare, il contesto in cui gli stessi fiori sono destinati ad esser esposti fa decisamente la differenza e la scelta del vaso è un dettaglio importantissimo

I consigli dell'esperto:

Se l’ambiente richiama tonalità d’arredo chiare e lo stile del mobilio è classico, i fiori dovranno essere scelti fra le tante varietà di colore chiaro o chiazzato,che abbiano comunque un delicato fogliame in vista, giacché l’armonia di quest’ultimo rende omogenea l’estetica dell’ambiente attraverso l’abbinare degli eventuali rosoni o delle curvilinee decorative presenti nei mobili alle curvature armoniose delle foglie. Si consiglia un vaso di ceramica di color chiaro con leggeri decori in stile barocco. Fiori come le calle, le orchidee, l’iris sono l’ideale.

In presenza di un ambiente quasi spartano, con mobili in un design moderno ed essenziale, il suggerimento è quello di utilizzare fiori piccoli ma numerosi, specie se posti in rami e non in gambi. Il ramo fiorito dona all’ambiente un tocco di vitalità e colore che spesso le monocromie moderne non offrono, giacché spesso e volentieri questa tipologia d’arredamento è fabbricata in lamine metalliche, pertanto privo di decorazioni ed intarsi. Il vaso consigliato dev’essere di forma quadra o rettangolare allungata, preferibilmente con superficie liscia, di materiale plastico con laccature in lucido. I fiori consigliati sono quelli di piante da frutto come agrumi nani oppure il Buganvill, mandorlo e ginestre.

Uno stile etnico invece favorisce l’utilizzo del legno, un vaso in questo materiale richiama le ambientazioni orientali, e la scelta di specie come il fior di loto e ninfee artificiali in ciotole in pietra renderebbero l’atmosfera pregna di buon gusto.


Materiali utilizzati

rose bianche finte I vasi con fiori artificiali, affinché possano avere una resa di qualità, sono creati con materiali in grado di rendere petali e fogliame uguale alle varietà reali. Materiali come il poliuretano ed il pvc determinano la malleabilità dell’articolo durante la lavorazione ad alte temperature. Il lattice è un nuovo materiale innovativo utilizzato specie per riprodurre bacche o frutti. L’artigianalità di mani esperte fa il resto, arricchendo di dettagli minuziosi le corolle da creare, destinate a divenire una vera e propria opera d’arte.

Alcune tipologie di fiore vengono realizzate in stoffa, sfruttando materiali come il raso che sono in grado di trasmettere una bella sensazione tattile e visiva.


Pulitura e manutenzione del fiore

lavanda finta Anche il tatto si bea del tocco, giacché alcune fibre sintetiche presenti neI petali riproducono fedelmente la superficie delle specie reali. È importante sapere che il metodo di pulitura di questi materiali richiede il solo utilizzo d’acqua corrente a getti leggeri. Sono sconsigliati detersivi o saponi, che potrebbero crear scolorimento o abrasioni in grado di rovinare la superficie del fogliame, facendo perdere colore e real touch, ossia l’effetto reale che il fiore finto ha all’origine. Utilizzare periodicamente uno spray lucido specifico, aiuta sicuramente la diminuzione del deposito di polveri.

In alcuni casi può essere sufficiente prevedere una spolverata, magari aiutandosi con l'impiego di aria compressa, quella in bomboletta utilizzata per la pulitura degli apparecchi elettronici.



  • vaso con fiori Le composizioni di fiori finti si usano per scopi decorativi e per arricchire diverse tipologie di ambienti: dalla casa,
    visita : vaso con fiori
  • fiori in vaso Le cosiddette “piante da terrazzo” sono specie adatte ad essere coltivate anche su aree esterne molto piccole, come poss
    visita : fiori in vaso

COMMENTI SULL' ARTICOLO