foglie rovinate aloe vera

vedi anche: Aloe

Domanda : aloe vera

buon pomeriggio. La mia Aloe vera,dopo la neve arrivata n liguria,ha avuto le foglie gelate che ho tagliato togliendo la parte di foglie rovinate.Ora ha parte di radici che salgono verso l'esterno del vaso....posso trapiantrla in vaso più grande,in questa stagione? grazie tantissimo per i vostri consigli,Anna
Aloe vera


foglie rovinate aloe vera: Risposta : aloe vera

Gentile Anna,

hai fatto benissimo a potare le foglie rovinate della tua aloe, infatti spesso i monconi di vegetazione sciupata da gelo tendono a marcire, divenendo veicolo di funghi e batteri per l’intera pianta, che può venire gravemente rovinata; ora è il momento di rinvasare, in effetti questa operazione andrebbe fatta a fine inverno, ma visto che le radici della tua pianta hanno ormai colmato il vaso, e non trovano più spazio, è conveniente rinvasarla subito. Scegli un bel vaso, leggermente più capiente del precedente, e riempilo con un buon terriccio nuovo, molto soffice e ben drenato; se in vivaio trovi soltanto il terriccio universale, mescola ad esso della sabbia o della pietra pomice, per aumentare il drenaggio. Visto che la pianta è già in completa vegetazione primaverile, durante il rinvaso evita di rompere eccessivamente il pane di terra attorno alle radici, per evitare stress eccessivi alla pianta.

Una volta rinvasata l’aloe, attendi almeno una settimana prima di annaffiare nuovamente, e solo tra circa un mesi riprendi con le concimazioni primaverili, da fornire agni 15-20 giorni. L’aloe è una pianta succulenta, e quindi necessiterà di un fertilizzante adatto a piante grasse o succulente, povero in azoto e ricco in potassio.

Evita di concimare durante i mesi invernali, e dirada anche le annaffiature.

Come avviene per la maggior parte delle succulente, anche l’aloe necessita di annaffiature da fornire soltanto quando il terriccio si sia completamente asciugata, in modo da evitare ristagni idrici assolutamente, pena l’insorgenza di marciumi, che possono rovinare rapidamente l’intera pianta.

Posiziona la tua aloe in una zona ben luminosa, ma con poche ore al giorno di luce solare diretta, soprattutto nelle ore più calde del giorno. L’inverno appena passato è stato decisamente molto rigido, anche nelle zone che tradizionalmente non devono sopportare gelate intense e prolungate; in casi come questi è opportuno tenere sempre a disposizione dell’agritessuto, per coprire rapidamente le piante all’occorrenza. In commercio son disponibili dei bellissimi cappucci di agritessuto, anche già muniti di lacci sul fondo: con questi cappucci è possibile coprire una pianta in cinque minuti, in modo da proteggerla dal gelo più intenso o dalla neve.

Nelle zone come la Liguria, che hanno la fortuna di avere inverni miti, di solito non ci si preoccupa di coprire le piante durante l’inverno; capita però sempre più spesso che le stagioni siano imprevedibili, e che le temperature minime o massime siano assai diverse da quelle a cui siamo abituati da decenni. Per questo motivo ti consiglio, in autunno, di preparare qualche telo o cappuccio di agritessuto, da tenere in uno scaffale, e da utilizzare solo all’evenienza, in casi come le settimane di febbraio del 2012. Del resto l’agritessuto non scade, non si deteriora, rimane tale e quale per anni, e oltre tutto non costa cifre astronomiche, e se dovessimo nei prossimi 10 anni avere inverni miti, beh, il tuo agritessuto attenderà tranquillo il fatidico anno con la neve a fine febbraio.

  • aloe come devo innaffiare d' inverno questa pianta in vaso ?soffre il freddo?...
  • Aloe vera ho separato pochi giorni fà la madre dalle piantine nuove mettendole in due vasi diversi. ho poi commesso l'errore di innaffiare troppo, almeno penso sia questo il problema, ed ora le foglie si stanno...
  • aloe Salve,ho un aloe vera in appartamento da circa tre anni,quella con la foglia lunga e dentellata.Fin'ora è sempre cresciuta senza problemi,ma da circa un paio di settimane ho notato che le foglie a...
  • Aloe vera Tra le oltre 200 varietà, l' Aloe Barbadensis Miller è quella più utile per l'uomo, probabilmente la più usata nella storia dell'umanità. Già nell''antico Egitto le regine utilizzavano l'aloe vera nel...


Guarda il Video
  • aloe vera pianta Il genere aloe conta alcune centinaia di specie di piante succulente, diffuse in natura in Africa, nel bacino mediterran
    visita : aloe vera pianta

COMMENTI SULL' ARTICOLO