Gli Agrumi

Esposizione

Gli agrumi sono piante sempreverdi di origine asiatica; nelle zone di origine godono di estati calde e umide, e di inverni abbastanza miti, con temperature minime in genere mai inferiori di molti gradi allo zero.

Per questo motivo la coltivazione in Italia è diffusa solo in zone con clima mite; i Limoni prediligono temperature invernali non inferiori ai -3/-4°C, altri agrumi, come i Kumquat, possono sopportare temperature anche molto più rigide, vicine ai -10°C.

Per favorire la resistenza al freddo è possibile innestare gli agrumi su piante di Poncirus trifoliata, una Rutacea rustica a foglia caduca: in questo modo piante di Arancio o di Mandarino possono essere coltivate anche in zone del Centro Italia. In effetti la rusticità di alcune piante indica solo la temperatura minima a cui possono sopravvivere: vogliamo ricordare che una pianta rustica fino a -10°C, sopravvive senza problemi a tale temperatura solo se raggiunta gradualmente, dopo un periodo di alcune settimane a basse temperature; una gelata improvvisa, con bruschi abbassamenti di temperatura, può creare danni anche seri.

Inoltre le piante coltivate in climi freddi non sempre producono frutti, o talvolta danno raccolti scarsi, o di bassa qualità. Anche nelle zone siciliane può capitare che improvvise basse temperature autunnali, causino la perdita di buona parte del raccolto.

Quindi coltiviamo gli agrumi in luogo soleggiato e riparato dal vento, e, se viviamo in zone con inverni rigidi, poniamoli a dimora in contenitore, in modo da poterli spostare in serra fredda in caso di temperature molto basse, oppure ricordiamoci di coprirli con agritessuto durante l'inverno.

arancio amaro

Bosch MCP3000 Spremi Agrumi Elettrico, Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,99€
(Risparmi 8,91€)


Coltivazione

fiore di limoncino dolceGli agrumi coltivati per i frutti sono piante sempreverdi; fioriscono in primavera, ed alcune specie hanno una seconda fioritura in tarda estate o in autunno, i fiori sono di colore bianco ed intensamente profumati; i frutti maturano nel periodo autunnale ed invernale; esistono molti ibridi, con periodi di fioritura e di fruttificazione diversi, in modo che la produzione possa coprire molti mesi. Gran parte degli ibridi di limone ha più fioriture all'anno, in modo che la produzione di limoni possa coprire praticamente tutto l'anno; inoltre mentre tutti i frutti degli agrumi devono necessariamente maturare sull'albero, altrimenti una volta raccolti la maturazione si ferma, nel caso dei limoni la maturazione continua anche dopo la raccolta.

Sono piante di coltivazione abbastanza facile; necessitano di terreno soffice e mediamente ricco in materia organica, molto ben drenato e non eccessivamente argilloso; in genere si utilizzano due parti di torba, due parti di terra da giardino ed una parte di sabbia, aggiungendo alcune manciate di lapillo o pietra pomice. Tutte le specie, tranne il mandarino, non hanno periodo di riposo, quindi necessitano di annaffiature regolari per tutto l'arco dell'anno: annaffiamo in maniera abbondante, ma evitando i ristagni ed attendendo sempre che il terreno asciughi bene tra un'annaffiatura e l'altra.

Ogni 3-4 mesi aggiungiamo al terreno dello stallatico ben maturo, o del concime granulare a lenta cessione; nella coltivazione degli agrumi si utilizza come ammendante la polvere di lupini, che sembra garantire ottimi risultati, si aggiunge al terreno in quantità di alcune manciate per metro quadrato, ogni 3-4 mesi.

  • Limoni Il citrus limon è sicuramente l’agrume più coltivato al mondo; tutti lo conosciamo. L’alberello è di dimensioni modeste, di solito non supera i 3-4 metri di altezza; il fogliame è sempreverde, scuro, ...
  • Agrumi, arance Gli Agrumi sono tra le piante da frutto più coltivate in tutto il mondo, sono grandi arbusti, più spesso piccoli alberi, di origine Asiatica, coltivati in Europa da secoli, ma diffusi da tempo anche i...
  • Limone Il citrus limon è un albero da frutto, la cui coltivazione in Europa avviene da secoli; originario dell'India e dell'Asia; anche se viene considerato da sempre una specie a sè stante, il citrus limon ...
  • agrumi Gli agrumi, piante del gruppo Citrus, appartengono alla famiglia delle Rutacee, che comprende oltre 25 specie coltivate di origine prevalentemente Asiatica. Sono piante arboree sempreverdi, che posson...

FORBICI PROFESSIONALI ARS 310 PER RACCOLTA AGRUMI - FORBICE POTATRICE - MADE IN JAPAN

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,97€


Gli Agrumi: Nomi botanici

fiori di limoneElenchiamo i nomi botanici più spesso utilizzati per gli agrumi comunemente sul mercato; non tutti i nomi sono certi, poiché non tutti gli autori sono concordi nel considerare alcune specie originarie o ibridi. Esistono poi di ogni specie numerosissimi ibridi e cultivar, dai nomi più svariati, come le famose arance Tarocco o Navel.

Citrus x sinensis: Arancia

Citrus x limon: Limone

Citrus maxima: Pummelo

Citrus medica: Cedro

Citrus aurantifolia: Lime

Citrus reticulata: Mandarancio

Citrus x bergamia: Bergamotto

Citrus aurantium: Arancia amara

Citrus x paradisi: Pompelmo

Citrus x nobilis: Mandarino

Citrus x clementina: Clementina (Mandarancio senza semi)

Fortunella margarita: Kumquat

Citrus myrtifolia: Chinotto.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO