Piante dimenticate

vedi anche: Trova piante

Piante dimenticate

Anche in vivaio esistono delle mode, piante che in certi periodi si trovano in ogni dimensione e colore, per qualche motivo vengono presto dimenticate o tralasciate per altre piante, più esotiche o più facili da coltivare o forse più diffuse negli sfondi dei film in tv. La motivazione per cui una pianta ha successo o meno in effetti spesso sfugge ai vivaisti, che sono costretti a rifornirsi delle piante preferite dai loro clienti, cercando ogni tanto di suggerire qualche alternativa, non sempre con successo. Esiste poi tutta una famiglia di piante, che fino a una ventina di anni fa erano diffusissime, che sono state negli anni dimenticate, messe da parte, e ora restano nel soggiorno della nonna.

Si tratta in genere di piante che ai tempi riscuotevano un grande successo per il loro aspetto "esotico" o per la facilità di coltivazione, ora ibridi più ricchi di fiori e piante provenienti da tutto il mondo ne hanno soppiantato i successi e difficilmente vengono scelte per un regalo o come arredamento di casa. Peccato, perchè alcune di queste piante venivano scelte dalle nostre nonne semplicemente perchè sono belle e non necessitano di grandi cure, quindi anche chi non ha propriamente il pollice verde potrebbe utilizzarle per creare un angolo di natura in casa. Forse il loro aspetto, a confronto che non le piante di moda ora, non è più così esotico, ma vi assicuro che sono piante adattissime a vivere in appartamento, senza necessitare di strani concimi, o di terricci particolari, un semplice vaso, terriccio universale e alcune poche cure.

aspidista

Trappole per ratti LEORX trappole-Trappola per topi, in plastica, confezione da 6

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,45€


Gli asparagi da foglia

asparagus sprengeriiTra le piante dimenticate il posto d'onore va sicuramente agli asparagi da foglia, che vengono ora utilizzati soltanto come fogliame reciso, per i fioristi. Sono parenti dell'Asparagus officinale, l'asparago di cui si consumano i germogli come ortaggi, e in effetti somigliano molto alla pianta di tale specie. Le specie di asparagi da foglia sono molte, in genere si tratta di piccole pianticelle sempreverdi, dal portamento cespuglioso, spesso ricadente, che producono sottili fusti volubili che portano innumerevoli piccole foglie lineari, piccole e sottili, di colore verde brillante. La fioritura è di dimensioni minuscole, nelle piante femminili è seguita da piccole bacche arancioni o gialle, contenenti i semi.

Gli asparagi vivono bene in appartamento, in luogo fresco e non eccessivamente luminoso, se ricevono troppa luce le foglie tendono ad ingiallire rapidamente; necessitano di annaffiature regolari, da marzo a settembre, poca acqua in inverno; sopportano senza problemi colpi d'aria, siccità, posizionamento in luogo ombreggiato.

Si tratta di piante che facilmente si riprendono dopo un periodo di grande trascuratezza, producendo rapidamente nuovi germogli.


La Clivia

clivia minataAnche la clivia è una delle piante ormai dimenticate, nonostante i suoi bellissimi fiori a trombetta, di colore arancione, che sbocciano a fine inverno o inizio primavera. Si tratta di una bulbosa, che produce un grosso apparato radicale; si coltiva in contenitori non eccessivamente grandi, perchè altrimenti tenderebbe a produrre moltissime foglie e pochi fiori; necessita di annaffiature da fine inverno fino all'inizio autunno, per i restanti mesi lasciamo che entri in riposo vegetativo e sospendiamo le annaffiature. Le lunghe foglie coriacee, di colore verde brillante, sono comunque una bella decorazione, anche quando la pianta non è in fiore.


Aspidistra

aspidistra luridaL'aspidistra è una delle più vecchie piante da appartamento ormai in disuso; produce grandi cespi di lunghe foglie lineari, arcuate, di colore verde scuro. Si tratta di una pianta indistruttibile, perchè nonostante vegeti al meglio in un bel vaso con terriccio universale, ed annaffiature regolari, anche se dimenticata può sopravvivere per settimane senza cure, sopportando senza problemi anche la siccità.


Clorophytum

Bellissima pianta, spesso con fogliame variegato; produce una fitta rosetta di foglie allungate e arcuate, da cui si dipartono degli stoloni che portano nuove rosette, che, se trovano terreno, radicano dando origine ad una nuova pianta. Fiorisce in estate, con piccoli fiori a stella su lunghi fusti arcuati. Si tratta di una pianta che necessita di contenitori non eccessivamente grandi e di un posticino abbastanza luminoso; annaffiamo sporadicamente, la pianta sopporta senza problemi periodi anche prolungati di siccità.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO