coltivare l'aloe

vedi anche: Aloe

coltivare l'aloe:

aloe

L'aloe è una pianta di origine Africana, diffusissima da secoli come pianta officinale; oltre a godere delle sue virtù possiamo decidere di coltivarla come pianta ornamentale. In genere si trovano più facilmente in vivaio esemplari di aloe barbadensis e di aloe vera, di facilissima coltivazione. Si tratta di piante succulente, che sviluppano una fitta rosetta di foglie carnose; si coltiva in luogo ben luminoso, possibilmente soleggiato, in un terreno sciolto e molto ben drenato, in quanto teme moltissimo il ristagno idrico. Si annaffia soltanto da marzo-aprile a settembre- ottobre, mentre nei restanti mesi può restare senza annaffiature, salvo in caso di clima particolarmente caldo. La minima invernale dovrà essere superiore ai 9-10°C, quindi nelle zone del nord Italia dovremo forzatamente coltivarla in luogo riparato, in casa o in serra.


Guarda il Video




COMMENTI SULL' ARTICOLO