come annaffiare le piante da appartamento

vedi anche: Trova piante

come annaffiare le piante da appartamento:

annaffiare piante appartamento

tu sei in : giardinaggio.it - video - come annaffiare le piante da appartamento - video

Aiutaci a crescere clicca

come annaffiare le piante da appartamento

Soprattutto durante i mesi che vanno da marzo a settembre le piante da appartamento attraversano un periodo di grande rigoglio vegetativo. Durante questi mesi è fondamentale annaffiarle nel modo corretto, visto che hanno solo lo spazio del vaso per cercare l’acqua di cui necessitano. Prima di tutto utilizziamo dell’acqua di buona qualità, possibilmente acqua piovana, oppure, se possibile, lasciamo riposare l’acqua per un poco prima di utilizzarla per annaffiare, in questo modo eventuali tracce di cloro, utilizzato per disinfettarla, evaporeranno. Procediamo bagnando in abbondanza il terreno, fino alla fuoriuscita dell’acqua dai fori di scolo, nel sottovaso; se il terreno è molto asciutto possiamo riempire il sottovaso, e levare eventuali residui di acqua dopo alcune ore, per evitare di lasciarla ristagnare. Se il substrato ha prodotto un grumo compatto attorno alle radici e tende a non bagnarsi possiamo procedere all’annaffiatura per immersione; quindi prendiamo un recipiente capiente, come una grossa ciotola o una vaschetta; poniamoci il vaso e riempiamo il recipiente fino a circa un paio di centimetri dal bordo del vaso; lasciamo il vaso in immersione alcune ore, fino a che il terreno, come una grossa spugna, abbia assorbito l’acqua sufficiente ad inumidirlo tutto, quindi lasciamo scolare il vaso prima di riporlo a posto. Se il clima è molto caldo ricordiamo anche di vaporizzare la chioma delle nostre piante, soprattutto se vengono spostate all’aperto, utilizzando un nebulizzatore, riempito con acqua demineralizzata, per evitare di macchiare il fogliame.


Guarda il Video




COMMENTI SULL' ARTICOLO