ferocactus

ferocactus:

ferocactus

I ferocactus sono cactacee originarie delle zone aride dell'amerca settentrionale e centrale; pur sopportando brevi periodi sporadici di gelo, non vengono coltivati in giardino, perchè riescono a sopravvivere al freddo solo in caso di clima perfettamente asciutto. Comunque è bene coltivarli, durante i mesi freddi, in luogo non riscaldato, come ad esempio in un angolo soelggiato del terrazzo, o in serra fredda. All'aumentare delle temperature in primavera spostiamoli all'aperto, in luogo luminoso, anche soleggiato, e annaffiamoli sporadicamente: sopportano senza problemi siccità anche molto prolungata, emntre temono il ristagno idrico e l'umidità eccessiva. I ferocactus si coltivano in vaso, utilizzando un miscuglio costituito da poco terriccio universale, mescolato con pietra pomice, pozzolana o lapillo, in modo da simulare il substrato presente nelle zone aride di origine. Non necessitano di contenitori molto gradi, è sufficinente un vaso con diametro di poco superiore a quello della pianta.
ferocactus


Guarda il Video




COMMENTI SULL' ARTICOLO