limone

limone:

limone

Il limone, come molti altri agrumi, ha origini asiatiche, e viene coltivato da secoli nelle zone con clima mediterraneo. Si tratta di una pianta sempreverde, la cui vegetazione continua il suo sviluppo per tutto l'arco dell'anno. Si pone a dimora i zone ben luminose, possibilmente con una buona dose di insolazione diretta ogni giorno; nelle zone con clima invernale molto rigido il limone si coltiva in vaso, in modo da poterlo spostare in luogo protetto con facilità all'arrivo dell'inverno. La pianta necessita di annaffiature regolari, praticamente per tutto l'anno, intervenendo soltanto quando il terreno è ben asciutto. La concimazione si effettua ogni 2-3 mesi, spargendo alla base del fusto del concime granulare a lenta cessione, oppure del concime specifico, costituito da lupini macinati. La potatura si effettua soltanto per levare le ramificazioni rovinate dalle intemperie, visto che la pianta per buona parte dell'anno porta fiori, frutti acerbi e frutti maturi; solo in caso di piante sviluppatesi in maniera particolarmente disarmonica si attua la cimatura dei rami più esterni. Spesso capita che il portainnesto di un limone sviluppi alcune ramificazioni, che vanno subito eliminate, perché la loro crescita avviene a scapito delle ramificazioni portanti frutti e fiori.

Il giardino di limoni

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,99€
(Risparmi 5€)


Guarda il Video




COMMENTI SULL' ARTICOLO