porre a dimora una siepe

vedi anche: Le siepi

porre a dimora una siepe:

siepe

Per facilitare l’interramento delle piante che compongono una siepe si procede interrandole tutte assieme, in questo modo verranno posizionate in maniera più precisa e in modo identico. Prima di tutto si consideri che tra ogni pianta dovremo lasciare circa 50-75 cm di spazio, quindi procuriamoci il giusto numero di piante necessarie all’intera lunghezza dell’area da piantumare a siepe. Quindi piantiamo due piccoli paletti alle due estremità della zona in cui metteremo la siepe e avvolgiamo un filo ai due paletti, in questo modo avremo una linea retta che ci aiuterà a sistemare le piante in modo corretto. Lungo la riga tracciata dal filo pratichiamo uno scavo, profondo circa il doppio della profondità a cui dovremo posizionare le piantine; all’interno di questo scavo poniamo del terriccio fresco e ricco, dello stallatico maturo, o dell’humus di lombrico, e lavoriamo la terra nuova con parte di quella asportata. A questo punto posizioniamo gli arbusti uno ad uno, avendo cura di posizionarli ad intervalli regolari; ricordiamo anche di porre a dimora le piante alla giusta profondità, evitando di affossarle eccessivamente ed evitando anche di lasciare le radici scoperte. Dopo ave posizionato ogni pianta ricopriamo bene l’apparato radicale con ulteriore terra di giardino, mescolata con terriccio universale ricco e soffice; con i piedi premiamo bene il terreno in prossimità del fusto di ogni arbusto, in modo da togliere eventuale sacche d’aria presenti nel substrato e garantendo la giusta stabilità all’arbusto. Dopo aver posizionato tutte le piante rimuoviamo i picchetti con il filo ed annaffiamo abbondantemente il terreno.

Third person

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,81€


Guarda il Video




COMMENTI SULL' ARTICOLO