Preparare l'orto per il freddo

vedi anche: Orto

Preparare l'orto per il freddo:

orto d'inverno

La maggior parte degli ortaggi si sviluppa durante la primavera, alcuni però, come cavoli o cipolle, si sviluppano al meglio anche durante l’inverno. Verso la fine dell’estate la maggior parte delle piante da orto tende a disseccare, per mantenere un orto sano è bene in autunno estirpare tutte le piante morenti o già secche, e lavorare il terreno dove venivano coltivate, aggiungendo del concime organico, dell’humus o del concime granulare a lenta cessione. Nel terreno ricco e ben lavorato poniamo a dimora le verdure che non temono il freddo, scegliendo le parti del nostro orto meglio soleggiate, o possibilmente riparate dal vento e dal freddo. Oltre a coltivare piante all’aperto durante i mesi freddi possiamo preparare piccole serre a tunnel, dove seminare insalata o piante aromatiche da utilizzare fresche per tutto l’anno; procediamo scegliendo un appezzamento di dimensioni contenute, con un lato non più largo di 100-120 cm; lavoriamo a fondo il terreno ed arricchiamolo con del concime; poniamo quindi a dimora le sementi o le piccole piante che abbiamo deciso di coltivare. Quindi posizioniamo sull’appezzamento di terreno degli archetti in metallo, a distanza di circa 75-100 cm l’uno dall’altro; in questo modo otterremo un lungo tunnel che potremo coprire con del film plastico, o meglio con dell’agritessuto, che ci permetteranno di coltivare le nostre piante in un clima protetto dal gelo più intenso.
orto d'inverno


Guarda il Video




COMMENTI SULL' ARTICOLO