coltivare il solanum

coltivare il solanum:

coltivare solanum,

Al genere solanum appartengono molte piante, diffuse in tutto il globo; alcune vengono coltivate nell’orto, come solanum melogena ( la melanzana), altre in giardino o sul terrazzo. In particolare, nei vasi del terrazzo, si coltivano due specie di solanum: solanum rantonnetii, una specie cespugliosa, con fiori viola; e solanum jasminoides, una specie ricadente o rampicante, a fiore bianco o lilla.

Queste specie di solanum sono di origini tropicali, ma possono restare all’aperto per tutto l’anno nelle zone con inverni miti, mentre vanno protette nelle zone con inverni molto rigidi. Prediligono posizioni molto ben soleggiate, e un terreno ricco e molto ben drenato. Durante l’inverno perdono la gran parte delle foglie, soprattutto se il clima è freddo. Si annaffiano solo quando il terreno è ben asciutto, in quanto sopportano molto bene la siccità, e temono i ristagni idrici. La fioritura è continua, per tutta la bella stagione, ma per stimolarla è bene, a fine inverno, fornire ogni 12-15 giorni un concime per piante da fiore, mescolato all’acqua delle annaffiature. Non necessitano di potature drastiche, ma in autunno o a fine inverno è bene accorciare i rami più lunghi, per evitare che la pianta divenga disordinata.

Harry Potter Collezione Completa (SE) (8 Blu-Ray)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 42,49€
(Risparmi 7,5€)


Guarda il Video




COMMENTI SULL' ARTICOLO