Edera

  • In questa pagina parleremo di :
vedi anche: Edera

Edera:

edera

Comune rampicante, presente in Italia anche nella flora spontanea.

L’edera è un sempreverde vigoroso, che può svilupparsi di svariati centimetri in un solo anno di vegetazione.

Ama posizioni soleggiate o ombreggiate, adattandosi senza problemi; preferisce un terreno ben drenato, e non necessita di particolari concimazioni. Le piante da poco a dimora vanno annaffiate con regolarità, ogni volta che il terreno è asciutto; se pota a dimora in piena terra, un’edera adulta, tende ad accontentarsi dell’acqua ricevuta dalle precipitazioni.

I fusti dell’edera producono per tutta la loro lunghezza piccole radici, attraverso le quali la pianta si aggrappa a qualsiasi cosa trovi sul suo cammino; per questo motivo spesso si sconsiglia di posizionare l’edera vicino alle mura di casa, il cui intonaco potrebbe venire rovinato dalle radichette dell’edera, soprattutto se la pianta viene lasciata completamente libera di svilupparsi nel corso degli anni.

L’edera da giardino è una pianta completamente rustica, che ben sopporta il freddo invernale, anche il gelo, e la calura estiva.


Guarda il Video




COMMENTI SULL' ARTICOLO