Manutenzione dell'impianto di irrigazione

Manutenzione dell'impianto di irrigazione:

Manutenzione dell^impianto di irrigazione

Con l’arrivo del freddo, gli impianti di irrigazione vengono spenti, per evitare che annaffino un suolo che non necessita di acqua, e anche per evitare che il gelo intenso rovini le varie parti dell’impianto. La prima azione da eseguire consiste nel semplice svuotamento dell’impianto: chiudiamo il rubinetto che porta l’acqua all’impianto stesso, ed attiviamo le elettrovalvole, una alla volta, fino a che non hanno esaurito l’acqua nei tubi; questo eviterà che i tubi poco riparati, o molto superficiali, possano gelare durante l’inverno. A questo punto possiamo spegnere l’impianto, e sarebbe meglio staccare la corrente del tutto dall’impianto, e togliete anche eventuali pile poste nella centralina, per evitare che parta accidentalmente, rovinando la pompa, visto che l’impianto non può in alcun modo approvvigionarsi di acqua. Quindi potremo andare a pulire ogni irrigatore, dapprima esternamente, rimuovendo le erbacce che si possono essere sviluppate nelle vicinanze, e quindi smontando ogni singolo irrigatore, e pulendone l’interno; noteremo che all’interno tutte le parti si staccano, possiamo quindi rimuovere il calcare o la ghiaia che si è depositata durante la bella stagione. Se necessario passiamo anche un prodotto anticalcare, sciacquando poi bene gli irrigatori. Rimontiamoli in posizione.

Third person

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,81€


Guarda il Video




COMMENTI SULL' ARTICOLO