Gladiolus palustris

Gladiolus palustris:

gladiolus palustris

IRIDACEAE

GLADIOLUS Palustris Gaud.

Gladiolo

Pianta alta 30 - 40 cm, erbacea, bulbosa. Foglie lineari, ensiformi, strette (1-2 cm.) Spiga corta unilaterale con 3-4 fiori con 6 tepali, rosso-violacei i superiori con una macchia bianca orlata di porpora i 3 inferiori. Fior. : V - VI. Cresce nei luoghi erbosi o boschivi umidi dal piano alla media montagna. Tutte le specie di Gladiolus sono protette.

gladiolus palustris





Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Si consiglia di annaffiare abbastanza frequentemente, ogni 3-4 giorni. In questo modo il terreno verrà mantenuto abbastanza umido, senza però essere eccessivamente inzuppato d'acqua.


Tenere bagnato
concimazione
Si consiglia l'utilizzo mensile di un concime apposito per piante fiorite, ricco in potassio e fosforo; in autunno le piante devono rinforzare i fusti e l'apparato radicale; i fertilizzanti autunnali sono abbastanza poveri in azoto, per evitare che lo sviluppo tardivo di nuova vegetazione renda la pianta troppo sensibile al freddo.


Esigenze della piante a settembre in un clima continentale.

COMMENTI SULL' ARTICOLO