Iris hollandica

Generalità

E' un bulbo che può essere coltivato con facilità. E' un ibrido di tre specie di Iris provenienti dal Marocco e dalla Spagna. In pochi anni può formare ampie distese, anche nelle scarpate e nelle bordure. Il nome di questo bulbo è Iris Hollandica anche se viene comunemente chiamato iris. Appartiene alla famiglia delle Iridaceae ed è di tipo tunicato. La dimensione di questo bulbo è di circa 10 cm. Queste piante, chiamate appunto iris olandesi, sono state introdotte in commercio grazie al vivaio Tubergen in Olanda e oggi sono facilmente reperibili nei principali centri giardini. Si caratterizzano per i loro steli lunghi e i loro fiori dal diametro di circa 13 cm con colorazione originali.
Iris

OFFERTA 50 BULBI DI IRIS HOLLANDICA TIGERSTRIPE

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,9€


Caratteristiche del fiore

Iris Le specie di iris hollandica sono piante ibride in grado di produrre una quantità davvero numerosa di fiori dalle colorazioni accese e brillanti. Sono piante ideali per realizzare bordure, aiuole, giardini rocciosi, per abbellire o realizzare fioriere e anche come fiori recisi. I fiori possono assumere colorazioni differenti: dal giallo al bronzo, dal blu al bianco. Esistono anche specie bicolori, di particolare bellezza ed eleganza. Il periodo in cui fioriscono le iris hollandica è la primavera. I petali non presentano alcun tipo di profumazione. Quando la pianta cresce, la forma dei petali appare come una piccola cresta di gallo.

  • iris reticulata L'iris reticulata è una bulbosa a foglia decidua, originaria dell'Europa e dell'Asia, particolarmente diffusa nella zona del Caucaso; i bulbi, di media dimensione, producono lunghe foglie di colore ve...
  • Iris L'iris unguicularis, detta anche iris d'Algeria, è una bulbosa sempreverde originaria del Mediterraneo orientale e dell'Africa settentrionale; i piccoli bulbi si pongono a dimora a distanza di alcuni ...
  • Iris  Questo genere di piante è diffuso in tutto l'emisfero nord, dall'Europa all'Asia, dal nord Africa all'America settentrionale, e tantissime sono le specie che racchiude, più di duecento. Esistono varie...
  • iris La mitologia greca ha chiamato Iride, la messaggera degli Dei, e cioè la divinità che, servendosi dell'arcobaleno come passaggio, consentiva il "dialogo" tra Olimpoe Terra. Il fiore dell'iris fu co...

COFANETTO BULBI NOSTALGIA DEL BIANCO CASSETTA DA 45 BULBI AUTUNNALI MIX

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,9€


Caratteristiche della pianta

pianta di iris hollandica L'iris hollandica può raggiungere un'altezza massima di 60 cm; le foglie presentano una colorazione verde mentre il fusto è sottile e allungato. Si tratta di piante particolarmente eleganti e dotate di una bellezza unica grazie al loro portamento e alla delicatezza dei fiori.


Metodi di coltivazione

bulbi Per crescere in maniera ottimale l'iris hollandica il terrenoda impiegare deve essere ben drenato. Il periodo di piantumazione corrisponde all'autunno o alla primavera e la profondità alla quale va posto il bulbo della pianta nel terreno è di circa 12 cm. Tra un bulbo e l'altro è opportuno lasciare circa 5 cm per permettere alle piantine di svilupparsi al meglio. E' inoltre necessario piantare le iris hollandica in zone soleggiate in quanto prediligono la piena luce.

Se desideriamo agevolare la crescita della pianta, è possibile impiegare del concime specifico prima e durante la fioritura da diluire nell'acqua di irrigazione e da somministrare alle nostre piantine. Attenzione alla differenza tra bulbo e rizoma perchè il concime per i bulbi deve essere diverso da quello per il rizoma.


Irrigazione

Non tutte le specie di iris presentano necessità simili in fatto di irrigazione. Alcune variabili sono l'ambiente di coltivazione e il tipo di terreno utilizzato. Possiamo comunque affermare che le annaffiature devono essere regolari e non eccessive. Questo permetterà di evitare che l'umidità prenda il sopravvento e di conseguenza, si sviluppino muffe. Inoltre, eviterà il sorgere di ristagni idrici, inadatti per la corretta crescita delle nostre piante.


Iris hollandica: Parassiti e malattie

Queste specie non soffrono di malattie particolari ne vengono attaccate con frequenza dai parassiti. Tuttavia, può capitare che le nostre piante mostrino qualche difficoltà di crescita durante il loro ciclo vitale. E' importante evitare ristagni idrici e non esagerare quindi con le irrigazioni; attenzione anche alla presenza o allo sviluppo di muffe.





Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Annaffiare saltuariamente, lasciando asciugare il terreno per alcuni giorni prima di annaffiare nuovamente; è meglio lasciare il terreno asciutto più a lungo piuttosto che bagnare eccessivamente.


Tenere asciutto
concimazione
Si consiglia l'utilizzo mensile di un concime apposito per piante fiorite, ricco in potassio e fosforo; in autunno le piante devono rinforzare i fusti e l'apparato radicale; i fertilizzanti autunnali sono abbastanza poveri in azoto, per evitare che lo sviluppo tardivo di nuova vegetazione renda la pianta troppo sensibile al freddo.


Esigenze della piante a settembre in un clima mediterraneo.

COMMENTI SULL' ARTICOLO