Rebutia albiflora

Generalità

Con il nome rebutzia nel 1895, derivato dal famoso esperto francese di piante succulente P. Rebut, sono state raggruppate circa cinquanta piante grasse, provenienti dalla Bolivia e dall'Argentina. Sono cactacee globose, con tubercoli strettamente uniti. Molte specie sono cespitose.

Si coltivano per i fiori che sbocciano in gran numero, di dimensioni abbastanza grandi, considerate le dimensioni delle piante.

Sbocciano nelle areole vicino alla base della pianta. Queste piante amano le posizioni soleggiate, molto luminose.

Rebutia albiflora


Annaffiature e terreno

Annaffiature: come molte altra cactacee, anche le Rebutie non abbisognano di molte annaffiature, è bene attendere che il terriccio sia completamente secco tra un'annaffiatura e l'altra; nel periodo invernale è consigliabile sospendere del tutto le annaffiature.

Terreno: quattro parti di terriccio universale, miscelato con tre aprti di terriccio di foglie e due parti di sabbia.


  • piante grasse Genere che comprende alcune cactacee originarie dell'America meridionale. Hanno solitamente aspetto globoso e tendono a produrre numerosi polloni; il fusto è verde brillante, con numerose costolature;...
  • Rebutia Il genere Rebutia conta circa sessanta specie di cactacee, originarie dell’America meridionale; in questo genere, negli ultimi decenni, sono stati fatti confluire altri generi, come Sulcorebutia, Medi...
  • pianta da appartamento Nel periodo invernale le piante da interno e da esterno, subiscono dei cambiamenti fisiologici per adattarsi ai cambiamenti climatici. Infatti, come ben sappiamo, le piante per crescere e svilupparsi ...
  • pianta da appartamento Nel periodo invernale le piante da interno e da esterno, subiscono dei cambiamenti fisiologici per adattarsi ai cambiamenti climatici e devono affrontare numerose avversità. Infatti, come ben sappiamo...


Rebutia albiflora: Altri consigli

Moltiplicazione: avviene per semina: si seminano in primavera e si conservano i semi alla temperatura di circa 21°C.

Spesso capita che alla base della pianta madre si formino per seme nuove piantine che possiamo rinvasare appena raggiungono una dimensione sufficiente a poterle maneggiare.

Parassiti e Malattie: se troppo abbondantemente irrigata la Rebutia facilmente viene colpita da marciume radicale; i parassiti cntro cui più spesso dobbiamo cautelarci sono afidi e cocciniglie.

Varietà

R. aureiflora: proviene dall'argentina e raggiunge i 5 cm di altezza e di diametro. Pianta cespitosa, con fusti cilindrici e sferici, verde scuro, soffusi di rosso. Fiori giallo-oro.

R. kupperiana: proveniente dalla Bolivia, cespitosa, con fusti verde-rossi; fiori rossi.

R. spegazziniana: proveniente dall'Argentina; cespitosa, conj fiori rosso scuro.


  • rebutia Il genere Rebutia conta circa sessanta specie di cactacee, originarie dell’America meridionale; in questo genere, negli
    visita : rebutia



Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Annaffiare saltuariamente, lasciando asciugare il terreno per alcuni giorni prima di annaffiare nuovamente; è meglio lasciare il terreno asciutto più a lungo piuttosto che bagnare eccessivamente.


Tenere asciutto
concimazione
Evitiamo di concimare le nostre succulente durante i mesi freddi; una concimazione tardiva infatti favorirebbe lo sviluppo di vegetazione ricca d'acqua, molto sensibile al freddo ed ai marciumi.


Esigenze della piante a settembre in un clima mediterraneo.

COMMENTI SULL' ARTICOLO