spicchio d''aglio

Spicchio d'aglio

Avreste mai pensato che potesse esistere una vera e propria farmacia rinchiusa in un singolo spicchio? Eppure esiste: è l'aglio, famoso per il fatto che riesce a dare un gusto inconfondibile e prelibato ai piatti, ma anche perché contiene molteplici virtù. E allora scopriamo insieme quali sono i benefici che si possono trarre da un semplice spicchio d'aglio.

Tra le proprietà curative dell'aglio le più note sono sicuramente quelle antibiotiche, antiossidanti e antiparassitarie. La dimostrazione di ciò è il fatto che spesso viene utilizzato in preparazioni estetiche ed erboristiche, ma anche la fitoterapia ha fatto di recente suo questo sorprendente bulbo. Ma attenzione: l'aglio non è privo di controindicazioni! Tuttavia resta un vero e proprio toccasana per il nostro corpo e la nostra salute, oltre ad essere sicuramente un indispensabile elemento per creare dei rimedi naturali utili a contrastare tanti piccoli disturbi.

aglio

Il carciofo e il cardo. Ediz. a colori: 1

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,41€
(Risparmi 3,49€)


Valori nutrizionali

L'uso più tradizionale dell'aglio è quello che avviene in cucina. Consigliato anche nelle diete più ferree, contiene solo 41 chilocalorie per ogni 100 grammi, è ricco di vitamine (come la vitamina A, C, E e le vitamine del gruppo B) e contiene ferro, fosforo, calcio e sodio. Inoltre è estremamente ricco di potassio (ne contiene circa 450 milligrammi in soli 100 grammi). Ovviamente, dati i suoi alti valori nutrizionali, l'aglio è consigliato per chi segue diete dimagranti: infatti, sembra che favorisca la lipolisi, ovvero lo scioglimento delle cellule adipose dell'organismo. Ma non solo: l'aglio fa dimagrire anche perché stimola il metabolismo e perché possiede delle forti proprietà diuretiche. In media non si dovrebbero assumere più di 4 grammi di aglio al giorno, assunzione che può avvenire sia attraverso il bulbo che attraverso l'ingerimento di compresse o sciroppi a base di aglio.

  • passiflora La potatura delle piante rampicanti è strettamente correlata alla fase di crescita delle stesse e al tipo di essenza in esame.Le principali distinzioni sono: esemplari giovani che devono ancora cres...
  • allium Il genere allium conta più di mille specie, diffuse per la maggior parte nell'emisfero settentrionale; a questo genere appartengono anche aglio, cipolla, porro; esistono però varietà coltivate per le ...
  • Aglio  Il genere in cui è compreso l'aglio, la pianta aromatica molto utilizzata in cucina, comprende anche cipolle, porri, scalogni; molti non sanno che oltre a questi agli di utilizzo prevalentemente culin...
  • coltivazione aglio L'aglio è una pianta erbacea, perenne, bulbosa coltivata per i bulbi molto utilizzati in cucina e per le proprietà antisettiche e rinfrescanti. Il suo nome botanico è allium.Può essere coltivata i...

La camomilla ha sconfitto il male

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,6€
(Risparmi 2,4€)


Antibiotico naturale

spicchi aglio Appurato che l'aglio ha molte proprietà benefiche, sottolineiamo che ce ne sono alcune particolarmente note: le capacità antibatterica, antiossidante ed antiparassitaria. Una delle sue principali proprietà è infatti da collegare al fatto che possieda composti derivati dallo zolfo formati dall'allicina: si tratta dei tiosolfonati, attraverso i quali l'aglio riesce a svolgere un'azione antibatterica ed anti-infettiva. E proprio l'azione antibatterica rende l'aglio uno dei più efficaci antibiotici naturali, riuscendo a combattere efficacemente i microrganismi responsabili di raffreddori, influenze e virus respiratori.


Proprietà antiossidanti

spicchi aglioContenendo grandi quantità di solfuri, selenio e vitamine B, l'aglio riesce ad avere anche delle qualità antiossidanti, utili per combattere i radicali liberi e per prevenire tumori. L'azione anti-tumorale dell'aglio, infatti, sembra sia dovuta al suo alto contenuto di ajoene, un composto solforato.


Antiparassitario

aglioL'aglio, grazie al fatto che contiene composti derivanti dallo zolfo, può vantare inoltre delle funzioni antiparassitarie nei confronti di alcuni parassiti come gli elminti, ovvero i vermi presenti soprattutto nell'intestino dei bimbi. Per essere usato come antiparassitario, l'aglio dev'essere consumato preparando un infuso in questo modo: lasciate bollire un bicchiere di latte con all'interno due o tre spicchi d'aglio, lasciate macerare il composto per cinque o dieci minuti. Il preparato va bevuto ogni sera prima di andare a dormire e, man mano che inizia a fare effetto, alternando le sere di assunzione della bevanda.


L'aglio per benessere e bellezza

Ma sembra proprio che l'aglio abbia altre proprietà naturali che influiscono positivamente sul benessere e la bellezza. Ad esempio è un ottimo potenziatore muscolare: agisce infatti sulle riserve di ossido di azoto che sono nell'organismo, riuscendo ad amplificarle. E sempre all'aglio sono attribuite delle proprietà altamente afrodisiache, grazie al suo effetto vasodilatatore che migliora la circolazione sanguigna e favorisce l'afflusso del sangue. E' per questo che spesso viene usato come coadiuvante nella cura dell'impotenza. Ma, dicevamo, l'aglio è anche utilizzato nell'ambito della cosmetica: contenendo composti derivanti dallo zolfo, ha infatti la proprietà di rendere più forti unghie e capelli, riducendone la caduta. E' inoltre in grado di combattere le impurità della pelle, riuscendo a debellare forfora, brufoli, punti neri e foruncoli. E, ciliegina sulla torta, aiuta a prevenire le rughe: assumendolo con un cucchiaino di miele riesce ad abbassare la concentrazione di zucchero ematico nell'organismo, azione che, insieme alle proprietà naturalmente ossidanti possedute dall'aglio, può contrastare l'invecchiamento della pelle.


Controindicazioni ed effetti indesiderati

Vi sono tuttavia alcuni casi in cui l'assunzione dell'aglio è sconsigliata. Ad esempio per le persone che soffrono di mal di stomaco, di gastriti e ulcera peptica o di problemi alla tiroide. E' sconsigliato inoltre a chi soffre di allergie, in quanto la sua assunzione può causare intolleranze da contatto sull'epidermide. L'aglio è sconsigliato anche durante la gravidanza a causa della sua azione fluidificante sul sangue che può abbassare i tempi di coagulazione. Sconsigliato anche durante l'allattamento, per il cattivo sapore che potrebbe conferire al latte.


spicchio d''aglio: Uso esterno dell'aglio

L'aglio possiede numerose proprietà benefiche anche quando viene utilizzato direttamente sule zone da trattare. Così, strofinare uno spicchio d'aglio caldo, senza buccia ed aperto a metà, su calli, duroni, verruche e geloni, può servire ad alleviare sensibilmente il dolore. Può inoltre essere usato come un ottimo disinfettante per le ferite, viste le sue proprietà antinfiammatorie ed antibatteriche: è sufficiente triturare qualche spicchio, mescolarlo ad un po' di aceto e porlo su ferite aperte o piaghe. L'aglio così adoperato aiuterà a scongiurare le infezioni.



COMMENTI SULL' ARTICOLO