Eliminare la gramigna in giardino

vedi anche: giardino

Domanda : Eliminare la gramigna in giardino

Inanzitutto complimenti per il vostro sito. Ben fatto e di ottimo spunto per i non addetti ai lavori come me.

Mi chiedo come posso eliminare la gramigna che sta progressivamente invadendo il giardino. Purtroppo vi è qualche pianta da frutto e mi chiedo se è possibile comunque usare (e se esiste) un diserbante specifico. In attesa, saluto. Gianni

Tappeto erboso

KING DO WAY Testa Fontana Spray Irrigatori Micro Irrigazioni Ottone Rotazione Giardino Ugello Vaporizzatore Ottone 19cmX6.5cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,9€
(Risparmi 6,85€)


Risposta : Eliminare la gramigna in giardino

Gentile Gianni,

purtroppo il tentativo di liberarsi della gramigna non è un lavoro semplice, e in genere non porta a buon fine, almeno a lungo termine. Il cynodon dactylon è una pianta infestante molto diffusa; vive con pochissima acqua e sopporta anche terreni umidi, pesanti o ricchi di Sali minerali. Ciò che rende difficile il diserbo di questa pianta è il suo metodo di propagazione; in fatti la gramigna produce rizomi profondi, che si allargano a macchia d’olio, producendo stoloni laterali. Come avviene anche per altri rizomi, anche un piccolo pezzetto di rizoma di gramigna può dare origine a nuove piantine, e nell’arco solo di alcune settimane. Quindi, oltre a togliere la pianta dal terreno, è fondamentale ucciderla completamente, fino in profondità. Puoi provare con il diserbante fogliare, anche se questo in genere non funziona con la gramigna, che resiste impavida. Solo il diserbante totale può fare qualcosa, anche se non riuscirai a debellare la pianta completamente, e quindi tra qualche anno ti ritroverai con la tua gramigna in giro. In genere, invece di combattere contro la pianta, si tende a contenerla, ovvero si estirpano i ciuffi più evidenti, con le mani o con la zappa, e si risemina il prato nelle macchie lasciate libere dopo l’estirpazione; il miglior antagonista della gramigna resta l’erba del prato, che se riseminata spesso, ben annaffiata e concimata, quantomeno contribuisce a non permettere alla gramigna di allargarsi a proprio piacimento. Sembra che l’estirpazione manuale, seguita da una profonda lavorazione del terreno (almeno fino a 20 cm di profondità), possano almeno contenere il problema, forse anche per mesi.


  • Glyceria La Glyceria maxima, meglio conosciuta come gramigna di palude è una erba ornamentale acquatica diffusa in gran parte del globo,che spesso assume un carattere infestante. Ha fusti eretti, o leggermen...
  • Prato buon giorno, Le scrivo in quanto ho grosse difficoltà con il prato del mio giardino, la località in cui mi trovo è Torchiara provincia di Salerno (4 km da Agropoli) l'anno scorso ho piantato prato (mi...
  • gramigna La Gramigna, il cui nome scientifico è Agropyrum (ossia grano selvatico, cui somiglia vagamente) Repens, appartiene alla famiglia delle Graminacee. Viene chiamata in modi diversi, tra cui i più comuni...
  • Tappeto erboso ho seminato un prato di gramigna i primi di marzo.quando dovrebbe germogliare?perchè io ancora non vedo niente...

Solfato di ferro concime rinverdente prati fiori e piante kg 1

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,4€



Guarda il Video
  • gramigna dei prati Il prato è una delle parti più belle di un giardino, specie se è curato a dovere. Questo manto erboso si compone, infatt
    visita : gramigna dei prati
  • gramigna prato Un prato verde e sano può davvero rappresentare la parte esteticamente più bella di un giardino. Questo elemento è comp
    visita : gramigna prato

COMMENTI SULL' ARTICOLO