Anturio

vedi anche: Anthurium

Domanda: Anthurium

Ho ricevuto in dono una bellissima pianta di Anthurium ma da qualche giorno ho visto che i margini di alcune foglie si stanno seccando. E' posta in un luogo non molto luminoso ed è bagnata regolarmente. Cosa può avere?

Saluti

Giuliana

anturio


Anturio: Risposta: Anthurium

Gentilissima Sig.ra Giuliana,

La ringraziamo per averci contattato in merito ai quesiti sulle sue piante di Anthurium tramite la rubrica dell?Esperto di Giardinaggio.it

L’Anturio (Anthurium Andreanum) è un pianta originaria della Colombia appartenente alle aracnee, quindi imparentato con lo Spatifillo.

E’ una pianta dal duplice effetto decorativo (foglie e fiori).

Ha foglie lanceolate-cuoriformi dal colore verde vivo e lunghe fino a 25 cm. La pianta è alta generalmente 45 cm e porta piccoli fiori gialli riuniti in uno Spadice lungo circa 7-8 cm, avvolto da una Spata generalmente rossa (ma anche bianca), ovata, che si forma nel periodo primaverile -estivo.

Si coltivano in vasi con terricci che trattengono l’acqua che risulta l’elemento più importante per la pianta. Infatti richiede 2-3 annaffiature settimanali senza creare ristagni, quando le temperature sono elevate sono consigliate irrorazioni giornaliere per mantenere l’ambiente umido. Necessita di penombra in estate e luce piena in inverno, temperature ottimale di 21°C tutto l’anno, con temperatura minima di 16° C in inverno e concimazioni regolari. Va rinvasata annualmente nel periodo invernale.

Richiede ambienti luminosi ma a luce indiretta temperature dai 13 ai 24° C e elevata umidità senza ristagni.

Per il suo problema, foglie con margini secchi, può essere dovuto principalmente a squilibri idrici o eccessiva umidità. Bisogna lasciare asciugare la pianta, quindi dimezzare le annaffiature, controllare che i fori di drenaggio non siano ostruiti e che la composizione del terriccio sia corretta. La pianta non deve essere immersa nell’acqua.

Distinti saluti.



COMMENTI SULL' ARTICOLO