fioriera

Fioriere

Non tutti hanno la fortuna di vivere in campagna o di avere dei piccoli appezzamenti di terreno, anche se semplicemente attorno alle propria abitazione, né tantomeno tutti hanno a disposizione uno spazio sufficientemente grande da potere adibire a giardino.

È per questo che, per tutti coloro che amano la natura, ma non riescono a sacrificare la comodità di vivere in città, per tutti coloro che non hanno una casetta immersa nel verde, ma non riescono a rinunciare all’idea di circondarsi di fiori di ogni colore e di lasciarsi travolgere da innumerevoli fragranze, per tutti loro non resta altro che ricorrere alle fioriere: dei particolari contenitori che permettono di sfruttare anche il più piccolo angolo del proprio balcone o della propria terrazza per potere, in totale tranquillità e con poco impegno, “coltivare” la propria passione per piante e fiori.

Le fioriere rappresentano oggi, tra gli oggetti e gli accessori di arredo in commercio, forse quelli che meglio si prestano a sperimentazioni metriche e formali. L’obiettivo che le case produttrici perseguono è infatti quello di progettare quante più soluzioni di fioriere differenti sia nel genere che nella forma o nel design, al fine di potere venire incontro alle esigenze degli acquirenti per meglio soddisfare le loro molteplici e variegate esigenze. In commercio pertanto oggi, potete trovare numerose tipologie di fioriere che ben si adattano a stili diversi di case, a balconi con ringhiere, piuttosto che con muretti, a terrazze o a piccoli giardini.

Va da sé poi che le fioriere ben si prestano non solo alla coltivazione di piante e fiori, ma ultimamente sono in molti ad utilizzarle per coltivare ortaggi e verdure di ogni tipo, in modo di attrezzarsi, anche in città di un piccolo orto da potere sfruttare all’occorrenza.

fioriera legno

VASO VASI FIORIERE FIORIERE DA GIARDINO ORTO VERTICALE TORTORA KIT 1PZ 50x17x100H

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,23€


Le fioriere in legno

Le aziende produttrici, negli ultimi anni, si sono attrezzate a progettare fioriere che rispondono a qualunque esigenza e che si adattano ad ogni soluzione architettonica e stilistica presente nell’ambientazione che volete creare. Per cui, le fioriere che oggi potete trovare in commercio spaziano da quelle più classiche o tradizionali, che sfruttano materiali come il legno o il ferro battuto, a quelle più moderne, costruite in cemento o in plastica.

Tra tutte, una delle prime forme di fioriera presenti in commercio, è quella in legno, già utilizzata in passato, anche se principalmente nelle zone di montagna. La scelta di produrre fioriere in legno deriva principalmente dal fatto che il legno è, tra i materiali, quello più facile da lavorare e da plasmare e quindi più adatto ad assumere forme differenti, oltre che ad essere semplice da trasportare. Ma non solo. Esistono anche delle esigenze di ordine pratico che hanno portato a costruire fioriere in legno: il particolare carattere traspirante e la sua resistenza alle variazioni climatiche, per citarne qualcuna. È per questo motivo che la fioriera in legno risulta particolarmente indicata non solo per arredare balconi o terrazze, ma anche per ambienti interni, che rispondono ad un gusto particolarmente rustico, perché il legno, tendendo ad invecchiare, dona alla fioriera quel “profumo” di antico che riproduce il trascorrere del tempo e delle stagioni.

  • Decorano terrazze, balconi e angoli del giardino. Stiamo parlando delle fioriere, contenitori per piante e fiori che trovano sempre più spazio nel mondo del giardinaggio. Molto più ampie dei vasi, le...
  • fioriere Il giardino che non ha ampi spazi dove poter piantare i fiori può essere comunque abbellito dalle fioriere. Se il vaso è usato prevalentemente per coltivare le piante, la fioriera è usata per i fiori....
  • fioriere balcone La fioriera da balcone permette di piantare diverse specie di piante, ovviamente non troppo grandi, onde evitare che non vengano contenute in maniera adeguata. I fiori rappresentano un mondo di colore...
  • fioriere in cemento Il cemento, assieme alla pietra, è uno tra i materiali considerati più resistenti all'ambiente esterno, e già da molti anni viene utilizzato per realizzare fioriere. Il cemento è in grado di assumere ...

Plastkon fency fiori autoinnaffiante, 50 cm, colore: grigio talpa/Nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,04€


Le fioriere in cemento

fioriere cemento<p />Si integrano perfettamente anche nelle costruzioni più moderne, anche se ricordano molto le case degli anni ’60, le fioriere in cemento. Contraddistinte dallo stile squadrato, sono molto utilizzate soprattutto nelle case condominiali, grazie anche alla predisposizione di un idoneo sistema di scolo dell’acqua.

A differenza del legno, il cemento è particolarmente poroso e ciò rende possibile l’evaporazione dell’acqua in eccesso, dovuta alla pioggia o ad una prolungata innaffiatura. Secondariamente, il cemento è altresì molto fragile, per cui basterebbe anche un piccolo urto a provocare delle lesioni, che potrebbero rendere inutilizzabile la fioriera.

Un ulteriore difetto, nonostante, negli ultimi anni le case produttrici si siano sbizzarrite nell’utilizzo di decori e fregi, rimane il peso delle fioriere in cemento e la loro poco maneggevolezza, per cui una volta collocate, scordatevi di spostarle, soprattutto se riempite di piante e terriccio, l’impresa si presenterebbe pressoché impossibile da realizzare!!!


Le fioriere in plastica o resina

fioriere in plasticaPer chi invece, rinunciando all’estetica, preferisce accontentare il portafoglio, ma allo stesso tempo non vuole avere grossi impegni con la manutenzione e soprattutto deve potersi sentire libero di cambiarne la posizione ogni qualvolta lo riterrà opportuno, in commercio potrà trovare le fioriere in plastica o in resina. Sicuramente le più diffuse e soprattutto le più utilizzate per via del peso contenuto, della gamma di forme, dimensioni e colori proposti e per la varietà di soluzioni che rendono queste tipologie di fioriere adattabili a qualunque tipo di supporto.

Una novità, nel panorama delle fioriere in plastica, è rappresentata dall’utilizzo di vasi che permettono la coltivazione doppia o addirittura tripla di fiori e piante di genere differente. Si tratta di particolari tipologie di fioriere dotate di una spalliera, coordinabile sia nella forma che nel materiale con la struttura di appoggio.


Le fiorire in ferro

Intramontabili rimangono in ogni caso le fioriere in ferro. Un tempo sintomatiche di ambientazioni romantiche e dallo stile liberty, erano spesso utilizzate per valorizzare luoghi eleganti e particolarmente sofisticati. Oggi non è più così. Le fabbriche si sono sempre più conformate alla portata della richiesta e la lavorazione del ferro si è resa più accessibile ed il loro acquisto è diventato più alla portata di tutti, per cui non esistono più balconi che non abbiano appesi alla ringhiera delle fioriere in ferro o semplicemente dei supporti in ferro per vasi, magari contenenti dei famosi gerani. In ogni caso, per chi non si accontentasse di un prodotto industriale, ma allo stesso tempo non volesse rinunciare all’eleganza del ferro battuto, potrà sempre rivolgersi ad un artigiano che provvederà a realizzargliene una su misura, anche se in questo caso il costo crescerà.


vasi e fioriere : La fioriera per il giardino

La fioriera per il giardinoQuando si parla di fioriera si pensi quasi immediatamente a quella che arreda il balcone; certamente, infatti, è più comune ed usuale la fioriera che si aggancia al balcone che è tra l’altro l’unica soluzione per tenere fiori sul balcone.

In realtà però negli ultimi anni si sta molto diffondendo la funzione di fioriera nel giardino come ordinatrice e separatrice di spazi; le fioriere arredano, danno un tocco inimitabile al vostro giardino ed in più, a differenza dei vasi, la loro dimensione permette di utilizzarle per tenere distinti gli spazi del giardino.

Le forme della fioriera sono le più diverse proprio perchè ormai rispondono ad un’esigenza di arredo.

Anche i materiali sono i più diversi: dal ferro battuto, alla plastica ed alla pietra.




COMMENTI SULL' ARTICOLO