fioriere con grigliato

Le cose più importanti da sapere per scegliere quelle giuste. Usi, modelli e caratteristiche tecniche di un accessorio da giardino funzionale e di design.

Per arredare giardini e balconi esistono tantissime soluzioni che si diversificano tra di loro sia per i materiali utilizzati che per la tipologia del prodotto proposto. Se il nostro obbiettivo è quello di trovare la giusta allocazione delle piante ed al contempo arredare l’ambiente esterno in modo funzionale, valorizzando gli spazi in maniera ordinata, confortevole ed esteticamente gradevole, la fioriera è certamente la soluzione perfetta.

Particolarmente utilizzata negli ambienti esterni di locali pubblici, terrazze all’aperto di alberghi e ristoranti, parchi, viali e strutture balneari, la fioriera è un accessorio da giardino estremamente versatile ed utile, specialmente quando è completata da un pannello grigliato. E’ grazie a questa composizione, infatti, che la fioriera è in grado di assolvere ulteriori funzioni oltre quella di contenitore di piante. La presenza del pannello grigliato fissato al vaso, se è vero che in prima battuta ha lo scopo di consentire alle piante rampicanti di risalire trovando il giusto sostegno alla loro crescita, funge anche da separè tra un ambiente e l’altro o tra uno spazio e l’altro. Per questa sua funzione è utilizzata spessissimo come sistema divisorio, per creare cioè delle pareti naturali in grado di separare ambienti diversi sensa che si debba ricorrere alla creazione di strutture fisse e invasive. Le fioriere con grigliati, infatti, possono essere anche dotate di ruote fissate alla base del contenitore che ne consentono uno spostamento agevole e pertanto la ricollocazione nello spazio. In questo modo è possibile far fronte ad esigenze diverse e dare di tanto in tanto un look diverso all’ambiente in cui le fioriere sono collocate.

fioriera con grigliato

Blinky 96156-08 Italia Fioriera Con Grigliato

Prezzo: in offerta su Amazon a: 50,99€
(Risparmi 11,71€)


Usi e modelli

fioriera con grigliatoLa varietà di modelli prodotti oggi dalle aziende consente oltre a questi, svariati altri utilizzi delle fioriere con grigliati. Esse rispondono perfettamente anche ad un’esigenza di economia degli spazi. Le fioriere angolari, ad esempio, consentono di sfruttare gli angoli, grandi o piccoli che siano. Ne esistono di diverse dimensioni e con il grigliato più o meno alto, ad arco, decorato, retto. Ogni soluzione è pensata per poter sfruttare al massimo l’angolo, evitando l’uso di vasi, vasetti o barattoli che risultano antiestetici e scomodi. La soluzione angolare consente, infatti, un ancoraggio stabile della fioriera e del grigliato al muro ed è un elemento d’arredo perfetto per balconi e terrazze dove gli spazi spesso sono limitati e necessitano di essere gestiti con ordine. Ma la fantasia delle aziende produttrici ha elaborato anche altre soluzioni d’arredo. Ferma restando la funzione del grigliato, che è quella di superficie d’appoggio per le piante rampicanti e al contempo di separè, frangivento o frangisole, il pannello è stato pensato anche come un elemento di design in grado di trasformare la fioriera anche in un decoro da parete. Le maglie dei grigliati infatti, oltre alla classica trama a rombo, possono essere strutturate in modo tale che i listelli compongano immagini fantasiose e decorative. Dai raggi di sole, ai fiori, alle onde ad altri motivi che possono anche essere scelti a piacere per realizzare un prodotto esclusivo e personalizzato. Da non sottovalutare, infine, il fatto che l’uso delle fioriera con grigliato evita la foratura dei pavimenti a cui si deve necessariamente ricorrere per la messa in opera di alcuni tipi di pannelli grigliati. Anzi per la loro stabilità sono spesso utilizzati per l’ancoraggio di tende o gazebo.

  • Decorano terrazze, balconi e angoli del giardino. Stiamo parlando delle fioriere, contenitori per piante e fiori che trovano sempre più spazio nel mondo del giardinaggio. Molto più ampie dei vasi, le...
  • fioriere Il giardino che non ha ampi spazi dove poter piantare i fiori può essere comunque abbellito dalle fioriere. Se il vaso è usato prevalentemente per coltivare le piante, la fioriera è usata per i fiori....
  • fioriere balcone La fioriera da balcone permette di piantare diverse specie di piante, ovviamente non troppo grandi, onde evitare che non vengano contenute in maniera adeguata. I fiori rappresentano un mondo di colore...
  • fioriere in cemento Il cemento, assieme alla pietra, è uno tra i materiali considerati più resistenti all'ambiente esterno, e già da molti anni viene utilizzato per realizzare fioriere. Il cemento è in grado di assumere ...

Bama 31982 Fioriera Separe', Ferro Battuto

Prezzo: in offerta su Amazon a: 47€
(Risparmi 2,9€)


Caratteristiche tecniche

Oltre alla funzionalità ed alla capacità di arredare con stile gli ambienti esterni, le fioriere con grigliati hanno anche una serie di caratteristiche tecniche che le rendono resistenti ed adatte, più di altri contenitori, ad ospitare le piante. Anzitutto la fioriera ha in dotazione un vaso interno estraibile, in acciaio zincato o pvc, che consente dunque la coltivazione anche in idrocoltura. Il vaso è poi corredato di sottopiatto che evita lo sgocciolamento e, in molti casi, anche di indicatore di livello e di un sistema per la riserva dell’acqua. Possono essere realizzate utilizzando svariati tipi di materiali. Sul mercato si trovano, infatti, fioriere con grigliati in plastica, ferro, inox, pietra, ecc. Ma il materiale più usato resta il legno perché meglio adattabile ad un ambiente naturale. Il più usato è il legno di pino nordico. Sia la fioriera che il grigliato superiore, quando sono fatti in legno, sono sottoposti ad un particolare trattamento chimico: il trattamento “in autoclave”. L’autoclave è un impregnante in cui il legno viene immerso e che conferisce resistenza a muffe, parassiti ed a qualsiasi altra forma di logorio che il legno potrebbe subire per il contatto con l’acqua o altri agenti atmosferici. Il legno, dopo il trattamento, viene anche oliato, tinteggiato. Può essere verniciato con un impregnante all'acqua e rivestito, nella parte interna della fioriera, con una guaina di catrame che funge da isolante. Il legno inoltre può essere laccato o tinteggiato in diversi colori, personalizzabili su richiesta per qualsiasi esigenza d’arredo. Inoltre può essere lavorato curando in dettaglio la forma degli spigoli, la larghezza ed altezza del pannello, i motivi decorativi della maglia, ecc.


fioriere con grigliato: Costi e fai da te

Anche per le fioriere con grigliati è possibile ricorrere al fai da te. Presso i centri commerciali o nei reparti specializzati in articoli per giardinaggio e falegnameria è possibile trovare i singoli moduli necessari per la costruzione casalinga di una fioriera con grigliato.In questo modo si può non solo risparmiare ma realizzare un prodotto su misura e con un design assolutamente personale.



COMMENTI SULL' ARTICOLO