fioriere in pietra

Fioriere in pietra

Le fioriere in pietra sono fra i recipienti per fiore più utilizzati all’interno di giardini domestici o pubblici. Storicamente, l’utilizzo della pietra nei giardini risale ad antiche tradizioni nobiliari. Erano infatti soprattutto gli alti ranghi dell’aristocrazia e della nobiltà – come tuttora testimoniano i luoghi di interesse pubblico a loro legati – ad utilizzare questo materiale per arredare e decorare i loro splendidi e fastosi giardini.

La pietra, risaputamente, è un materiale del tutto naturale che – se opportunamente lavorato – è in grado di resistere nel tempo anche per centinaia di anni. Quando sapientemente plasmato assecondando i propri gusti, questo materiale è perfetto per arredare al meglio e in modo durevole i propri spazi verdi. Generalmente lo si trova in forma liscia o grezza, nei più comuni colori del bianco o del nero.

fioriera in pietra

Fioriera in resina MURO 40, 100x40x40 cm, anthracite opaco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 120,89€


COME SI COSTRUISCE UNA FIORIERA IN PIETRA

La costruzione di fioriere in pietra è un procedimento meccanico altamente specializzato. È improbabile che chiunque possa prelevare da un grosso cumulo di roccia un bel pezzo voluminoso di pietra, lo porti a casa e cominci a lavorarlo a proprio piacimento. La creazione di fioriere in pietra infatti prevede diverse fasi di lavorazione piuttosto macchinose: anzitutto si prende un blocco di pietra sufficientemente voluminoso da poterci ricavare l’oggetto nella grandezza desiderata. Poi questo masso viene lavorato mediante procedimenti meccanici scavando al suo interno una buca capiente e sufficientemente ampia da poter ospitare il terriccio e le radici dei fiori che andranno coltivati al suo interno.

Naturalmente è piuttosto facile immaginare che un blocco di pietra non sia propriamente leggero, anzi. Tuttavia questo svantaggio viene compensato dalla facile armonizzazione che le fioriere in pietra sono in grado di instaurare con l’ambiente circostante, rendendolo più bello, naturale e gradevole. Generalmente questi recipienti vengono plasmati in diverse forme a seconda dei gusti dell’acquirente, ma soprattutto essi trovano la loro giusta misura nelle forme del rettangolo o del quadrato; raramente del cerchio; spesso con perimetro smussato e ondulato.


  • Decorano terrazze, balconi e angoli del giardino. Stiamo parlando delle fioriere, contenitori per piante e fiori che trovano sempre più spazio nel mondo del giardinaggio. Molto più ampie dei vasi, le...
  • fioriere Il giardino che non ha ampi spazi dove poter piantare i fiori può essere comunque abbellito dalle fioriere. Se il vaso è usato prevalentemente per coltivare le piante, la fioriera è usata per i fiori....
  • fioriere balcone La fioriera da balcone permette di piantare diverse specie di piante, ovviamente non troppo grandi, onde evitare che non vengano contenute in maniera adeguata. I fiori rappresentano un mondo di colore...
  • fioriere in cemento Il cemento, assieme alla pietra, è uno tra i materiali considerati più resistenti all'ambiente esterno, e già da molti anni viene utilizzato per realizzare fioriere. Il cemento è in grado di assumere ...

Gartenfreude - Vaso per piante a forma cubica in cemento leggero, dotato di foro per lo scorrimento dell'acqua, adatto all'esterno, disponibile in diverse misure e colori

Prezzo: in offerta su Amazon a: 70,24€


DOVE METTERE LA MIA FIORIERA IN PIETRA

fioriera in pietraA meno che non si disponga di spazi davvero ampi all’interno del proprio appartamento e di pavimenti sufficientemente robusti (visto il peso davvero elevato che rende alcuni di questi oggetti quasi inamovibili), oltrechè di una certa propensione all’eccentricità, è bene collocare le fioriere in pietra nel loro ambiente ideale: il giardino. Qui, le fioriere in pietra possono svolgere un ruolo chiave nell’arredamento, nel design e nella decorazione degli spazi verdi. Piazzarle in luoghi ad effetto potrà sicuramente giovare all’aspetto complessivo del vostro giardino, conferendogli equilibratamente sapore sobrio ma allo stesso tempo “selvaggio” che lo renderà unico e inimitabile. Ai quattro angoli del giardino, per esempio, farà risultare il suo aspetto complessivo davvero maestoso e imponente, come maestose e imponenti sono per loro natura le fioriere costruite in pietra. Piazzate in fila potranno addirittura tracciare piacevoli percorsi all’interno di giardini molto ampi e capienti, magari accanto a un corso d’acqua artificiale costellato di pietre e sassi che si intonerebbero con le fioriere dando un sicuro effetto ornamentale. Le soluzioni sono molteplici e variegate, e a ciascuno sta il compito di sceglierle e collocarle assecondando il proprio buon gusto.

Occorre però, aldilà del proprio piacere personale, prestare la dovuta attenzione alla compatibilità fra la pianta che intendete coltivare nella fioriera e la fioriera stessa. Una sproporzione fra le dimensioni potrebbe danneggiare la pianta per via di una cattiva aerazione o di un eccessiva ritenzione idrica che porterebbe le radici dei fiori all’inevitabile marciume.

Sceglietele dunque con cura e nel rispetto delle vostre piante e dei vostri fiori. L’effetto sarà assicurato e il vostro giardino cambierà da così a così!


COME POSSO PRESERVARE LA MIA FIORIERA IN PIETRA

fioriera in pietraCome già detto, è intuitivo: la pietra è uno fra i materiali più robusti e resistenti che vi siano al mondo. Eppure, come ogni cosa, tende a deteriorarsi in certe condizioni. Infatti, l’azione del vento e della pioggia non ha forse eroso fior fiore di montagne e catene rocciose? Per l’appunto, vista anche la loro collocazione elettiva, cioè il giardino, le fioriere in pietra sono particolarmente esposte agli agenti atmosferici, e soprattutto alla pioggia che a lungo andare potrebbe eroderne le pareti, rovinandola. Occorre quindi attuare una periodica manutenzione munendosi di una spazzola per pietra e dell’acqua: per prevenire gli effetti deleteri della pioggia, passate sulla pietra la spazzola fino a rimuovere i sedimenti che la macchiano, quindi sciacquate.

Un aspetto che le rende gradevoli è certamente la robustezza: non c’è alcun pericolo che qualche incidente possa romperle!


TIPI DI FIORIERE IN PIETRA

A seconda dei vostri gusti e del prestigio che intendete far assumere al vostro giardino, è possibile trovare diversi tipi di fioriere in pietra in commercio. Ma se proprio desiderate personalizzare le vostre fioriere in pietra, allora è possibile rivolgersi agli esperti del settore che, anche sulla base di uno schizzo, sapranno riprodurre perfettamente le vostre intenzioni accontentandovi. Gli artigiani sono dei veri e propri scultori che potranno personalizzare il vostro giardino fornendovi vere e proprie opere d’arte: è possibile colorarle, scolpirle, creare effetti davvero sorprendenti. Naturalmente, più sarete esigenti, più dovrete spendere.

Altrimenti avete la possibilità di acquistare e farvi trasportare fino a casa le vostre fioriere in pietra anche direttamente presso i vivaisti che vi forniscono le piante: in base ai vostri gusti e alle vostre possibilità, ogni cosa è possibile!


fioriere in pietra: vasi e fioriere : Fioriere in pietra

Fioriere in pietraLa fioriera è il contenitore dentro il quale vengono riposte e collocate le piante ed i fiori in giardino o sul balcone.

A seconda della collocazione quindi dell’esigenza alla quale rispondono, le fioriere hanno poi forme e dimensioni differenti.

Le fioriere da giardino hanno chiaramente una dimensione contenuta perché vengono collocate normalmente sulle ringhiere dei balconi stessi.

La loro forma è tipicamente rettangolare, mentre per le fioriere da giardino non esistono forme né dimensioni standard.

essere anche rivestita con palladiane di marmo di diversa forma e colorazione.

La fioriera in pietra viene lavorata ed il processo di lavorazione la lascia molto simile al suo stato naturale, quando non viene rivestita.

Le pietre più comuni per la lavorazione sono quella bianca e quella nera.



COMMENTI SULL' ARTICOLO