Pensiline fotovoltaiche

Cosa sono le pensiline fotovoltaiche e a cosa servono

Le pensiline fotovoltaiche sono delle strutture che permettono di unire la funzione di copertura a quella di produzione di energia derivante dal trattamento dell'energia solare intercettata. Si tratta di strutture dotate di una falda unica, solitamente in legno lamellare o in alluminio, che possono fungere da protezione per gli autoveicoli in aree private o pubbliche (il giardino della propria casa o la fermata di un autobus) e al contempo consentire di ricavare energia fotovoltaica. Questa seconda funzione viene assolta in particolare grazie alla presenza di pannelli fotovoltaici sulla struttura, i quali provvedono alla distribuzione della quantità di energia elettrica prodotta sulle apparecchiature elettroniche che siano presenti all'interno dell'area servita dalla pensilina. Si tratta con tutta evidenza di una forma molto intelligente di sfruttamento dell'energia solare.
Le pensiline fotovoltaiche sono facili da montare

BELLHOUSE COPERTURE Pensilina in legno Riccio con fermalastra NOCE SCURO P 100 - H 41 - L 200 CM

Prezzo: in offerta su Amazon a: 470€


I vantaggi assicurati dalle pensiline fotovoltaiche

Anche la copertura per l'auto può fornire energia I vantaggi assicurati da una soluzione di questo genere sono veramente molti. Il primo deriva dal fatto che non si rende necessario approntare opere murarie complesse per predisporre la struttura, con il risparmio di costi che spesso sono ingenti. Il secondo è quello derivante dall'unione di una serie di preziose funzioni, come ad esempio quella tesa a dare vita ad una area ombreggiata da adibire a riparo o parcheggio e quella che prevede la produzione di energia elettrica necessaria a servire la zona in cui è calata la pensilina. Non andrebbe al contempo dimenticato che la produzione di energia fotovoltaica avviene in questo caso senza la necessità di ostruire preziosi spazi, in quanto i pannelli vanno ad occupare la zona superiore. Da rimarcare anche la facilità di manutenzione, che non obbliga ad interventi come quelli riguardanti gli impianti posti sui tetti delle nostre abitazioni.

  • Tettoia fissa in legno Le pensiline fotovoltaiche in legno rappresentano una soluzione pratica e bella esteticamente, per installare nella propria casa un impianto fotovoltaico, senza dover affrontare i costi, abbastanza on...
  • lampioni I lampioni da giardino offrono la possibilità di illuminare uno spazio esterno, un giardino o un viale. L’illuminazione attraverso i lampioni è necessaria per rendere utilizzabile quello spazio estern...

BELLHOUSE COPERTURE Pensilina in ferro Onda con fermalastra P 100 H 34 L 200 CM

Prezzo: in offerta su Amazon a: 390€


I possibili usi delle pensiline fotovoltaiche

Come si può agevolmente comprendere, queste strutture sono in grado di assicurare un largo ventaglio di benefici, che ne fanno un ottimo strumento per la raccolta di energia da usare a vantaggio di intere aree, private o pubbliche. Per quanto concerne le prime, basti pensare agli impianti da approntare nel proprio giardino, in cui magari ospitare la macchina elettrica al fine di ricaricarla. Questo tipo di tecnologia permette peraltro di usare il sistema senza dover ricorrere a opere di scavo per le fondazioni e non necessita di grande manutenzione. Nelle aree pubbliche si può invece prevedere l'uso di strutture poste alla fermata dei bus, ove gli utenti possono provvedere alla ricarica di dispositivi come il cellulare, oppure collegarsi con il computer portatile alla rete wi-fi.


Pensiline fotovoltaiche: Una nuova opportunità di investire i propri soldi

Le pensiline fotovoltaiche non necessitano di opere murarie Una struttura in grado di fornire adeguata protezione alla propria autovettura e allo stesso tempo di generare una buona quantità di energia elettrica da destinare ad usi domestici. Con tutta evidenza le pensiline fotovoltaiche possono rivelarsi una nuova eccellente opportunità di investimento, se solo si pensa che il costo di un impianto chiavi in mano si aggira intorno ai 40.000 euro, i quali possono a loro volta generare un ritorno superiore ai 100.000 euro nell'arco di 20 anni. Un ritorno del resto reso possibile anche dai generosi incentivi statali che riguardano queste strutture e che di conseguenza possono diventare appetibili per chi non vuole i pannelli fotovoltaici sul tetto della propria abitazione, avendo al contempo di tutti i possibili vantaggi derivanti dal godimento dell'energia solare.



COMMENTI SULL' ARTICOLO