ghianda da seme

Domanda: seminare una ghianda

salve, volevo avere info su come posso coltivare una quercia bonsai partendo dal seme. Sopratutto vorrei sapere con quale seme.
Quercia bonsai

PRUNUS lampada solare per esterni impermeabile alla pioggia e all’acqua contro le zanzare e gli insetti –doppia funzione – uccide gli insetti e fornisce luce ai vostri giardini.(Solo uso notturno) (Soltanto la modalità WHITE/ UV supporta la carica solare)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,99€
(Risparmi 17€)


ghianda da seme: Risposta: seminare una ghianda

Gentile Carmine,

le querce sono bonsai adatti anche ai principianti, perché sopportano abbastanza bene le condizioni climatiche del nostro paese, sia in estate, sia in inverno, e quindi non dovrai cercare un posto particolare per la tua piantina, ma potrai lasciarla tranquillamente all’aperto per tutto l’arco dell’anno. Ma d’altra parte molte specie di quercia hanno foglie molto grandi, ed è difficile favorire la crescita di fogliame minuto, e le querce coltivate in vaso tendono a venire colpite con grande facilità da malattie fungine, come ruggine oidio e ticchiolatura, contro cui dorai periodicamente fare dei trattamenti con fungicidi rameici. Un attimo però, tu ancora non hai una quercia; le querce sono alberi di media grandezza, molto eleganti, diffusi in natura in Europa, in Asia e in nord America; esistono molte specie di quercia, e prima di pensare a come ottenere i semi, dovrai decidere che tipo di quercia preferisci, perché un leccio e una quercia rossa a prima vista non hanno molto in comune. Oltre ai gusti personali, non è facile reperire le ghiande del tipo da noi prescelto: alcune querce si sviluppano anche nei nostri boschi, o vengono utilizzate come alberature stradali; per questo motivo risulta molto semplice trovare delle ghiande di leccio in autunno, lungo le strade della tua città probabilmente, o anche di quercus coccifera, o di quercus robur. Alcune specie di quercia invece non sono facili da trovare in natura o nelle nostre città, ad esempio la quercia rossa è un albero tipico dei boschi del nord America, e il modo più semplice per avere una ghianda consiste nell’acquistarla (sempre che un tuo vicino di casa non ne abbia una in giardino, non si sa mai). Quindi, i modi per ottenere le ghiande sono vari: molti negozi online e negozi di bonsai vendono ghiande di varie specie, e molte querce sono presenti nei parchi e nei giardini italiani, come anche nei boschi. Le ghiande maturano in autunno inoltrato, quindi il momento migliore per provare a piantare una ghianda è proprio tra i mesi di ottobre o novembre: mettile in un vaso, appena appoggiate sul terreno umido, e tieni il vaso all’aperto, in modo che senta il freddo invernale e l’umidità dell’aria. Di solito germogliano senza grossi problemi, ma solo a patto di limare leggermente la guaina coriacea che le racchiude, in modo da favorire la penetrazione dell’acqua. Puoi seminare le ghiande anche in primavera, ma in questo caso dovrai lasciarle qualche settimana in frigorifero, o germoglieranno con difficoltà. Una volta ottenute le piantine, ponile in grandi vasi, ma solo dopo aver accorciato la radice fittonante, in modo da ottenere nel tempo un apparato radicale allargato; e poi per alcuni anni tieni accorciato il fittone ogni anno, e pota le giovani piante in modo da formarle a bonsai. L’arte del creare un bonsai da seme prevede tempi lunghi, e quindi avrai tutto il tempo per acquistare qualche buon manuale sul bonsaismo e per frequentare qualche mostra, in modo da “farti l’occhio” sulle forme che più ti piacciono e sugli stili più utilizzati.


  • bonsai di quercia Ciao! sono Manuela e mi hanno regalato una quercia di circa sei anni, è alta circa 60 cm ha il tronco inclinato ma non ha una chioma bensì solo dei rami sparsi. Mi chiedevo se è possibile creare un bo...

Ficus ginseng in antique bowl with accompaniments

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,99€


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO