Orto verticale sul balcone

vedi anche: Orto

Orto verticale sul balcone

Oggigiorno sempre più persone praticano l’hobby del giardinaggio o dell’orticoltura. Per diverse ragioni, però, non tutti hanno la possibilità di procurarsi un buon terreno sul quale fare pratica. Ecco allora che arriva l’idea: allestisco un orto verticale sul mio balcone! Esatto. Un orto verticale sul proprio balcone o sul proprio terrazzo garantisce, oltre che un risparmio notevole di spazio, anche moltissime possibilità di coltivazione e parecchia soddisfazione.

Sì, ma bisogna saperci fare!

Ecco qualche consiglio pratico per avere degli ottimi risultati!

orto verticale sul balcone

COUBI vaso pensile a trifoglio per piante, erbe aromatiche 3 livelli, colore: bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,15€


L’esposizione

orto balcone Qualsiasi ortaggio, per svilupparsi al meglio, richiede certamente un’adeguata idratazione e il giusto nutrimento. Tuttavia questi elementi di per sé non bastano, specialmente se desiderate allestire un orto verticale sul balcone di casa vostra. L’altro fattore di fondamentale importanza è infatti rappresentato dalla corretta esposizione ai raggi solari. Non esistono verdure capaci di resistere all’ombra completa, anche fra quelle meno bisognose di luce come il prezzemolo o gli spinaci! Tutte esigono almeno qualche ora di buona esposizione alla luce. L’orientamento su balconi e terrazzi è da valutare con estrema attenzione se desiderate ottenere risultati soddisfacenti.

Per esempio le esposizioni rivolte a sud possono sembrare ideali, ma non è proprio così. Possono anzi rivelarsi fatali durante il periodo estivo, quando i raggi del sole sono così intensi da aumentare vertiginosamente il rischio di disidratazione e bruciatura delle vostre piante. Fate attenzione quindi se abitate ai piani alti e molto soleggiati. In tal caso, adoperatevi installando dei ripari quali tettoie o tendaggi.

Le esposizioni ideali per la coltivazione su balcone sono quelle rivolte a ovest, sud-ovest, est o sud-est. In quest’ultimo caso, le vostre piante godranno dei tenui e salutari raggi mattutini, mentre nell’esposizione ovest, sud-ovest accoglieranno il caldo sole pomeridiano, mantenendo in tutti i casi una sufficiente protezione dalla arsura di mezzogiorno.

Un altro elemento di vitale importanza per la sopravvivenza dei vostri ortaggi su balcone è il riparo dal vento. Infatti un vento particolarmente violento può letteralmente sradicare le piante e spezzare gli steli o addirittura disidratare le foglie al punto di seccarle con effetti fatali. Riparate il vostro orto verticale con piante rampicanti da far crescere sulle ringhiere o fissate stuoie di bambù alla balaustra. Inoltre ricordate che, al contrario, posizionare le piante in luoghi male arieggiati e troppo ombrosi le espone pericolosamente all’azione di parassiti e malattie.

Tenete sempre in considerazione che una buona circolazione dell’aria e un’adeguata esposizione ai raggi del sole faciliterà la vita a voi a e alle piante!


  • insalata in vaso In presenza di un balcone, l'utilizzo dei vasi è fondamentale per i diversi tipi di ortaggi che si desidera coltivare.Si raccomanda di scegliere i vasi di terracotta, che facilitano l'ossigenazione ...
  • zucchine in vaso Coltivare un orto sul balcone é diventata negli ultimi tempi, una vera e propria moda. Che si tratti di una reazione alla vita in cittá e della voglia di verde o di creare un angolo fai da te dove pot...
  • orto sul terrazzo Sono in molti a desiderare un piccolo orticello, o semplicemente un'oasi di piante, ma non tutti possiedono un giardino o dello spazio necessario. Pertanto, non è giusto rinunciare al proprio desideri...
  • peperoni in vaso Il peperone appartiene alla famiglia delle Solanaceae ed è una pianta arbustiva perenne originaria dell’America meridionale, coltivata in tutte le zone a clima caldo per i suoi frutti commestibili, ut...

Terra 5900334100 Vaso pensile a trifoglio per piante, erbe aromatiche, 3 livelli, colore beige

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,83€


Orto verticale

orto verticale Sfruttare al meglio lo spazio è importantissimo se volete allestire il vostro spazio per gli ortaggi su balconi o terrazzi. In tal senso, potete risparmiare spazio vitale montando su pareti o ringhiere dei vasi pensili oppure telai per ortaggi rampicanti. In questo modo si favorisce una salutare esposizione al sole e all’aria, occupando pochissima superficie orizzontale. Inoltre, come nel caso delle zucchine o dei fagiolini, affidatevi alle varietà rampicanti: otterrete il vantaggio che, crescendo verso l’alto, occuperanno pochissimo spazio all’interno del vaso, che così potrà accogliere anche altri ortaggi. Ma fate molta attenzione: il telaio sul quale far crescere le piante rampicanti dovrà essere separato di almeno tre centimetri dalla parete, altrimenti circolerà poca aria danneggiandole irrimediabilmente.

Un’altra buona idea è quella di fissare un chiodo robusto alla parete e agganciarci successivamente i vostri vasi pensili muniti di catenelle, oppure acquistare una struttura di scaffali a forma di scala che permetta di appoggiare i contenitori sui gradini senza sacrificare la corretta esposizione degli ortaggi. In quest’ultimo caso ricordatevi di disporre le piante di taglia maggiore (vedi peperoni o melanzane) sui gradini più alti, mentre gli ortaggi meno ingombranti (insalate o fagiolini) su quelli più bassi: in tal modo non si toglieranno luce a vicenda!