Adromischus cooperii sta morendo

Domanda : Adromischus cooperii sta morendo

La mia pianta grassa viola di circa 5 mesi, Non cresce neanche un po e perde foglie! Per questo gli do piu acqua del solito! Ma niente lo metto al sole, non so non ha fatto ancora effetto, non so che fare! Mi potete aiutare? Grazie
adromischus

DEKOMORE 10-Funzioni Ugello per Tubi da Giardino, per Doccia Giardino, Multifunzionale per Irrigazione del Giardino / Prato, Sistemi di Lavaggio Auto, Docce per Animali Domestici

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


Risposta : Adromischus cooperii sta morendo

Gentile Paula,

gli adromischus sono piante succulente originarie del Sudafrica, di piccole dimensioni e sviluppo lento, anche se tendono a produrre nuove foglie in primavera; se nel periodo autunnale ed invernale la tua pianta non sviluppa nuove foglie carnose, ci troviamo di fronte ad un comportamento del tutto naturale: molte succulente hanno uno sviluppo prevalentemente primaverile, e nonostante siano da considerare sempreverdi, non è inusuale che in autunno ed inverno, quando le giornate sono brevi, le piante si trovano in una sorta i periodo di riposo vegetativo. Se quindi la tua pianta, da ottobre fino a marzo, sembra immobile, non ti devi in alcun modo preoccupare, sta solo attendendo la primavera. Sicuramente poi, non è proprio il caso di annaffiare le succulente durante i mesi autunnali ed invernali, perché se la pianta è in riposo vegetativo, l’acqua che le fornisci andrà solo a danneggiare le radici, ed a favorire lo sviluppo di marciumi radicali. Gli adromischus amano posizioni ben soleggiate, quindi anche in casa cercheremo una zona ben illuminata dalla luce solare diretta, evitando però i davanzali, soprattutto quando apriamo spesso le finestre, perché i colpi di aria possono essere anche fatali a queste piante, che non sopportano temperature inferiori allo zero; se vivi in una zona con inverni miti, puoi tenere la tua pianta anche sul terrazzo, al sole, ma dove non riceva l’acqua delle piogge, perché nei mesi freddi il terriccio dell’adromischus deve restare sempre asciutto. Quindi se la tua pianta sta soffrendo così tanto, forse si tratta di eccessi di annaffiature, o di un clima errato; ti consiglio di prendere alcune delle foglie più carnose e sane, e di staccarle dalla pianta; lasciale asciugare su un letto costituito da sabbia e terriccio universale, e posto in luogo ben luminoso; nell’arco di poche settimane le foglie produrranno piccole radici, e daranno vita ad una nuova pianta, con cui potrai ricominciare da capo; la tua “nuova” pianta necessiterà di tanto sole, e di annaffiature solo nei mesi che vanno da aprile a settembre, e da fornire solo ed esclusivamente quando il terreno è completamente asciutto. Se possibile, in primavera, sposta la pianta all’aperto, in giardino o sul terrazzo. Nel periodo vegetativo puoi anche fornire un fertilizzante, specifico per piante succulente, circa una volta al mese.


    BioBizz - Try-Pack Indoor

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,49€
    (Risparmi 4,16€)



    Guarda il Video
    • adromischus Originaria dell'Africa meridionale. Il genere Adromiscus comprende circa cinquanta specie di piante succulente. Formano
      visita : adromischus

    COMMENTI SULL' ARTICOLO