macchie su pianta grassa

vedi anche: Trova piante

Domanda : macchie su pianta grassa

i miei catcus, ormai ventennali, per tutta l'estate mi donano stupendi fiori di un colore rosa tenuo e profumo intenso. Purtroppo esternamente sono ricoperti di macchie marroni che col tempo si sono seccate rovinando le piante da un punto di vista estetico. come posso eventualmente rimediare o fermare la malattia? Grazie infinite
Echinopsis

DEKOMORE 10-Funzioni Ugello per Tubi da Giardino, per Doccia Giardino, Multifunzionale per Irrigazione del Giardino / Prato, Sistemi di Lavaggio Auto, Docce per Animali Domestici

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


Risposta : macchie su pianta grassa

Gentile Stefania,

le maculature brune sulle tue piante possono derivare da vari agenti esterni, quali malattie fungine, eccessiva insolazione, ragnetti rossi, normale sviluppo della pianta, dipende da dove si trovano le maculature e dal loro aspetto. I tuoi cactus, molto adattabili a varie condizioni di coltivazione, che producono in estate bellissimi fiori rosa, sono molto probabilmente degli echinopsis, piante diffusissime grazie proprio alla loro splendida ed appariscente fioritura, dette comunemente Luna di miele (nome che ironizza sul fatto che i fiori si aprono per solo un giorno, e si richiudono la sera). Se la pianta ha maculature brune, che tendono a divenire mollicce e scure, allora è stata attaccata da una malattia fungina, che andrà debellata utilizzando un fungicida, da spruzzare sull’epidermide del cactus, o anche da aggiungere all’acqua delle annaffiature, o altrimenti dall’esterno il fungo penetrerà all’interno, uccidendo la pianta. Se le maculature sono color ruggine, e sono tondeggianti e dall’aspetto plastico, che sembrano galleggiare sulla pelle del cactus, senza intaccare la polpa verso l’interno, potrebbe trattarsi di problematiche legate alle punture di piccoli insetti, quali cocciniglie, che si sono poi rimarginate, lasciando però un chiaro segno della loro presenza e magari un po’ di tessuto rovinato da eventuali batteri presenti sull’insetto; se le macchie sono però secche e rigide, non ti devi preoccupare: sono purtroppo indelebili, ma non stanno provocando problemi alla tua pianta. Maculature marroni, color legno, leggermente depresse, che partono dalla base del fusto, e che sembrano semplicemente epidermide disseccata, come disidratata, possono essere semplicemente una manifestazione della normale evoluzione delle tue piante, che affermi avere da molti anni: anche i cactus, dopo moltissimi anni, lignificano nella parte bassa, proprio come fanno gli arbusti non succulenti. Questo tipo di problema è legato semplicemente alla crescita delle piante, che tendono a costituirsi una base più rigida e robusta; se cerchi in internet delle fotografie di cactus lignificati potrai confrontare le maculature con quelle delle tue piante. Un'altra causa di maculature scure sono gli acari, detti anche ragnetti rossi; attorno alle maculature dovresti vedere anche sottili ragnatele, ma potresti non vedere gli acari, che sono minuscoli; questi aracnidi si nutrono della linfa contenuta nella pianta, e la pungono per estrarla, siccome le colonie sono molto ampie, tendono a produrre maculature enormi, spesso situate nella parte più giovane della pianta (ma no è detto). Contro questi acari è necessario intervenire utilizzando appositi acaricidi, perché spesso sono immuni all’azione degli insetticidi. Altre maculature possono essere dovute a motivi esterni div ario tipo: grandine dello scorso anno, un fungicida o un insetticida forniti in estate con la pianta esposta in pieno sole, urti, un gatto che con le unghie incide il fusto del cactus. In ogni caso, se non sono seguiti a zone mollicce e cedevoli, non si tratta di problematiche gravi.


    exotenherz.de - Pianta di Zamioculcas zamiifolia

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,99€



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO