Pacciamatura

vedi anche: Pacciamatura

Pacciamatura

La pacciamatura consiste nella stesura di materiali di diversa natura sulla superficie di un terreno. Questa tecnica comporta diversi vantaggi, poiché riduce per esempio l'evaporazione dell'acqua e limita la crescita di vegetazione erbacea che andrebbe in competizione con lo sviluppo degli alberi nell'assorbimento di elementi nutritivi dal terreno. Inoltre migliora la temperatura del terreno e ne evita l'erosione limitando l'azione della pioggia. Si può eseguire la pacciamatura con diversi materiali: tra quelli organici citiamo per esempio la corteccia e gli aghi di conifere, oltre al legno triturato e ai residui di compostaggio. Il vantaggio di questi materiali né che decomponendosi apportano nuovi elementi nutritivi al terreno, aumentandone la fertilità, ma d'altra parte dovranno essere reintegrati ogni uno o due anni. L'unica avvertenza riguarda lo spessore dello staro di pacciamatura che non dev'essere superiore ai 10 cm e in ogni caso evitare di essere stesa contro il colletto dell'albero.

In alternativa possono essere utilizzati anche materiali inorganici come teli plastici permeabili fatti di tessuto geotessile, che contengono al meglio lo sviluppo di infestanti ma hanno un aspetto peggiore, oppure materiali decorativi come ciottoli e pietrisco. In alcuni casi, per unire i vantaggi dei due sistemi si utilizzano contemporaneamente sia la pacciamatura organica sia quella inorganica.

GardenMate® 1m x 50m Rotolo Telo Pacciamatura e Anti Erbacce di tessuto non tessuto 50gms

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,95€
(Risparmi 6,04€)



Guarda il Video




COMMENTI SULL' ARTICOLO