Pergolato

Il pergolato

Il pergolato è una struttura molto utilizzata in giardino; si tratta di un sostegno costruito per le piante, che permette di farle sviluppare in modo da formare uno schermo alla luce solare. Spesso i pergolati sono posti su ampi terrazzi esposti al sole, ma tali strutture si possono costruire anche nel mezzo del giardino, per riparare un viale d'accesso alla casa, o l'area dedicata al barbecue o al riposo pomeridiano. Tipicamente il pergolato non è munito di una copertura, perché a tale scopo vi si fa sviluppare, sopra e attorno, una o più piante rampicanti. Spesso si scelgono piante rampicanti a foglie caduche, in questo modo lo schermo contro la luce solare si forma solo in primavera e in estate, mentre durante le stagioni più fredde si permette alla luce solare di penetrare, riscaldando la zona.
Materiale pergolato

Blumfeldt Pantheon struttura gazebo pergolato autoportante da giardino (3 x 2,5 x 4 metri, fissaggio a pavimento con picchetti, struttura in alluminio)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 499,99€
(Risparmi 220€)


Costruire un pergolato

Pergolato giardino Il pergolato può essere di diverse dimensioni e materiali. I pergolati più tipici sono in legno, questo anche perché tale materiale permette di creare una corretta armonia con le piante che vi si sviluppano attorno. Volendo però è possibile costruire un pergolato anche in metallo o in muratura, ottenendo un manufatto molto più durevole. La struttura è costituita, sommariamente, da 4 colonne portanti, su cui sono posti dei travetti orizzontatali, più o meno angolati, in modo da creare una superficie piana su cui far sviluppare la chioma del rampicante scelto come schermo alla luce solare. Per avere un pergolato molto durevole, indipendentemente dal materiale con cui si è deciso di realizzarlo, è importante isolare le colonne dall'umidità del terreno. In linea generale non è necessario richiedere una concessione edilizia per la costruzione di un pergolato, in quanto lo si può considerare una struttura temporanea. Nel caso però di pergolati in muratura, o di dimensioni molto ampie, è consigliabile chiedere informazioni presso gli uffici tecnici del comune di residenza.

  • bougainville Gentile Redazione,premesso che leggo volentieri la vostra bella rivista, e che in passato mi sono già avvalso dei vostri preziosi consigli, mi rivolgo ancora a voi per risolvere un altro mio problem...
  • pergolato Chi non ha mai sognato, con l’avvicinarsi della bella stagione, di fuggire dall’afa delle calde ore del giorno, per trascorrere qualche momento di assoluto relax disteso su di una comoda amaca a sorse...
  • pergolato Vorrei coprire con delle piante questo pergolato che ho sul terrazzo .qualcuno mi ha consigliato il gelsomino vorrei sapere un vostro parere da esperti. Da premettere che ho fatto un sacco di tentativ...
  • pergolato in legno Esiste un'ampia gamma di prezzi per i pergolati in legno. I prezzi variano a secondo della misura, del materiale utilizzato e dei sistemi di ancoraggio al terreno. Si va da poche centinaia di euro per...

vidaXL Struttura pergolato in legno 2 x 3 2,2 m

Prezzo: in offerta su Amazon a: 95,99€


Quali piante coltivare

Pergola piante Il pergolato viene posto in essere per riparare una zona all'aperto dalla cocente luce estiva. Se l'ombreggiatura è necessaria per tutto l'arco dell'anno si prediligono le piante con foglie sempreverdi; se invece si necessita di una protezione esclusivamente durante le calde giornate estive, allora conviene piantare nei pressi della struttura delle piante a foglie caduche. La maggior parte delle piante rampicanti hanno il vantaggio di svilupparsi molto rapidamente, creando un'ampia vegetazione che copre tutto il pergolato, anche in una singola stagione vegetativa. Tra le piante che classicamente sono utilizzate per coprire un pergolato troviamo il trachelospermum jasminoides, o falso gelsomino, un sempreverde con fiori bianchi, intensamente profumati; molto usata è anche la buganvillea, soprattutto nelle zone d'Italia con inverni miti. Una delle piante a foglie caduche preferite da chi costruisce un pergolato è la vite canadese, che in autunno assume un colore rosso-arancio particolarmente decorativo. Si possono però utilizzare molte altre piante, come il glicine, l'edera, diverse specie di clematide, le rose rampicanti, la passiflora.


Pergolato: Il prezzo

Muratura I pergolati hanno prezzi ben diversi tra loro, che dipendono dalle dimensioni e dal materiale scelto. Nei negozi di bricolage sono disponibili pergolati in kit di montaggio, molto pratici e in alcuni casi anche economici. Per creare una piccola pergola ad arco in legno con profondità intorno ai 60-70 cm, su cui far crescere una bella rosa rampicante, si spendono meno di 100 €; conviene però ricordare che a questo prezzo di acquista del legno non trattato, che andrà quindi verniciato con apposito impregnante, per evitare che l'umidità rovini rapidamente il materiale. Se si desidera un pergolato più profondo, di forma quadrata e lato di circa 3 metri si spendono cifre vicine ai 500 €. Questo per il legno; se si intende costruire una struttura in muratura o in metallo la spesa aumenta vistosamente, ma si deve anche tenere conto del fatto che tali materiali possono durare molti anni, senza bisogno di manutenzione. Il legno invece necessita di essere periodicamente trattato, almeno una volta ogni 5 anni.



COMMENTI SULL' ARTICOLO