Vasi per piante

vedi anche: Trova piante

Vasi: quanti tipi?

I vasi per piante differiscono innanzitutto per i materiali di cui sono fatti.Possono essere in terracotta, una delle materie più antiche, o in Pvc, in legno, pietra o cemento. Ciascuno di questi elementi dà vita a vasi per piante di differenti forme e misure, dai piccoli vasetti per piantine grasse a quelli più grandi per alberelli e rampicanti.I vasi in plastica, o Pvc che dir si voglia, si caratterizzano per la resistenza sia alle intemperie che agli urti, ma al tempo stesso sono molto leggeri e facilmente trasportabili. Entrambi i materiali, invece. si prestano ad essere dipinti o decorati in molti colori, per adattarsi agli ambienti o diventare loro stessi uno stile e un oggetto di decoro. La terracotta è traspirante, non facilita l'accumulo di umidità ed è quindi molto adatta per le piante che soffrono particolarmente questa situazione e per chi teme di esagerare con le annaffiature. Al contrario però, quando i vasi in terracotta sono sistemati in posizioni molto soleggiate, o durante l'estate, si asciugano molto in fretta e richiedono almeno due annaffiature al giorno per permettere alla piante che ospitano di combattere l'arsura.
Diversi tipi di vasi per piante

Malayas Espositore per fiori, in legno, scaffalatura per interni ed esterni, per 6 vasi, 96 x 95 x 25 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 46,99€


Vasi per piante in legno

Vasi in legno Il legno è un materiale naturale, bello, molto gradevole a vedersi e sicuramente molto adatto a contenere piante e fiori, in quanto lascia passare facilmente aria e calore. I vasi per piante in legno vengono trattati in modo da diventare resistenti all'umidità e alle intemperie, ma questo è anche il loro principale difetto: hanno bisogno di manutenzione, altrimenti col tempo si deteriorano. C'è da dire che il legno è il materiale che più si presta per chi vuole cimentarsi nel creare vasi per piante fai da te. Procurandosi il legno e pochi attrezzi, oppure utilizzando le cassette come quelle dei vini pregiati, è possibile divertirsi a realizzare vasi per piante molto personali e originali. Per farli durare a lungo è però necessario trattarli con le apposite vernici.I vasi per piante in legno sono spesso utilizzati su terrazzi e balconi per coltivare ortaggi ed erbe aromatiche.

    Emsa 512668 - Vaso di fiori "Siena" da giardino in polipropilene, 26 cm, bianco perla

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,99€
    (Risparmi 10,81€)


    Vasi per piante in pietra o cemento

    Vasi in pietra Uno sguardo ai vasi in pietra e in cemento. Anche questi sono da considerare con attenzione perché molto adatti in determinate situazioni. In genere i pesanti vasi in cemento, in forme classiche o più particolari, sono adoperati per adornare ingressi, viali, spazi molto frequentati, oppure per accogliere piccoli alberi e rampicanti. Questo tipo di vasi è piuttosto pesante, adatto a piante che non dovranno essere spostate di frequente e a spazi ampi.I vasi in cemento possono caratterizzare angoli dei giardini, arricchendoli con soluzioni alternative, ma anche decorative. Possono essere in cemento bianco, grigio, marmoreo o antichizzato e sono praticamente indistruttibili.Lo stesso discorso può essere fatto per i vasi in pietra, altrettanto solidi e duraturi. Molto pesanti e abbastanza costosi, ma anche belli e decorativi, questi vasi sono pesanti e difficili da spostare. Un'alternativa sono i vasi in pietra ricostruita, formati cioè da frammenti di pietre mischiati a cemento. E bene però decidere dove metterli e non pensare di spostarli di frequente.


    Ad ogni pianta il suo vaso

    Vasi per piante decorati Avendo un'idea sui vari tipi di vasi per piante disponibili sul mercato, bisognerà abbinare il vaso giusto per le diverse piante. Fortunatamente, queste ultime si adattano abbastanza bene ai contenitori in cui vengono poste, lasciandoci la libertà di scegliere anche secondo il gusto, lo spazio disponibile e il costo che vogliamo sostenere.Le regole di base che possiamo considerare, non ritenendole però vincolanti perché tutto è accomodabile, sono all'incirca quelle che illustriamo di seguito.Terracotta per succulente e piante che temono molto l'umidità. Plastica per vasi che probabilmente andranno spostati, per riparare le piante in inverno o per altri motivi, o per piante che vogliono molta acqua e sono poste in luoghi molto soleggiati. Cemento e pietra per decorare angoli che non cambieranno di frequente.Vasi medi per ospitare erbe aromatiche e piccoli ortaggi che vogliamo coltivare sul balcone, come insalate, ravanelli o carote. Vasi più grandi e profondi almeno 50 cm per zucchine, pomodori e peperoni, o per piante da fiori grandi e cespugliose, come margherite o ortensie.La scelta dei vasi per piante, con l'esperienza diventa più semplice.



    Guarda il Video
    • vasi per piante Le cosiddette “piante da terrazzo” sono specie adatte ad essere coltivate anche su aree esterne molto piccole, come poss
      visita : vasi per piante
    • vasi piante Quando si sceglie un vaso per una pianta, bisogna valutare diversi fattori. Tra i principali da tenere in considerazione
      visita : vasi piante

    COMMENTI SULL' ARTICOLO