ficus senza foglie

Domanda : ficus senza foglie

salve, volevo chiederle cortesemente, ho un bonsai ficus retusa da un anno quasi, da due mesi più meno ha perso le foglie, rimanendo senza. Adesso non so se concimarla ancora, ho paura di non riuscire a recuperarlo aiutatemi per piacere cosa faccio
Ficus bonsai

Growth Technology - Bonsai Focus, Miscela per il rinvaso di bonsai, 2 l

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,99€


Risposta : ficus senza foglie

Gentile Mercedes,

i ficus, soprattutto quelli bonsai, tendono a perdere il fogliame per svariati motivi, anche semplicemente perché sono stati sottoposti ad un colpo d’aria o perché vengono spostati da dentro casa al terrazzo. Per capire quale sia il problema, sarebbe utile sapere come viene coltivato questo ficus, perché una pianta che viene coltivata nel modo migliore possibile di solito non manifesta sintomi simili alla perdita delle foglie. Quindi, per avere un bonsai di ficus sano e sempre in forma, devi posizionarlo in una zona riparata dalla luce solare diretta, ma con una buona luminosità; in casa è bene trovare una posizione dove non subisca sbalzi di temperature, e quindi lontano da correnti d’aria di porte e finestre. Le annaffiature si forniscono solo quando il terreno è asciutto, e quindi più spesso in estate, solo sporadicamente durante i mesi autunnali e invernali; le concimazioni sono da aggiungere all’acqua da marzo fino a settembre, mentre nei restanti mesi sarebbe opportuno evitare di concimare, in quanto la pianta è in semi riposo vegetativo, e quindi non necessita di fertilizzante di alcun tipo. L’aria della stanza dove teniamo il ficus dovrebbe essere abbastanza umida, e non eccessivamente riscaldata, quindi vaporizziamo spesso la chioma o spostiamo la pianta all’aperto non appena le minime notturne siano superiori ai 15-18°C, visto che all’aperto l’aria è naturalmente più umida rispetto che in casa. Se la nostra casa è molto calda ed asciutta, le vaporizzazioni sulla chioma dovranno essere fatte anche ogni singolo giorno. Evitiamo gli eccessi di annaffiature, e soprattutto il ristagno idrico, che causa lo svilupparsi nel terreno di marciumi, che rapidamente causano la caduta del fogliame. I ficus bonsai, soprattutto nei primi anni di vita, dovrebbero venire rinvasati ogni anno, o ad anni alterni; il periodo migliore è la fine dell’inverno o l’autunno, ma se non rinvasi il tuo bonsai da molto tempo, è opportuno rinvasarlo ora, cercando di non rovinare le radici, visto che la pianta dovrebbe trovarsi in pieno rigoglio vegetativo. La totale perdita delle foglie potrebbe essere doluta anche a più cause che si presentano in contemporanea, o anche alla presenza di parassiti nel terreno o sulla vegetazione.


  • Ficus elastica In natura il ficus elastica è un grande albero, che raggiunge i 25-30 metri e si sviluppa nelle foreste tropicali dell’Asia; in vaso ha portamento eretto, scarsamente ramificato, e raggiunge i 200-300...
  • Ficus Benjamina Il ficus benjamina appartiene alla famiglia delle Moraceae È originario dell’Asia sudorientale e dell’Oceania. È un albero che può raggiungere i 30 metri di altezza dove è endemico (o in zone con cli...
  • Ficus deltoidea E' un arbusto o piccolo albero sempreverde, originario dell'Asia centro-meridionale; in natura gli esemplari adulti si mantengono di dimensioni vicine ai 2 m di altezza. Hanno fusti sottili e ramifica...
  • Ficus australis Albero sempreverde originario dell'Australia e della Nuova Zelanda, il ficus australe o ficus rubiginosa può raggiungere in natura gli 8-10 metri di altezza, ma in contenitore si mantiene entro i 2-3 ...

30pcs / bag rare semi di Leptospermum scoparium Fiore stupefacente giardino bonsai pianta Fiore regalo semi per il giardino di casa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10€