problema azalea

vedi anche: Azalea

Domanda : problema azalea

da circa 6mesi ho un problema su questa azalea, le foglie si seccano pian piano, all'inizio ho pensato che si trattasse di un fungo ed ho cominciato a trattare con aliette ogni circa 10 giorni, alternando con un altro fungicida ridomil per via fogliare, ma adesso non so cosa fare, è stata rinvasata in piena kanuma ma niente da fare .vi posto le foto solo delle foglie
Azalea

Larice giapponese, Prebonsai, 14 anni, 47cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 236,8€


Risposta : problema azalea

Gentile Giovanni,

visto che le foglie della tua azalea bonsai non rispondono alla somministrazione di prodotti fungicidi ad ampio spettro, forse è il caso di provare a cambiare fungicida; nel caso di sospetto marciume radicale, si procede somministrando prodotti a base di rame, o di Propamacarb (ma ce ne sono decine in vivaio, tutti validi); oppure il problema persiste perché le patologie sono in pieno sviluppo a causa di errati metodi colturali. Le azalee bonsai sono bellissimi piccoli arbusti, che assumono rapidamente l’aspetto di alberelli; sono molto coltivate perché hanno un fogliame naturalmente minuto, e tendono a rispondere molto bene alle potature, permettendoci di commettere anche piccoli errori, che possono venire tranquillamente corretti nei mesi seguenti. La coltivazione non è delle più semplici, soprattutto nel caldo clima italiano; le azalee non amano la siccità prolungata e neppure la forte calura. Per questo motivo si tende ad annaffiarle molto frequentemente, cercando di evitare che il terreno asciughi completamente, neppure in pieno inverno; questo perché, le radici delle azalee tendono ad avere uno sviluppo abbastanza superficiale, ed inoltre sono molto sottili, e tendono a disseccare completamente se il terreno in cui sono poste rimane asciutto a lungo. Si annaffiano perciò con grande regolarità, ogni volta che il terreno tende ad asciugare; per evitare che il poco terriccio contenuto in un vaso da bonsai, dissecchi nell’arco di alcune ore, i vasi di azalea bonsai andranno posizionati in zone semi-ombreggiate, dove la luce solare possa penetrare solo nelle ore più fresche del giorno; per aumentare l’umidità ambientale, in estate, si procede a vaporizzare anche la chioma, nelle prime ore del mattino. La siccità, anche per brevi periodi di tempo, può causare il rapido disseccamento di foglie e boccioli. Allo stesso modo in cui queste piante temono la siccità, temono anche l’acqua stagnate; risulta quindi fondamentale riuscire ad annaffiar regolarmente, evitando però di mantenere il terreno sempre inzuppato di acqua; Generalmente, per evitare che il vaso rimanga sempre bagnato, si mescola alla kanuma della sabbia, e anche poco terriccio universale, in modo da ottenere un composto abbastanza drenante; questo rende ancora più importante che le annaffiature siano regolari, ma allo stesso tempo impedisce all’acqua in eccesso di ristagnare nel terreno, rendendo così meno probabile lo sviluppo di marciumi.


  • Azalea indica Arbusto sempreverde originario dell'Asia; al genere rhododendron appartengono decine di specie, diffuse in gran parte dell'emisfero settentrionale. L'azalea indica aa fusti sottili, densamente ramif...
  • Azalea L'azalea non costituisce un genere a sé ma rientra nel genere dei rhododendron. Tale genere si divide in due gruppi: i rododendri, grandi arbusti sempreverdi o decidui, e le azalee, arbusti nani sempr...
  • Rhododendron Azalee e rododendri appartengono allo stesso genere botanico, il genere rhododendron, che riunisce circa cinquecento specie di arbusti di dimensione varia, originari dell'Asia, dell'Europa e del nor A...
  • Rododendro  I Rododendri appartengono al genere Rhododendron, che comprende svariate specie di arbusti, tra cui anche le cosiddette Azalee; il nome deriva dal greco, e significa albero delle rose, e ben rappresen...

Ficus ginseng in antique bowl with accompaniments

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,99€



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO