Infuso di origano

L'origano

L'origano è una pianta aromatica che appartiene alla famiglia delle Lamiaceae, con un carattere erbaceo oppure sub-arbustivo. Al genere appartengono circa 50 specie che trovano origine principalmente nell'area del Mediterraneo. L'origano contiene fenoli, vitamine e sali minerali, tra i principali il ferro, il potassio, il calcio e il manganese, per cui può essere utilizzato spesso come un integratore naturale, grazie anche alla semplicità di coltivazione anche in orto o in vaso. L'origano ha un fusto eretto, con un'altezza massima di circa 80 cm, con molte ramificazioni nella parte superiore. Le foglie sono leggermente dentellate, il frutto invece è una capsula con una colorazione scura. I fiori, con una colorazione variabile tra il bianco, il rosato e il rosso, sono raccolti in pannocchie poste sulla cime degli steli.
Pianta di origano

Bottiglia d'acqua infusore frutta, 800ml, a perfetta tenuta, ideale per lo yoga, escursioni e altri sport all'aria aperta - COMPRENDE Ebook con 17 ricette infuso di frutta per il download - Realizzato con Tritan copoliestere, con coperchio a cerniera e maniglia il trasporto da bere (Blu) materiali Wisco Supplies

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€
(Risparmi 20€)


Proprietà dell'origano

Pianta di origano in vaso L'origano ha moltissime proprietà che possono essere sfruttate in modo assolutamente naturale assumendo infusi o tisane. L'origano può essere utilizzato come antibiotico naturale per alleviare i sintomi delle malattie respiratorie sfruttando appunto le proprietà antinfiammatorie, antisettiche e antispasmodiche. L'olio essenziale di origano potrebbe essere utilizzato per effettuare suffumigi in acqua bollente con del bicarbonato di sodio, in caso di raffreddore per decongestionare le vie respiratorie. Potrebbe essere possibile utilizzare l'origano come rimedio contro i parassiti intestinali, oppure sfruttando la quantità di vitamina C che contiene potrebbe essere utilizzato come antiossidante. L'origano è anche indicato come analgesico, quindi è possibile bere un infuso di origano per lenire i dolori.

  • infuso drenante Oggi il bisogno di depurarsi e di purificare il proprio organismo, è molto diffuso tra la popolazione. Questo bisogno nasce dalla voglia e dal desiderio di sentirsi più leggeri e anche di smaltire qua...
  • Infuso zenzero Originaria dell'Estremo Oriente, appartenente alla famiglia delle Zingiberacee, è una pianta erbacea perenne. Sin dall'antichità fu oggetto di proficui commerci tra Oriente e Occidente e per questioni...
  • infuso malva Malva sylvestris, questo il nome scientifico per Malva, appartiene alla famiglia delle Malvacee ed è una pianta cespugliosa e perenne. Oltre ad essere una pianta adatta agli ornamenti in quanto molto ...
  • Infuso di ortica A differenza di ciò che possiamo pensare, la pianta di ortica gode di un'altissima considerazione nel campo della fitoterapia, e in particolare l'infuso che si ricava dalle sue foglie secche ha notevo...

Bottiglia con infusore per acqua aromatizzata alla frutta con esclusiva sacca isolante antitraspirante - Vari colori disponibili - 950ml - Senza BPA - Perfetta per depurare l'organismo, per gli sport e per le attività all'aperto - Tango Rosso

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,97€
(Risparmi 10€)


Tisana di origano

Origano essiccato Per combattere il raffreddore si potrebbe preparare un infuso di origano, in modo da curare la malattia naturalmente. Per la preparazione si dovrebbero prendere 250 ml di acqua. Una volta che l'acqua sia giunta ad ebollizione si dovrebbero versare 2 o 3 cucchiaini di origano essiccato. Si dovrebbero lasciare in infusione per circa 10 minuti con il coperchio del contenitore chiuso. Successivamente l'infuso dovrebbe essere filtrato per eliminare tutti i residui. Questo infuso potrebbe essere consumato tiepido con una frequenza massima di 3 volte al giorno, senza dolcificare. In alternativa l'infuso per la malattie da raffreddamento potrebbe essere aggiunto all'acqua del bagno. In questo caso si dovrebbero far bollire delle foglie di origano in un litro d'acqua che poi andrà versata nella vasca.