Afrodisiaci naturali

Il mito degli afrodisiaci naturali

Gli afrodisiaci naturali godono di antica fama. Già nell'antichità erano note le proprietà eccitanti di alcune sostanze naturali quali il peperoncino, i gamberi, lo zenzero e il caviale. A Roma si credeva che la mandragola avesse effetto sul desiderio, mentre nel Settecento si ricorreva alla polvere di cantaridina, che poteva avere conseguenze addirittura mortali. In alcune parti del mondo si continuano a sostenere gli effetti portentosi sulla libido di intrugli a base di carne di balena, corna di rinoceronte e sangue di serpente. Nella maggior parte dei casi, si tratta di falsi miti che non hanno alcun potere seducente su chi ne fa uso. Non tutte le sostanze di origine vegetale che godono di questa reputazione, però, sono inutili: in certi casi, essi possono favorire davvero la disinibizione.
rimedi naturali

Semi di nuovo arrivo 20 semi dirigono il giardino delle piante Viola CARDO MARIANO Silybum Marianum fiore di trasporto libero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,57€


Gli afrodisiaci naturali più potenti

Ginseng Recentemente uno studio scientifico proveniente dal Canada ha confermato quali sono gli afrodisiaci naturali più efficaci. La medaglia d'oro la merita senza dubbio il ginseng, una radice molto utilizzata in Asia, che ha effetti positivi sulla soddisfazione sessuale e sulla libido, soprattutto nelle donne in menopausa. Al secondo posto si piazzano ex equo la muira puama e la maca peruviana: l'una è una pianta brasiliana che ha potenti proprietà vasodilatatorie, l'altra è dotata di una radice tuberosa, dalla quale si estrae una polvere ricca di proteine. Entrambe sono strumenti incandescenti pronti a riaccendere il vostro desiderio. Sul gradino più basso del podio, invece, troviamo il peperoncino, intramontabile mito di seduzione. Ricco di serotonina, non solo regala buonumore, ma migliora anche la pressione sanguigna.

    SAFLAX - Set per la coltivazione - Centaurea minore - 250 semi - Centaurium erythraea

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,75€


    Gli afrodisiaci a tavola

    Zafferano Se volete aggiungere un po' di passione ad una cena a lume di candela, ecco gli ingredienti che non possono mancare alla vostra tavola. Inaspettatamente, l'anguria ha funzioni vasodilatatorie molto simili a quelle del Viagra, quindi può migliorare la vostra prestazione sessuale. Invece, il potassio di cui sono ricche le banane rafforza i muscoli, prolungando la vostra resistenza, ed aiuta a raggiungere più facilmente l'orgasmo. Inoltre, un suo specifico enzima sembra aumentare la quantità di testosterone negli uomini. Un buon bicchiere di vino rosso non solo rende più intima l'atmosfera, ma migliora anche la circolazione. Se gli asparagi sembrano essere perfetti per stimolare il desiderio maschile, le mandorle rispondono benissimo alle esigenze femminili. Infine, lo zafferano ha la capacità di risvegliare i sensi.


    Afrodisiaci naturali: I falsi afrodisiaci della tavola

    Ostriche Tenetevi forte, perché forse fino ad ora avete commesso degli errori fondamentali nel progettare il menu giusto per una serata di fuoco. Alcuni studi sembrano ridimensionare le proprietà eccitanti della cioccolata: sebbene contenga feniletilamina, sostanza in grado di aumentare i livelli di serotonina ed endorfina nel cervello, essa non sembra avere effetti sulla libido, bensì sull'umore. Le ostriche si sono guadagnate la fama di cibo afrodisiaco per eccellenza, ma nessun beneficio sulle prestazioni sessuali è testimoniato da alcuno studio. Forse l'origine di questo falso mito è da imputare al modo sensuale in cui un'ostrica va mangiata. La stessa sorte tocca anche all'aglio, alla noce moscata e ai chiodi di garofano, da molti ritenuti cibi ad alto tasso erotico, ma che le ricerche sembrano bocciare.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO