Le 5 migliori piante aromatiche per la salute dei tuoi figli

vedi anche: Trova piante

Aromatiche per la salute dei bambini

Chiunque abbia un po’ di esperienza con i bambini sa che i malanni sono all’ordine del giorno. Sono più soggetti alle patologie da raffreddamento e vengono contagiati più facilmente a causa della frequentazione di altri bimbi in asili nido e scuole materne. Molte volte si tratta di malesseri leggeri e passeggeri che non necessitano di cure specifiche: passano tranquillamente con il riposo. Possiamo però alleviare i sintomi con l’aiuto delle piante aromatiche: molte hanno sicuramente effetti benefici, ma rappresentano anche una coccola che, già da sola, può dare sollievo.

Se il problema permane o si aggrava chiediamo consiglio al nostro pediatra. È comunque buona norma informarsi presso professionisti prima di somministrare qualsiasi preparato, specialmente se parliamo di bambini al di sotto dei 10 anni.

piante per bambini

Muira Puama NaturPlus

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,9€


Salvia

salvia La salvia può essere impiegata in molte maniere: grazie agli oli essenziali è un ottimo rimedio per il naso chiuso e per i malanni da raffreddamento.

Naturalmente possiamo ricavarne una tisana: una formulazione efficace (e di buon sapore) si ottiene mettendo in acqua bollente 10 foglie di salvia e mezzo limone non trattato per una decina di minuti. Filtriamo e dolcifichiamo con miele millefiori o di tarassaco.

In alternativa possiamo fare dei suffumigi immergendo una manciata di foglie in acqua bollente e respirando a fondo, in maniera da fluidificare il muco.

Ottimi risultati si ottengono anche con un bagno aromaterapico: possiamo far uso di oli essenziali da sciogliere nell’acqua oppure mettere delle foglie secche in un sacchettino su cui far poi scorrere acqua calda.


  • salvia chamedrioides Il genere salvia comprende alcune centinaia di specie di piante erbacee originarie del continente Americano, dell'Europa e dell'Africa settentrionale; possono essere erbacee o veri e propri arbusti, p...
  • salvia officinalis Proviene dalle coste del Mediterraneo. Pianta aromatica con foglie molto profumate, assai utilizzate in cucina. Durante il periodo invernale alcune varietà perdono completamente le foglie mentre altre...
  • ruta graevolens La Ruta graveolens proviene dall'Europa meridionale, dove può crescere a carattere spontaneo, soprattutto nei terreni pianeggianti e lungo i litorali. E' una pianta aromatica con foglie e radici mo...
  • Valeriana la Valeriana officinalis è una pianta officinale che cresce anche spontaneamente, originaria delle Regioni dell'Europa Occidentale. Si tratta di arbusti perenni, completamente rustici, che crescono ...

Plantui Capsule Timo - Confezione da 3 pezzi per Plantui Smart Garden

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,9€


Camomilla

camomilla La camomilla è un grande classico: tutti l’abbiamo usata nei momenti di stress per tranquillizzarci e riuscire ad avere una buona nottata di sonno. Anche ai bambini, purtroppo, può capitare di essere agitati o in ansia: per venir loro incontro possiamo provare molte formulazioni che contengono camomilla e che si trovano facilmente in commercio (rivolgiamoci ad un’erboristeria). La camomilla va bene in purezza (a dosi basse, perché potrebbe avere effetti opposti), ma in genere viene abbinata a tiglio, malva o melissa.

In commercio si trovano anche aromi adatti al bagno: il massimo relax si ottiene unendo il profumo della camomilla a quello della lavanda. Poche gocce possono essere messe anche negli appositi umidificatori. Il profumo emanato sarà d’aiuto per allontanare ansie ed incubi notturni.


Timo

Il timo può essere un prezioso aiuto nel caso di costipazione e affezioni dell’apparato respiratorio. Viene utilizzato da solo o in combinazione con altre essenze balsamiche e rinfrescanti (menta, eucalipto, limone), per lo più come olio essenziale. Per ottenere buoni risultati possiamo mettere uno o due gocce negli umidificatori presenti nelle loro camerette. L’effetto può essere un po’ forte: evitiamo quindi di farlo su bambini troppo piccoli e durante le ore notturne: il momento ideale è il sonnellino pomeridiano (quindi per un’oretta).

In commercio si trovano anche delle pomate al timo, studiate appositamente per i bambini (ma non per i neonati): possiamo usarle per un leggero massaggio su tutto il corpo. Una buona alternativa casalinga, e più economica, si ottiene mescolando cinque parti di olio di mandorle e una parte di olio al timo.


Alloro

infuso di alloro A tutti può capitare di aver problemi di digestione o intestinali. Da sempre un prezioso aiuto ci viene da una aromatica molto comune: l’alloro. Di solito è ben tollerata da bambini anche molto piccoli (alle volte viene consigliata, insieme a finocchio e melissa, per alleviare le colichette), ma, in questi casi, informiamoci presso il nostro pediatra.

Dai 6 anni dovrebbe essere ben tollerata una tisana a base di alloro e limone. Importante è raccogliere foglie sane, non trattate e di alberi lontani da fonti di inquinamento (per esempio strade). Dopo averle lavate bene, poniamone un pugno in acqua bollente, per circa dieci minuti. Possiamo poi filtrare e aggiungere il succo di mezzo limone. Si può berne fino a 3 tazze al giorno, possibilmente dopo i pasti.


Le 5 migliori piante aromatiche per la salute dei tuoi figli: Melissa

Aromatica molto semplice da crescere in vaso e dal profumo particolare: combina un aroma leggero simile alla salvia con note dolcemente agrumate. Viene usato in moltissime preparazioni per favorire il sonno dei bambini, essenzialmente in combinazione con tiglio e camomilla. Le sue virtù calmanti possono trovare però molte altre applicazioni. Riesce infatti anche a sedare la tosse e ha un buon effetto miorilassante, utile nel caso di crampi allo stomaco o leggere nevralgie. Può essere usata da sola nelle tisane oppure in abbinamento a semi di anice e qualche pezzetto di radice di liquirizia.

L’abbinamento con lo zenzero è doppiamente vincente, soprattutto in caso di stati influenzali. Possiamo mettere in acqua bollente delle foglie di melissa e la radice di zenzero fresca grattugiata. Il alternativa facciamo lo stesso procedimento con il latte, aggiungendovi poi un po’ di miele.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO