Gocce di bach

Le gocce di Bach e i dodici guaritori

Edward Bach, originario di Birmingham, inventò questo nuovo rimedio omeopatico partendo da un'intuizione: nel curare una certa patologia, il ruolo della personalità è da considerarsi più importante del corpo. Il Dottor Bach inizia così a studiare la psicologia dei suoi pazienti per potergli offrire la terapia più adatta e contemporaneamente si concentra sullo studio delle piante e dei loro benefici. Nel 1928, in Galles, prepara i suoi primi rimedi floreali chiamati Impatiens, Mimulus e Clematis e da essi ottiene importanti risultati e i primi seguaci. Due anni dopo prepara altri 6 rimedi: Chicory, Centaury, Cerato, Agrimony, Scleranthus e Vervain con il metodo della solarizzazione. Gli ultimi 3 rimedi verranno poi preparati nell'anno successivo e sono Water Violet, Gentian e Rock Rose. L'insieme di questi rimedi naturali, chiamati i 12 guaritori, cercano di agire sugli stati d'animo più negativi per far ritrovare al paziente uno stato di armonia.
Fiori di Bach

Nuova casa giardino di piante 100 semi Artemisia annua Seeds - Un anno di spedizione Artemisia libero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€


Le gocce di Bach nel Rescue Remedy

Star of Bethlehem Nel 1933 il Dottor Edward Bach inventa il Rescue Remedy, una miscela presente tuttora nelle erboristerie composta dai fiori Clematis, Impatiens e Rock Rose. Al giorno d'oggi però al Rescue Remedy sono stati aggiunti altri 2 fiori ai precedenti: star of Bethlehem e Cherry Plum. Ma a cosa serve questo rimedio omeopatico in gocce che in italiano significa rimedio di salvataggio? E' per l'appunto un rapido sistema costituito da un flaconcino con all'interno le gocce di Bach dei fiori sopra descritti. La miscela di questi 5 fiori permette di alleviare gli stati angosciosi e ristabilire prontamente un equilibrio in un momento di crisi. Entrando nello specifico, star of Bethlehem agisce contro lo stress, Rock Rose contro il panico, Impatiens allevia la tensione fisica, Cherry Plum ristabilisce il controllo delle proprie emozioni e infine Clematis agisce contro la perdita di conoscenza.

    Wurko 2034 - Fh-006 - rastrello agricolo (5 chiodi di garofano)

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,55€


    Durata e modo d'uso gocce di Bach

    Flaconcini di fiori di Bach Ogni flaconcino contenente i fiori di Bach è fornito di un contagocce in modo da poter essere utilizzato in qualsiasi momento e luogo. Basta infatti prelevare poche gocce e assumere il rimedio facendolo cadere, con il contagocce, sotto la lingua. Se ne consiglia l'uso lontano dai pasti e quindi 2 gocce la mattina prima di fare colazione, 2 prima di pranzo e 2 prima di cena ma, non avendo effetti collaterali, possono anche essere utilizzate quando più se ne sente la necessità. Ma quanto tempo è opportuno continuare con il trattamento? Secondo le antiche istruzioni del Dottor Bach, non c'è un periodo massimo entro il quale smettere di usare il rimedio floreale perché ogni persona ha bisogno del suo tempo. La durata del trattamento dunque viene stabilita dal paziente stesso e può continuare fino a che non si sente più il bisogno dell'aiuto dei fiori di Bach.


    Gocce di bach: I fiori di Bach più conosciuti e il loro uso

    Rock Rose Molti sono i fiori usati dal Dottor Edward Bach per i suoi rimedi ed ognuno di essi cercare di curare un particolare aspetto negativo o patologia del paziente. Ogni persona ha la propria personalità, frutto di un percorso che non potrà mai essere uguale a quello di un altro individuo, al massimo potrà essere in parte simile. E' proprio partendo da questo concetto che alcuni fiori possono essere utili a determinate persone mentre potrebbero non apportare nessun beneficio ad altre per il semplice fatto che non ne hanno bisogno. Tra le gocce di Bach più conosciute troviamo quelle dei fiori di Aspen, consigliato alle persone fobiche in generale: ad esempio del buio e che in particolar modo soffrono di ansie indefinite. Beech invece risulta essere utile per le persone ipercritiche e intolleranti agli altri. Questo fiore aiuta ad accettare i vari punti di vista e a non vedere solo il proprio. Per chi ha bisogno di un aiuto per sconfiggere un panico che blocca, specialmente quando si tratta di parlare in pubblico, Rock Rose è il rimedio di Bach più idoneo.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO