allestimenti floreali

Gli allestimenti floreali: dove collocarli

La realizzazione di allestimenti floreali consente di rallegrare un ambiente decorandolo in maniera creativa ed economica. In particolare, è possibile creare all’interno di un’abitazione composizioni di piccole dimensioni che andranno ad impreziosire i mobili o i tavolini da caffè, o in alternativa eleganti centrotavola per la cucina e la sala da pranzo, scegliendo tonalità cromatiche in grado di inserirsi con armonia nel contesto adeguandosi alla tinta della stanza. Ma una composizione floreale può essere collocata anche all’ingresso della casa, per accogliere gli ospiti in maniera allegra e di classe. A prescindere dalla semplicità o dalla complessità della composizione, l’importante è dare il benvenuto a chi entra in casa. Anche gli armadi e le strutture più imponenti dell’abitazione, per altro, possono essere decorate: per esempio attraverso composizioni a cascata che verranno posizionate in cima a un armadio o una libreria. Mentre un angolo scuro risulterà illuminato da un allestimento in forma libera, caratterizzato per esempio da rose bianche, una mensola su un caminetto risulterà più graziosa e esteticamente gradevole se accompagnata da una ghirlanda di magnolia. Per quel che riguarda la scelta dei colori, non bisogna pensare che le tonalità dei fiori debbano essere uguali per forza di cose alla tinta dei tendaggi o delle pareti: tantomeno se si tratta di colori che in natura non esistono.
allestimenti floreali

vidaXL Arco per le rose legno di bambù fiori decorazione giardino allestimenti floreali

Prezzo: in offerta su Amazon a: 50,99€


Meglio usare fiori naturali o fiori artificiali

allestimenti florealiVale la pena di precisare che gli allestimenti floreali potranno essere creati sia con fiori naturali, sia con fiori finti: chiaramente, i fiori artificiali risulteranno più piacevoli sotto il profilo estetico quanto più riusciranno a essere realistici e veritieri dal punto di vista botanico. I fiori naturali, a loro volta, potranno essere freschi o secchi: nel primo caso la loro durata sarà piuttosto limitata nel tempo, e inoltre richiederà una manutenzione costante (per quel che riguarda la somministrazione di acqua, il taglio degli steli e la pulizia dei petali); nel secondo caso, dopo la procedura iniziale di essiccazione, più o meno impegnativa a seconda della tecnica scelta, non ci si dovrà preoccupare della manutenzione. La stessa cosa vale per i fiori artificiali, che dureranno tutto il tempo che si vorrà e che richiederanno solo di essere puliti periodicamente per evitare il depositarsi della polvere: sarà sufficiente indirizzare l’aria fredda di un phon contro la composizione per garantire la pulizia. Un’idea romantica e innovativa, a proposito di decorazioni floreali, potrebbe essere quella di realizzare un fascio di appoggio, posizionando all’interno di un mazzo casuale un mazzo di fiori finti utilizzando un nastro colorato con bordi arzigogolati. L’importante, come detto, sarà selezionare fiori finti il cui look risulti naturale il più possibile, per poi aggregare i fiori in maniera tale che il mazzo risulti, nella parte posteriore, piatto. Potrà tornare utile impiegare un nastro e realizzare un fiocco per legare i vari elementi.


  • centrotavola matrimoniali Molte coppie di fidanzati pianificano la cerimonia del proprio matrimonio, in maniera da effettuare da soli determinate azioni atte a conferire un aspetto particolare al rito ma anche al banchetto nuz...
  • fiori secchi Le tecniche per essiccare i fiori sono tante. Gli amanti del fai da te sanno che i fiori come qualsiasi altra che cosa si conservi diligentemente, un giorno potranno servire per effettuare qualche lav...
  • composizione floreale per matrimonio La scelta dei fiori per il vostro matrimonio può essere una delle più faticose perchè assieme a voi saranno i protagonisti del grande giorno. Ma bastano un paio di piccoli accorgimenti e tutto sarà pe...
  • fiore finto fai da te Dalla selezione alla scelta. Dai materiali ai metodi. Le cose più importanti da sapere per realizzare, col fai da te, una composizione di fiori finti perfetta. ...

Flora Guard Micro-Tip Pruning Snip foglia trimmer, forbici da giardino cesoie Sharp Basic manuale Razor

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,99€
(Risparmi 8,69€)


La funzione delle decorazioni floreali

allestimenti florealiUna decorazione floreale, insomma, rappresenta un’idea romantica ma anche uno strumento che non può non risultare coordinato rispetto al decor interno complessivo: un semplice bouquet o mazzo di fiori, insomma, anche disposto su una credenza o sul bordo di un tavolo deve rivelarsi compatibile con lo stile dell’ambiente circostante, sia esso neoclassico, tradizionale, orientale, contemporaneo, eccetera. Gli allestimenti floreali permanenti trovano una collocazione ideale nei punti in cui non si possono posizionare decorazioni realizzate con fiori freschi, o comunque in luoghi in cui risulti indispensabile il ricorso a un elemento scenografico di forte impatto. E’ chiaro, insomma, che una composizione artificiale spettacolare e di grandi dimensioni potrà funzionare decisamente meglio rispetto a una composizione naturale ma mediocre e di piccole dimensioni: e questo vale sia per l’ingresso di una casa che per l’entrata di un negozio. D’altra parte, si può notare facilmente come una composizione permanente costituisca normalmente un elemento particolarmente suggestivo in qualunque camera: non solo perché ne mette in evidenza lo stile, ma anche perché ha una funzione legante e innalza il tono globale degli arredi. Composizioni e allestimenti floreali possono essere impiegati anche come punti di interesse all’interno di una stanza.


Altri possibili impieghi

allestimenti floreali Ma, nella valutazione degli addobbi, non possiamo dimenticare altri possibili utilizzi: per esempio in chiesa, laddove composizioni floreali vengono impiegate spesso sia in occasione di celebrazioni particolari e feste (dal Natale alla Pasqua, dai matrimoni ai battesimi, dall'Avvento alle comunioni), sia semplicemente come complemento liturgico, in accordo con la parola delle Sacre Scritture che indica la bellezza della natura come strumento per entrare in contatto con il divino.

La realizzazione di allestimenti floreali, in qualsiasi caso e in qualsiasi contesto, deve poi rispettare alcuni parametri estetici fondamentali: per esempio la ricerca di un certo equilibrio visivo e di una certa proporzione tra le parti, che prevede, per esempio, di accostare un fiore di grande dimensioni e un gruppo di fiori più piccoli. Inoltre, è importante far sì che la composizione risulti attraente, per chi la guarda, in ogni sua parte, attraverso la creazione del cosiddetto ritmo visivo: in altre parole, occorre evitare monotonia e piattume (nelle forme e nei colori), per esempio individuando un punto focale (che può essere un fiore speciale) attorno al quale costruire l'intero allestimento.




COMMENTI SULL' ARTICOLO