costo addobbi floreali matrimonio

Il costo degli addobbi floreali di un matrimonio

Il costo degli addobbi floreali per un matrimonio dipende, in primo luogo, dalle specie che si sceglie di acquistare. Risulta evidente, in effetti, che un fiore raro o proveniente da un Paese lontano determinerà un costo superiore (causa spese di trasporto) rispetto a un fiore che viene coltivato diffusamente anche in Italia; allo stesso modo, un fiore non di stagione costa di più rispetto a un fiore di stagione (senza contare, tra l'altro, che dura anche meno tempo). Per i matrimoni primaverili ed estivi, quindi, sono fiori di stagione coltivati in Italia - e pertanto convenienti sotto il profilo economico - i girasoli, le bocche di leone, le margherite, alcune varietà di rose, i gerani, le calendule e le gerbere. A prescindere dalla specie, in ogni caso, spesso il costo degli addobbi floreali per un matrimonio si rivela abbastanza elevato. E' possibile, in ogni caso, mettere in pratica alcuni accorgimenti per risparmiare, e destinare una parte del budget a disposizione ad altre attività.

addobbi floreali matrimonio

flora Guard 16,5 cm Micro-Tip Pruning Snip foglia trimmer giardinaggio mano forbici da potatura con acciaio INOX

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,99€
(Risparmi 9€)


Come risparmiare: condividere le decorazioni

addobbi floreali matrimonioUn primo modo per pagare poco i fiori consiste, molto semplicemente, nel condividere addobbi, composizioni e bouquet vari con una coppia che si sposa nello stesso giorno, o comunque il giorno seguente, nella stessa chiesa o in una chiesa vicino. Agendo in questo modo, infatti, si potranno riciclare i fiori per due specie diverse, dimezzando i costi per entrambi i matrimoni. Si tratta, chiaramente, di una soluzione che presenta alcuni svantaggi, nel senso che, per esempio, è indispensabile trovare una coppia con gusti più o meno simili. Ma il problema non si pone, ad esempio, se ci si sposa contemporaneamente ad amici o parenti. La condivisione dei fiori, quindi, si rivela un modo, per altro decisamente originale, di risparmiare in misura consistente.

  • centrotavola matrimoniali Molte coppie di fidanzati pianificano la cerimonia del proprio matrimonio, in maniera da effettuare da soli determinate azioni atte a conferire un aspetto particolare al rito ma anche al banchetto nuz...
  • fiori secchi Le tecniche per essiccare i fiori sono tante. Gli amanti del fai da te sanno che i fiori come qualsiasi altra che cosa si conservi diligentemente, un giorno potranno servire per effettuare qualche lav...
  • composizione floreale per matrimonio La scelta dei fiori per il vostro matrimonio può essere una delle più faticose perchè assieme a voi saranno i protagonisti del grande giorno. Ma bastano un paio di piccoli accorgimenti e tutto sarà pe...
  • fiore finto fai da te Dalla selezione alla scelta. Dai materiali ai metodi. Le cose più importanti da sapere per realizzare, col fai da te, una composizione di fiori finti perfetta. ...

NOHOPE Alta qualità European-Style 20 Filiali Tulip Fiore di emulazione tè profumato Tavolo da pranzo nel complesso floreale Kit Pu Festa della mamma regali

Prezzo: in offerta su Amazon a: 79,48€


Riciclare i fiori in chiesa e al ristorante

Ma un altro suggerimento che è possibile mettere in pratica per ottenere una riduzione dei costi consiste nell'attuare l'arte del riciclo. Si potrebbe, in sostanza, decidere di usare le stesse composizioni sia per la chiesa (o il Comune, nel caso in cui il matrimonio venga celebrato con rito civile) che per il ristorante (o qualsiasi altra location in cui venga consumato il pranzo, il rinfresco o la cena). E' sufficiente affidare il compito a qualche amico o parente che, una volta terminata la cerimonia in chiesa, si preoccupi di raccogliere i vari addobbi per portarli al ristorante e posizionarli prima che gli invitati e gli sposi entrino in sala (esistono, comunque, anche fiorai che si assumono volentieri il compito: ma dovrebbe essere pagati per il disturbo, e a quel punto i soldi risparmiati da un lato verrebbero comunque spesi dall'altro). Per fare un esempio, le composizioni a cascata situate sulle panche della chiesa, se di dimensioni ridotte, potrebbero essere private della parte pendente e riusate come centrotavola: si tratterebbe, per altro, di un modo per mantenere lo stesso stile estetico in entrambi i luoghi in cui si celebra la festa.


Riempire i bouquet con sassi, foglie e spighe

addobbi floreali matrimonio Un ulteriore accorgimento per spendere poco consiste nel riempire i bouquet e gli addobbi con altri elementi diversi dai fiori: se è vero, infatti, che una composizione floreale che presenta buchi e spazi vuoti può risultare anti-estetica, perché non si può provvedere a colmare tali vuoti, per esempio, con pigne (raccolte da terra, poi ripulite ed eventualmente colorate a costo zero), spighe di grano, piccole candele, pietruzze colorati, sassolini rotondi (anche in questo caso, costo zero), foglie di edera, rametti, bacche o frutta fresca? Sarebbe un modo per coniugare praticità ed estetica, nel senso che si creerebbero composizioni decisamente originali in maniera low cost.


costo addobbi floreali matrimonio: Ricorrere ai fiori finti

addobbi floreali matrimonioMa d'altra parte il costo degli addobbi floreali per il matrimonio non può risultare che elevato nel caso in cui si scelgano fiori freschi: perché allora, non realizzare composizioni e bouquet con fiori finti o artificiali? Agendo in questo modo, i prezzi scenderebbero in maniera significativa, a maggior ragione qualora a occuparci della realizzazione dei fiori fossimo direttamente noi: la creazione di roselline di carta crespa, infatti, oltre che veloce richiede una spesa davvero minima. I fiori finti potrebbero essere usati anche per i centrotavola, per la macchina degli sposi e qualsiasi altro ambiente che si voglia decorare. Realizzarli, d'altro canto, è davvero semplice: è sufficiente avere a disposizione qualche foglio di carta crespa (più elastica rispetto alla carta velina, e quindi in grado di prestarsi più facilmente alle varie manipolazioni), un paio di forbici, un po' di colla (vinilica, preferibilmente) del filo di ferro per fissare i fiori e ovviamente tanta, tanta fantasia. Per creare i petali, è sufficiente ritagliare delle porzioni di carta tonde, delle dimensioni che preferiamo a seconda della grandezza che vogliamo, per poi piegarle e stropicciarle in maniera da creare un effetto rugoso. I petali così formati andranno incollati insieme e poi uniti, sempre con la colla, al filo di ferro, eventualmente ricoperto di carta verde per simulare il gambo.

Il prezzo degli addobbi, in sostanza, può variare da poche decine a diverse centinaia di euro, a seconda del tipo di fiori che si acquistano e delle composizioni che si vogliono creare.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO