Il processo della fotosintesi

Fotosintesi clorofilliana formula

Quando si parla di fotosintesi clorofilliana, si parla di una serie i reazioni biochimiche che possono essere sintetizzate in una formula chimica facilmente descrivibile dalla seguente reazione:

Anidride Carbonica + Acqua + Luce = Glucosio + Ossigeno

La formula prevede quindi la reazione di alcuni elementi, ossia l'anidride carbonica, la luce e l'acqua, che interagiscono tra di loro per formare dei nuovi composti, ossia il glucosio (uno zucchero) e l'ossigeno. Il glucosio è un elemento fondamentale per dare energia alle reazioni metaboliche: nelle piante, come indicato dalla reazione, è auto-prodotto; negli animali, invece, viene assunto tramite il cibo. L'ossigeno, invece, viene rilasciato nell'atmosfera, per essere utilizzato dagli esseri viventi.

fotosintesi

Lampada Coltiva TaoTronics Grow Light LED E27 12W per Coltivare Piante, Lampada Faretto per Coltivazione Idroponica per Giardinaggio in Serra ( Risparmio di Energia del 70-80%, Per Piante, Fiori, Frutta, Vegetali... )

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,99€


Fotosintesi clorofilliana video

Immagine da video didattico L'insieme di reazioni che avvengono all'interno di una pianta, o meglio di una foglia verde, e che dà vita alla fotosintesi clorofilliana, può essere facilmente spiegato tramite video animati, immagini illustrate oppure slides, che permettono di comprendene al meglio i differenti passaggi. In particolare, le immagini animate, anche se semplificate e create a scopo didattico, sono molto importanti perché possono mettere in evidenza tutti gli organelli cellulari che entrano a far parte della reazione di fotosintesi, in particolare il ruolo dei cloroplasti. Inoltre, nelle immagini animate possono essere evidenziate le due differenti fasi della fotosintesi, la fase luminosa e la fase al buio, il ruolo degli enzimi oppure quello del glucosio e dei lipidi.

  • Uno schema della fotosintesi clorofilliana La fotosintesi clorofilliana che avviene in natura per tutti gli esseri vegetali è costituita da una serie di reazioni chimiche e rientra tra tutti quei processi anabolici, di sintesi, dei carboidrati...
  • piante da giardino In questa sezione parliamo di arbusti.Una raccolta di schede dettagliate sulle diverse specie coltivate nei nostri giardini.I consigli per una giusta scelta in base alle esigenze della vostra aiuo...
  • schefflera Le schefflere sono grandi arbusti o piccoli alberi di origine tropicale, appartenenti alla famiglia delle araliacee, molto utilizzati in Italia come piante da appartamento, a causa del loro fogliame m...
  • Cornycarpus laevigata Il Corynocarpus laevigata o corinocarpo è una pianta sempreverde originaria della Nuova Zelanda; in natura è un piccolo albero, che raggiunge i 7-8 metri di altezza, in contenitore si mantiene al di s...

Bulbo Sylvania Lampadina 400W HPS-Grolux Vegetativa E Fioritura

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,27€


Formula fotosintesi clorofilliana

La fotosintesi avviene nelle foglie Abbiamo già visto come la formula della fotosintesi clorofilliana possa essere descritta con una reazione che vede luce, acqua ed anidride carbonica da un lato, e glucosio ed ossigeno dall'altro. Più precisamente, il rapporto delle molecole che entra a far parte della reazione è di sei molecole di anidride carbonica, che unendosi a sei molecole di acqua e la luce solare (che con la sua energia attiva la reazione) crea una molecola di glucosio e sei di ossigeno. Questo significa che a partire da sei molecole dei diversi elementi della reazione, si forma solo una molecola di glucosio, per cui, per dare sostentamento alla pianta (che avviene proprio grazie all'energia ottenuta dal glucosio) è necessario un gran numero di molecole di anidride carbonica ed acqua.


Il processo della fotosintesi: Immagini fotosintesi clorofilliana

fotosintesi Lo studio della fotosintesi clorofilliana può avvenire in diversi modi. I biochimici sicuramente approfondiranno le reazioni e le caratteristiche dei composti che danno vita al nutrimento delle piante, i più piccoli, invece, preferiranno studiare le immagini, che possono spiegare con un linguaggio chiaro meccanismi biochimici complessi. Le immagini, tuttavia, non sono solo ideate per i bambini, ma possono essere complesse e complete, anche per quanti sono interessati a schematizzare, a livello più approfondito, i vari passaggi che portano alla formazione del glucosio da parte delle piante. E quando si parla di fotosintesi bisogna ricordare che essa non viene effettuata per creare ossigeno (che in realtà rappresenta un prodotto di scarto della reazione), ma solo per fornire nutrimento (glucosio) alle piante.



COMMENTI SULL' ARTICOLO