potare una rosa

Domanda : potare una rosa

Ho bisogno di un vostro consiglio per una rosa di 40 anni, naturalmente è diventata molto alta e necessiterei di potarla molto bassa, però sotto e molto grossa e non so come comportarmi per non farla morire. Se fosse possibile vi invierei anche una fotografia, ma non so come fare. Resto in attesa e vi mando tanti saluti Gabriella, Grazie.
rosa

Guanti da giardinaggio in pelle da donna - By Viridescent - donne questi rosa femminile slim-Fit guanti. Ideale per tutti i lavori in giardino e intorno alla casa. Protettiva, comodo e resistente & (anche autospegnenti per potare le rose!) La migliore Idea regalo per tutti gli amanti del giardinaggio. Acquistare in vendita oggi!

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,96€


Risposta : potare una rosa

Gentile Gabriella,

molte rose tendono a produrre fiori solo nella vegetazione giovane, quella dell’anno in corso o dell’anno precedente; se lasciate sviluppare senza alcuna potatura, tenderanno a produrre rami molto spessi e scuri alla base, che si ingrossano e si allungano, e alle estremità superiori portano fogliame e fiori. Ovviamente, nonostante si tratti in genere di arbusti sani e vigorosi, l’aspetto generale non è dei più belli; per avere un arbusto di rose completamente ricoperto di fogliame e fiori è necessario mantenere la pianta giovane, ovvero potarla ogni anno, in modo da favorire lo sviluppo di rami nuovi, ed eliminare progressivamente i rami più vecchi e legnosi. Solo che, se ora poti la pianta bassa, lasciando solo i monconi legnosi e privi di foglie, le probabilità che riesca a germogliare non sono altissime, e soprattutto non sarai comunque riuscita a favorire lo sviluppo di un arbusto armonioso, aperto e ben ramificato. La cosa migliore da fare consiste nel lavorare per gradi: comincia ad abbassare la pianta in ottobre o novembre, ripeti la potatura in febbraio e il prossimo anno vedrai come procedere. Una prima potatura andrà a potare l’arbusto abbastanza basso, cercando però di rimanere nella parte semi legnosa dei rami, senza levare tutta la vegetazione; in pratica accorcia solo i rami più lunghi, mantenendoti però nella parte giovane dei rami, quella ancora semi legnosa, e non completamente lignificata. Una seconda potatura andrà effettuata in febbraio, quando il clima comincia a divenire mite e le gelate non sono così probabili. Noterai che la tua rosa avrà già prodotto le gemme per i futuri germogli; rimuovi completamente i rami che si sviluppano dal centro dell’arbusto, o quelli incrociati o deboli; gli altri rami dovranno invece rimanere con circa 4-5 gemme, e la gemma più alta dovrà trovarsi nella parte esterna del ramo, in modo che il futuro germoglio si sviluppi verso l’esterno, aprendo la pianta a coppa, e non verso l’interno, dove andrebbe ad incrociarsi con altri rami. Durante la prossima stagione vegetativa guarda come si comporta la pianta, e se sono rimasti molti rami vecchi cerca di abbassare nuovamente la pianta in autunno, sempre mantenendoti nella parte semi legnosa. In questo modo, procedendo per gradi, dovresti impiegare solo un paio di anni per abbassare le tue rose; ma considera che poi sarebbe opportuno ripetere la potatura di febbraio ogni anno, in modo da continuare a svecchiare progressivamente l’arbusto. Online trovi video e guide di ogni tipo sulla potatura delle rose.


  • fiori secchi La vita dei fiori può essere, per così dire, "allungata", grazie all'utilizzo di tecniche di essiccazione, che consentono la conservazione di piante e fiori per un lungo periodo di tempo. La bellezza ...
  • Aphelandra squarrosa L'Aphelandra squarrosa o Afelandra è un arbusto sempreverde originario dell'America centro-meridionale, che in natura raggiunge i 2-3 m di altezza, ed in contenitore si mantiene di dimensioni vicine a...
  • Rose acapella Genere che conta numerose varietà di arbusti, eretti o rampicanti, originari di tutti i paesi che si trovano nell'emisfero boreale; da queste varietà nel corso dei secoli sono derivate decine di varie...
  • Rosa  floriunda Fiore nobile, coltivato da secoli in tutta l'area del mediterraneo e in Asia, ormai presente nei giardini e nei parchi di tutto il mondo, la rosa è uno degli arbusti preferiti dagli appassionati di gi...

Reptiland Pine Bark - Corteccia naturale di pino, substrato per terrari

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,98€



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO