Semenzali sofferenti

Domanda: foglie bruciacchiate

Ciao, Ho fatto germogliare recentemente dei semi di mela e pera. Una volta germogliati li ho piantati in vasi con terriccio fatto di torba mischiato a compost e terra fatto da me. Sto notando che su tre germogli, uno sta crescendo bene, con 4 coppie di foglie belle larghe e verdi brillanti. Gli altri due hanno 2 o 3 foglioline striminzite con macchie marroni e apparentemente un po' bruciacchiate sui bordi. Quale può essere il problema?
Pere

Silverline 395010 Sbloccatore Drenaggio, 6 mm x 6 m

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,01€


Semenzali sofferenti: Risposta: foglie bruciacchiate

Gentile Alessandro,

le piccole piante possono venire rovinate da una lunga serie di malattie o possono venire danneggiate anche a causa di condizioni di coltivazione poco consone; il problema affligge soprattutto i semenzali, perché per far germinare i semi si utilizza un terreno che deve rimanere a lungo umido, cosa che favorisce lo svilupparsi di funghi e muffe, che aspettano la crescita delle piantine per spostarsi sulle loro foglie o tra le loro radici. Per questo motivo di solito si utilizza del terreno pulito, ovvero appena tolto dai sacchi del vivaio, visto che coloro che producono compost e terriccio prima di venderlo lo disinfettano completamente (spesso con un passaggio in autoclave, o con altri metodi), oltre a questo, i semi che acquisti in vivaio sono trattati con del fungicida, e se invece decidi di seminare dei semi prelevati in natura dovrai cospargerli tu con un fungicida ad ampio spettro (ad esempio un prodotto rameico) prima della semina. Quindi nella tua descrizione leggiamo semi presi dalla frutta più terriccio miscelato da te: il risultato può contenere una miscela di funghi, muffe e batteri, che andava prevenuta prima che tu seminassi e che potrebbe aver dato origine alle problematiche che ora si riscontrano sulle tue piantine. Visto che sono in vaso, un fungicida sistemico, da utilizzare per via fogliare o da aggiungere all’acqua delle annaffiature, dovrebbe risolvere il problema alla radice. Sempre che si tratti di questo: la primavera 2013 è così fredda e umida che le tue piantine potrebbero semplicemente soffrire a causa del clima, decisamente non consono a delle minuscole piante appena germogliate; in questo caso, prova a posizionarle in un luogo più riparato dal vento, in modo che si possano sviluppare come avverrebbe in natura, durante una primavera “normale”, ovvero con un clima fresco e umido, non gelido e inzuppato d’acqua. O forse le tue piantine sono eccessivamente esposte al sole, o poco esposte: quando si seminano degli alberi, è bene tenere il semenzaio in una zona luminosa, ma senza eccessive quantità di luce solare diretta, che potrebbe andare a bruciare letteralmente il giovane fogliame appena sviluppatosi. O forse stai annaffiando tu eccessivamente il terreno, favorendo lo sviluppo di malattie fungine e di altre problematiche, se sai tenendo il terreno sempre molto impregnato di acqua, prova a diradare un poco le annaffiature, fornendo acqua solo quando il terreno s presenta asciutto. Potrebbe trattarsi di uno di questi problemi, o anche di tutti sommati.


  • Avocado Buon giorno, mi diletto a far germogliare ogni tipo di seme della frutta che mangio. Ormai sul mio terrazzo ho una pianticella di pompelmo, una di mela, una di avogado...aspettando che crescano vi pon...

Agrobacterias - Oidio Killer 60 ML

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,9€



COMMENTI SULL' ARTICOLO