Callistemon appassito

Domanda: callistemon appassito

Ho acquistato un callistemon e dopo pochi giorni le foglie sembrano appassite, potete aiutarmi per favore, grazie mille
callistemon

Vivai Le Georgiche Escallonia Donard Radiance

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,4€


Callistemon appassito: Risposta: callistemon appassito

Gentile Giorgio,

i callistemon sono arbusti di origine Australiana, molto adatti alla coltivazione in clima mediterraneo, perché amano i luoghi molto soleggiati e sopportano molto bene la siccità; sono quindi perfettamente adatti a vivere in giardino, a patto che tu viva nel centro sud d4italia, perché nel centro-nord possono soffrire per il freddo invernale, e quindi nei mesi freddi si coprono con dell’agritessuto oppure si coltivano in vaso e si spostano in luogo riparato. Le foglie che appassiscono spesso sono dovute, essenzialmente, ad un eccesso ripetuto di annaffiature, con conseguente ristagno idrico nel terreno, che ha favorito lo sviluppo di funghi e marciumi. Anche se alcune specie di callistemon, nei luoghi d’origine, vivono in zone caratterizzate da acquitrini, o comunque da molta acqua, i callistemon tendono a non amare l’acqua ferma e stagnante, e per questo motivo di solito si coltivano annaffiandolo solo quando il terreno è ben asciutto; e quindi in primavera può significare che si annaffiano solo sporadicamente, perché le piogge già forniscono sufficienti annaffiature. Se la pianta è solo leggermente appassita, basta semplicemente che diradi le annaffiature, controllando sempre che il terreno sia perfettamente asciutto tra due annaffiature (basta inserirci un dito, se lo senti fresco e umido, rimanda l’annaffiatura). Come avviene per molte piante, le foglie appassite possono però anche significare scarsità di acqua a disposizione; è vero che i callistemon stanno bene al sole, e con poche annaffiature, ma se hai appena portato a casa una pianta, che in vivaio veniva annaffiata ogni giorno, è chiaro che sarà necessario riabituarla ad annaffiature più diradate, perché negli ultimi mesi avrà avuto a disposizione tanta acqua. La differenza tra le due problematiche non è possibile notarla se non con una foto, o vedendo la pianta dal vivo; chiaro che tu sai molto meglio di me come, quanto e quando il tuo callistemon viene annaffiato. Se lo annaffi molto spesso, dirada le annaffiature; se o annaffi solo sporadicamente, annaffia un poco più spesso. Un altro problema legato ai callistemon è il fatto che si tratta di piante leggermente acidofile, che non amano eccessi di calcare nel terreno; ma siccome hai comprato la pianta da poco, ritengo improbabile che abbia già problemi dovuti al calcare nel terreno.

Ti ricordo che questi arbusti producono i loro fiori sui rami dell’anno precedente; quindi le potature (necessarie per mantenerli compatti e ben ramificati) si praticano solo dopo la fioritura, e non prima, perché altrimenti si rimuovono tutte le gemme da fiore.


  • Callistemon Con il termine Callistemon si indica un genere che conta circa trenta specie di arbusti sempreverdi di media grandezza, originari dell'Australia; ha crescita abbastanza lenta e in genere si mantengono...
  • Callistemon I Callistemon sono piante molto diffuse nei giardini, anche se la loro origine è abbastanza esotica; queste piante infatti provengono dalla lontana Australia, da zone in cui il clima non è poi tanto d...

Lampada Coltiva TaoTronics Grow Light LED E27 12W per Coltivare Piante, Lampada Faretto per Coltivazione Idroponica per Giardinaggio in Serra ( Risparmio di Energia del 70-80%, Per Piante, Fiori, Frutta, Vegetali... )

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,99€



COMMENTI SULL' ARTICOLO