kumquat

vedi anche: Kumquat

Domanda : kumquat

ciao a tutti sono nuovo. il mio kumquat non ne vuole sapere sta inesorabilmente morendo. oltre alla caduta delle foglie e il seccare dei rami da usti ultimi fuoriesce anche una resina color ambra. Ho cambiato anche il vaso, ma niente aiutatemi voi se potete Grazie
kumquat

Vivai Le Georgiche KUMQUAT (FORTUNELLA - MANDARINO CINESE - KINGEN) [Vaso Ø14cm]

Prezzo: in offerta su Amazon a: 30€


Risposta : kumquat

Gentile Bruno,

visto che il tuo kumquat sta così male, ritengo sia il caso di darti qualche consiglio generico sulla coltivazione di questa pianta; si tratta di un agrume originario della Cina meridionale, abituato ad un clima abbastanza fresco e umido; tra gli agrumi coltivati in Europa, è quello più resistente al freddo, ed è consigliato come pianta da coltivare all’aperto anche nelle regioni del nord Italia, in quanto può tranquillamente sopportare brevi gelate di lieve intensità, senza che queste lo danneggino in alcun modo. Si coltiva generalmente in vaso, per poterlo spostare in caso di freddo molto intenso, ma anche per poterne godere la bellezza di fiori e frutti, posizionandolo ad esempio sul terrazzo di casa, come pianta ornamentale. Sia in piena terra, sia in vaso, necessita di un terreno ricco, molto ben drenato, che non faccia stagnare l’acqua; in vivaio si trovano miscele di terriccio già preparate per gli agrumi, che di solito oltre ad un comune terriccio universale, sono anche addizionate di piccoli sassi di pomice o di altro materiale inerte, per migliorare il drenaggio. Si coltivano in pieno sole, o comunque dove possa godere di almeno alcune ore di luce solare diretta ogni giorno, soprattutto durante i mesi invernali; ine state si preferiscono posizioni molto luminosa, ma con il sole diretto solo nelle ore più fresche del giorno soprattutto se si tratta di una pianta coltivata in vaso, altrimenti si rischia che il pieno sole di luglio dissecchi rapidamente il terreno nel vaso. Sono piante che amano l’umidità ambientale, quindi si lasciano esposte alle intemperie, e in caso di siccità si vaporizza la chioma con l’acqua, anche più volte al giorno; le annaffiature si forniscono ogni volta che il terreno risulta ben asciutto, quindi ogni due o tre giorni in estate, diradando poi gli interventi con il sopraggiungere del freddo. Da marzo a ottobre si fornisce un buon fertilizzante per agrumi, una volta ogni 12-15 giorni. Foglie che cadono e rami che disseccano possono indicare molte problematiche; la prima a cui posso pensare è il marciume radicale, perché spesso capita che glia grumi in estate muoiano per questo problema; i marciumi alle radici tendono a svilupparsi in luoghi molto umidi, con terreno saturo di acqua per molte ore al giorno; quindi è probabile che tu stia annaffiando eccessivamente il tuo kumquat, e magari anche che lo stia tenendo in una zona poco soleggiata, dove il terreno ha difficoltà ad asciugarsi in breve tempo.


  • kumquat Il kumquat (detto anche mandarino cinese) è un agrume, appartenente alla famiglia delle Rutaceae. Il vero nome botanico in realtà è Fortunella (dallo studioso inglese, Fortune, che lo introdusse per ...
  • kumquat I Kumquat sono degli agrumi di origine Cinese e giapponese, coltivati in Italia spesso soltanto per scopo ornamentale; il nome botanico è fortunella, ed il genere conta alcune specie, anche se in Ital...
  • Kumquat Salve prima dell'inverno ho acquistato un mandarinetto cinese i primi 2 mesi è stato benissimo ha fatto tantissimi frutti poi ha iniziato ad arricciare le foglie quando è arrivato ilfreddo e la neve.....
  • Kumquat Salve,vivo a Roma ed ho una pianta di kumquat in vaso posta su balcone con esposizione al sole e protetta da venti.Da qualche mese mi sono accorta che le cime delle foglie,anche le piu' giovani, prese...

Mpow Soleil Lampada Solare Impermeabile Luci Solari per Cortili Giardini Prato [2 Pezzi]

Prezzo: in offerta su Amazon a: 34,99€
(Risparmi 38€)