Ragnetti vari

Domanda : Ragnetti vari

Buongiorno,

Le piante del terrazzo sono, ed in particolare, i viburni sono ricoperti di ragnetti, di vari tipi e dimensioni, alcuni piccolissimi altri con il corpo sferico. Sono dannosi?

Se si, come posso eliminarli?

Grazie mille.

Carlo

Ragnetto rosso

Spray pronto all’uso SB Plant Invigorator con antiparassitario da 500 ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,99€


Risposta : Ragnetti vari

Gentile Carlo,

dipende da cosa intendi con il termine “ragnetti”; esistono dannosissimi aracnidi che si nutrono della linfa delle piante, oltre a far deperire le foglie spesso sono portatori di virus e batteri e producono enormi colonie, che possono portare le piante anche alla morte; ma le loro dimensioni sono minuscole, e nonostante vengano comunemente detti ragnetti rossi, da un lato non si vedono a occhio nudo, dall’altro non sono dei veri e propri ragni nelle forme, sono più degli acari. Oltre a maculature gialle o brune sulle foglie, che si allargano fino a formare vere e proprie chiazze, la presenza di acari è evidenziata da sottilissime ragnatele che si stendono tra le foglie e i fusti. Contro gli acari delle piante esistono appositi acaricidi, e di solito non muoiono con i normali insetticidi, a meno che non abbiano anche azione acaricida. Mi sembra strano che le piante del tuo terrazzo siano affette da ragnetti rossi, perché sono acari che tendono a gradire il caldo asciutto e la poca aerazione, e invece la primavera 2013 sembra essere cominciata all’insegna del fresco e umido, con piogge abbondanti. Il clima è più favorevole allo sviluppo degli afidi, piccoli insetti, dal corpo tondeggiante e piccole zampe, di colore verde, giallo o nero (dipende dalla specie); anche glia fidi sono molto dannosi per le piante, perché amano le foglioline più fresche e delicate, e i boccioli dei fiori, dove si annidano in ampie colonie, perfettamente visibili a occhio nudo; questi insetti andrebbero debellati il più in fretta possibile, perché tendono a produrre varie generazioni in una stagione vegetativa, riempiendoti tutte le piante del terrazzo; spesso vengono poi spostati su piante anche molto lontane dalle formiche, che vivono in simbiosi con glia fidi, poiché gli insetti secernono residui zuccherini, che vengono utilizzati come cibo dalle formiche. Quindi ti può capitare che le formiche allarghino l’”allevamento” di afidi da un vaso, fino ad un altro molto distante. Ulteriori residui zuccherini tendono poi a ricadere dalle colonie d afidi fino sulle foglie, dove divengono ottimo terreno di coltura per muffe di vario tipo. Contro gli afidi trovi in vivaio prodotti div ario tipo, alcuni da spruzzare direttamente sugli insetti, altri da fornire alla pianta con le annaffiature, compresse da mettere nel terreno, prodotti bio che uccidono gli insetti e fungono anche da repellente per qualche giorno, scegli tu cosa preferisci, ovviamente un solo prodotto, ed attieniti strettamente alle indicazioni in etichetta.


    insetticida KLARTAN PRONTO ALL'USO

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,3€



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO