Sundaville

Domanda: sundavilla ingiallita

Mi si stanno ingiallendo le foglie e vedo che la pianta si sta spogliando. Cosa debbo fare? E' esposta al sole come un'altra della stessa specie, che invece sta crescendo rigogliosamente.
Mandevilla

Verdemax 6747 - Velo Di Protezione In Tnt 30 Gr/Mq (Bianco) 2 X 10 Mt

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8€


Risposta: sundavilla ingiallita

Gentile Marina,

le sundaville sono particolari piante ibride, molto simili alle mandeville, che però possono sopravvivere senza problemi anche in pieno sole, mentre le cugine amano la mezz’ombra e il sole caldo dei pomeriggio primaverili ed estivi le ucciderebbe rapidamente. Visto che hai due piante, posizionate vicine, non ritengo possa trattarsi di un problema legato alla posizione, piuttosto potrebbe trattarsi di qualcosa legato a come vengono coltivate le piante. Anche se due piante sono identiche, non necessariamente le condizioni presenti nel vaso di coltivazione sono le stesse: ad esempio potrebbe già in partenza trattarsi di due vasi di diverse dimensioni. Oltre a questo, non penso tu annaffi le tue piante misurando con precisione l’acqua o il concime che fornisci ad ogni singola pianta. Tipicamente, il problema che più spesso si manifesta con le sundaville e con le mandeville in generale è legato alle annaffiature: non amano l’acqua stagnante, e nonostante vadano annaffiate con regolarità, soprattutto quando a caldo, tendono a rovinarsi in fretta se anche solo per qualche giorno lasciamo il terreno molto bagnato di acqua. Le condizioni di alta umidità del terreno favoriscono rapidamente lo sviluppo di parassiti fungini, che si diffondono attraverso le radici, e causano il rapido ingiallimento delle foglie. Se noti che la terra della tua dipladenia rimane umida a lungo, prova ad annaffiarla un po’ meno; potrebbe darsi che riceva un poco meno sole rispetto alla sorella vicina, o forse ha un vaso di diverse dimensioni, o riempito con un terriccio di differente qualità, che quindi risulta meno drenante. Oltre a lasciar asciugare il terreno, per evitare che la malattia dilaghi, sarebbe opportuno spruzzare la pianta con del fungicida sistemico, che verrà assorbito dalla pianta e entrerà in circolo, debellando i funghi. Se invece la tua pianta non è in un terreno sempre umido, potrebbe trattarsi di qualche insetto terricolo: sono insetti (di solito coleotteri) che producono le loro uova nei pressi del fusto delle piante; le larve che ne escono sprofondano nel terreno e si mangiano le radici delle nostre amate piante; da adulti, se si tratta di oziorrinchi, escono dal terreno e rosicchiano le foglie. Per uccidere eventuali insetti, spargi sul terreno dell’esca insetticida contro gli insetti terricoli. Anche in questo caso, l’utilizzo di un insetticida sistemico, da spruzzare sulle foglie, può aiutare.


  • Dipladenia Un tempo veniva chiamata Dipladenia, ora è stata rinominata Mandevilla, ed esistono anche ibridi dai nomi insoliti, quali sundavilla; si tratta di un piccolo arbusto sempreverde, rampicante, fino ad a...
  • Dipladenia rosa ciao a tutti la mia dipladenia acquistata circa 1 mese fa.... ha delle foglie bruciacchiate e anche i nuovi rametti teneri con le foglioline sembrano bruciati i rametti nuovi sono rossastri mentre le ...
  • Dipladenia Buongiorno a tutti,Vorrei chiedere un consiglio per la mia Dipladenia.E' stata benissimo fino a dieci giorni fa. Tutte foglie verde scuro e brillanti, un paio di boccioli. Poi, non so se con l...

One Essence

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9€


Sundaville: Caratteristiche sundavilla

In questa risposta abbiamo visto a grandi linee alcune caratteristiche di questa pianta nel tentativo di rispondere ai dubbi del nostro utente. Vediamo ora in maniera più precisa e dettagliata quali sono le caratteristiche di questa pianta.

Innanzitutto si tratta di una pianta tropicale rampicante che in molte zone d'Italia non sopravvive al freddo ed al gelo dell'inverno. Nelle zone del nostro Paese con clima mite si può pensare anche di coltivarla come rampicante all'esterno ma nelle aree con clima continentale e inverni freddi si tratta per lo più di una pianta che viene coltivata come annuale. Per coltivarla per più anni anche in queste zone una soluzione può essere la coltivazione in vaso con una griglia sulla quale far crescere, arrampicare e sviluppare la pianta. In questo modo potremo mettere la pianta all'interno o comunque in una serra quando arriva la stagione fredda e quando le temperature torneranno accettabili rimetteremo la sundavilla all'esterno.

Uno degli aspetti più caratteristici di questa pianta è sicuramente la produzione di fiori che continua in maniera costante per tutto l'arco della bella stagione fino all'autunno dando grandi soddisfazioni da questo punto di vista.

Per quanto riguarda forme e sviluppi di questa pianta, la sundavilla raggiunge una crescita molto elevata arrivando a raggiungere i 4 metri di altezza nei luoghi dove l'inverno è mite. Oltre ad aver bisogno del caldo, questa pianta necessita anche di tanto sole, a differenza dell'altra varietà di dipladenia, la mandevilla, che sta bene in un ambiente lontano dalla luce diretta del sole.


  • sundaville La pianta sundaville è in realtà un ibrido della specie rampicante conosciuta con il nome di dipladenia o mandevilla. Qu
    visita : sundaville
  • dipladenia rampicante La Dipladenia è una pianta sempreverde che viene principalmente dall’America centrale e meridionale. Siccome i fusti del
    visita : dipladenia rampicante

COMMENTI SULL' ARTICOLO