Varietà di siepe

vedi anche: Le siepi

Domanda : Varietà di siepe

Buongiorno, vorrei piantumare una siepe sempreverde che non diventi troppo invadente, mi basterebbe che arrivasse ad un'altezza di 1,5 mt. Mi hanno parlato di una specie di Lauro (mi sembra skin...qualcosa) ma non riesco a trovarlo in vivaio. Cosa mi consiglia ?

KING DO WAY Irrigazione a Goccia DIY Micro Goccia Sistema Impianto Automatico Irrigazione Tubo Gocciolatori Valvola Filtro Connettori Acqua Giardino Gocciolante come l'immagine 100pezzi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,95€
(Risparmi 9,95€)


Risposta : Varietà di siepe

Gentile Georgia,

le piante adatte per creare una siepe sono tantissime, e la scelta dipende anche dai tuoi gusti, visto che la siepe si troverà nel tuo giardino e sarai tu a vederla ogni giorno. Ti sconsiglio i lauri di qualsiasi tipo; in genere viene chiamato lauro il prunus laurocerasus, una bella pianta sempreverde, con grandi foglie lucide, e poche esigenze colturali, che però ha un difetto, molto importante nel tuo caso: lo sviluppo di questa pianta è molto rapido, ed impiega pochi anni per raggiungere i tre metri di altezza; per contenerla entro il metro e mezzo ti sarà necessario potarla tantissimo, più volte all’anno, e in ogni caso tenderà ad assumere dimensioni eccessive. Se desideri una siepe che si mantenga di dimensioni contenute è bene considerare altre piante, che non crescano a dismisura, o che comunque abbiano uno sviluppo lento. Tradizionalmente per le siepi formali, molto compatte e fitte, si utilizza bosso o ligustro; i bossi che trovi in commercio sono in genere decisamente piccoli, e hanno uno sviluppo molto lento, mentre i ligustri crescono un poco più rapidamente e possono dare origine ad una bella siepe compatta nel giro di pochi anni. Anche le varietà di ilex a foglia minuta possono essere adatte, anche in questo caso le piante non raggiungono grandi altezze, e lo sviluppo non è troppo rapido. Molto belli anche gli osmanti, ce ne sono a foglia scura e lucida, o anche a foglia variegata, verde chiaro e bianco o giallo; sono piante sane , che tendono a resistere alle malattie, con un aspetto molto elegante, e offrono anche il vantaggio di presentare una fioritura molto minuta, con fiorellini bianchi che a volte neppure si notano, autunnali, ma che presentano un profumo molto gradevole, che ricorda la crostata alle albicocche. Oppure puoi cercare qualche specie o varietà a sviluppo contenuto di viburno, ce ne sono tanti, sia sempreverdi, sia a foglie caduche; anche in questo caso la fioritura è bianca, e spesso avviene in pieno inverno. Molto belli per le siepi anche i cotoneaster; anche in questo caso, in vivaio ne trovi molte specie e varietà, alcuni anche striscianti o semi rampicanti; scegli la specie e la varietà con le misure che meglio si adattano al tuo giardino; i cotoneaster sono piante robuste e dalle scarse esigenze, che producono in primavera piccoli fiori candidi, e per tutto l’inverno si adornano di bacche rosso fuoco, molto decorative. Le siepi sono molto utili quando si intende creare uno schermo al giardino, ma se si intende anche arricchire il giardino di un elemento decorativo si può decidere di porre a dimora un bordo misto, ovvero un bordo costituito da piante diverse, con fogliame di colore e tessitura differenti, in modo da donare un effetto visivo più variegato e decorativo.


Fiori d'ibisco secchi, Bissap Karkadè 1 kg Biologico

Prezzo: in offerta su Amazon a: 28,9€




COMMENTI SULL' ARTICOLO