Acanthus mollis

Acanthus mollis: Generalità

Acanthus mollis

Plinio il Vecchio nei suoi trattati di botanica, nel 50 D.C., suggeriva le

eleganti e superbe piante d’acanto per ornare le prode dei giardini romani;

cento anni prima Virgilio aveva

immaginato Elena di Troia drappeggiata con un peplo bianco con gli orli ornati di foglie d’acanto e faggio; infine un

architetto ateniese, Callimaco, nel 500 A.C., scolpiva i capitelli delle colonne con foglie d’acanto, capitelli diventati l’emblema dello stile corinzio.

L’acanto vuol dire prestigio e benessere.

Acanthus mollis

Tra l'uro e la bardana. Vita, cucina e alimenti naturali dal cacciatore-raccoglitore postglaciale alla cucina tradizionale moderna

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,4€
(Risparmi 3,6€)



COMMENTI SULL' ARTICOLO