Dieffenbachia

Generalità

genere appartenente alla famiglia delle araceae, che comprende 30 specie di piante perenni sempreverdi con un fusto robusto e foglie molto grandi, e oblunghe.

Anche se è originaria dell'America centrale e delle indie occidentali, il nome di questa pianta deriva da J.P Dieffenbach, amministratore dei giardini del palazzo reale di Vienna.

Genere dalla linfa molto velenosa, in particolare è pericoloso il contatto con la bocca e con gli occhi.

Tra le tante specie ne abbiamo scelto 3 tra le più diffuse: la D. Amoena, la D. Maculata e la D. sanguine.

Dieffenbachia

Set di 3 piante da interni, 1 x Dieffenbachia, 1 x Chamaedorea 1 x Dracena marginata, vaso da 10 - 12 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€


Dieffenbachia amoena

Dieffenbachia amoena Questa varietà è originaria dell'America tropicale ed è caratterizzata da fusti robusti che possono raggiungere il metro e mezzo di altezza. Le foglie sono lunghe circa 30-40 cm, sono di colore verde scuro e presentano delle caratteristiche macchie irregolari di colore bianco / giallo e numerosi puntini bianchi.

  • diefenbachia La dieffenbachia è una delle piante d’appartamento più conosciute e diffuse. Molti apprezzano infatti la bellezza delle sue foglie (che si possono trovare in un gran numero di sfumature) oltre alla ad...
  • Dieffenbachia la mia diffenbbachia ha una foglia bruciata come mai?cosa devo fare per curarla ...
  • dieffenbachia screziata L'irrigazione e la costante umidità sono molto importanti per la cura e la corretta crescita della dieffenbachia poiché, va ricordato, si tratta di una pianta originaria delle zone umide del Centro-Am...
  • Cordyline australis Al genere Cordyline australis o Cordilinea appartengono circa venti specie di arbusti o piccoli alberi sempreverdi, diffusi in Asia, in Australia ed in Sud America, oltre a numerose cultivar. Queste p...

Indoor Plant Mix II Set of 3, 1x Dieffenbachia, 1x Chamaedorea (Mountain Palm) 1x Dracena Marginata (Dragon Tree), 10-12cm Pot

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€


Dieffenbachia maculata

Dieffenbachia maculata La varietà Maculata è originaria del Brasile; è alta fino ad un metro, presenta delle foglie verdi lunghe circa 20-25 cm, e con macchie di colore verde più chiaro e color crema.


Dieffenbachia seguine

Dieffenbachia seguine La varietà Seguine è una delle specie più grandi; il fusto può infatti raggiungere i 2 m di altezza. Le foglie di forma ellittica, sono lunghe circa 40 cm e sono di color verde intenso e lucido.


Tecniche colturali

E' una pianta che si può coltivare in serra, in appartamento, oppure all'esterno in paesi caldi e umidi dove la temperatura invernale non scende sotto i 15 °C. Per brevi periodi possono resistere anche a temperature inferiori, ma in tal caso consigliamo di innaffiare moderatamente, in quanto sono piante che marciscono facilmente.

In inverno è meglio tenerle esposte alla luce, ma nei mesi estivi è consigliabile non esporle ai raggi diretti del sole. Se coltivate in luoghi particolarmente caldi è consigliabile spruzzare le foglie con vaporizzatore una o due volte al giorno nei mesi più caldi, con acqua a temperatura ambiente, per evitare pericolosi sbalzi di temperatura. Le temperature più adatte per la coltivazione di queste piante sono comprese tra i 20 e i 30 °C.

Se si vogliono avere degli esemplari abbastanza grandi, conviene rinvasare ogni anno, partendo da vasi di 10-15 cm fino ad utilizzare vasi di 30 cm circa.


Riproduzione

dieffenbachia Nel periodo tra aprile e giugno, staccare l'apice con una parte di fusto lunga circa 8 cm, togliere le foglie più basse, e mettere a radicare in un composto di sabbia e torba (in parti uguali), alla temperatura di circa 22-24°C.

Il resto del fusto può essere tagliato in parti lunghe circa 6 cm, che, una volta coperte con lo stesso composto di torba e sabbia, si lasciano radicare e si poi si invasano in contenitori dal diametro di circa 10 cm.


Parassiti e malattie

Queste piante possono essere colpite da ragnetto rosso, cocciniglie o malattie fungine, derivanti da un'eccessiva umidità. Se vengono colpite da un particolare marciume di origine batterica, dovuto al Erwinia chrysanthemi var. dieffenbachiae, è difficile salvare la pianta. E' importante intervenire con tempestività eliminando tutte le parti colpite e travasando la parte sana in un nuovo terriccio. Per le cocciniglie, invece, se sono poco diffuse, possono essere eliminate manualmente con l'uso di un panno o un batuffolo con alcool. I ragnetti rossi possono essere eliminati con frequenti vaporizzazioni d'acqua sulle foglie o con l'uso di insetticidi specifici.



  • dieffenbachia La dieffenbachia è una delle piante d’appartamento più conosciute e diffuse. Molti apprezzano infatti la bellezza delle
    visita : dieffenbachia

COMMENTI SULL' ARTICOLO