Piante grasse finte

vedi anche: Piante Grasse

Piante grasse finte

Le piante grasse artificiali rispetto a quelle vere sono semplici da gestire, in quanto non hanno bisogno di troppa manutenzione, basta solo una spolverata con un panno morbido e tornano nuove. Igienicamente sono perfette, non ingialliscono, non sporcano con fiori o foglie secche, non emanano cattivi odori, non marciscono e non hanno bisogno di essere innaffiate, quindi i loro vasi non lasceranno mai aloni d'acqua sui pavimenti o mensole e per finire la terra non sporcherà nessuna superficie, sono sicuramente ideali per ambienti con presenza di bambini o animali. Si possono considerare piante ecologiche perché oltre a non aver bisogno d'acqua e manutenzioni varie, come potature, concimazioni, rinvasi e utilizzo di pesticidi, non hanno bisogno neanche di illuminazione e fonti di calore, quindi il risparmio è assicurato in tutti i settori. Per una maggior sicurezza ambientale, si consiglia di verificare che il materiale utilizzato per realizzarle sia atossico, sopratutto quelle in plastica o gomma. Le succulente artificiali possono avere tipologie, grandezze e altezze diverse, ed essere utilizzate in ambienti molto diversi tra loro ad esempio in appartamento, in terrazza, in ufficio, in centri commerciali e in negozi di vario genere dall'alimentare al vestiario. Delle tipologie di succulente possono essere utilizzate per creare scenografie diverse, per allestire spazi di mostre, cerimonie o semplicemente come centri tavola. Esistono dei periodi dell'anno dove le piante finte sono più richieste rispetto a quelle naturali, come nel periodo di Natale, San Valentino e altre feste particolari, in quanto vengono utilizzate per addobbi vari o come pensierino da regalare.
pianta grassa finta

IRPot - 6 VASETTI CERAMICA CON PIANTA GRASSA FINTA MODELLI ASSORTITI 30618

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,9€


Piante ornamentali pendenti

piante grasse Le piante grasse artificiali e ornamentali solitamente vengono classificate in quelle di arredo, di dimensioni variabili, utilizzate nelle stanze da pranzo, cucine e salotti. Sono molto ampie e riempono gli spazi creando un ambiente naturale. Le più indicati sono quelle appartenenti alla famiglia delle Cactaceae, Euphorbiaceae ecc... che possono avere altezze fino ai 170 cm e si caratterizzano per il loro verde brillante, ma possono andar bene anche quelle di piccole e medie dimensioni comode per arredare mensole o mobili. Per finire negli ambienti più moderni sono più indicate quelle appartenenti alla famiglia delle Agaveaceae.

Le succulente pendenti e artificiali sono dotate di una bellezza straordinaria e quindi adatte ad essere utilizzate su balconi e terrazzi, sistemate in vasi sospesi al soffitto, cesti o panieri, ma sono anche apprezzate per arredare cucine e bagni, appoggiate su mensole o angoliere. La loro eleganza le rende idonee ad essere posizionate in qualsiasi punto, creando un ambiente raffinato e particolare. Il Sedum burrito, pianta originaria del Messico è sicuramente una delle più apprezzate in commercio per realizzare zone verdi molto importanti, in quanto la sua conformazione, se lasciata pendere la rende spettacolare.

  • piante grasse gruppo che comprende decine di piante succulente sempreverdi originarie dell'Europa, dell'America e dell'Asia. Si presentano come dense rosette di foglie carnose, per lo più arrotondate, talvolta allu...
  • piante grasse Generalità: Originario del Sud America, comprende venticinque specie di cactus a colonna.Trichocereus Spachiana Il Trichocereus Spachiana è originario dell'Argentina settentrionale. Ha portamento co...
  • Genere di circa tre specie di cactus, provenienti dal Messico, a fusto eretto, che può raggiungere, in natura, anche i quattro metri di altezza. Il fusto è verde-blu, ricoperto di pruina e cresce abba...
  • Stetsonia questo genere è composto da una sola specie di catus colonnare originario dell'America meridionale, riscontrabile soprattutto in Argentina e in Bolivia. Ha fusto eretto, molto ramificato, che presenta...

T4U Crepa del Ghiaccio Zisha Seriale Ceramica Vaso di Fiori Pianta Succulente Cactus Vaso di Fiori Contenitore Impianto Vasi Vivaio, Confezione da 6

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,93€
(Risparmi 14,93€)


Piante rampicanti

piante grasse finte Le piante grasse rampicanti, artificiali essendo molto estese e particolari, solitamente vengono utilizzate per abbellire terrazzi, davanzali di finestre, per allestire vetrine e spazi molto ampi difficili da arredare.Le piante più utilizzate sono il Carpobrotus, caratterizzata da cespugli molto rampicanti, il Sedum con una struttura a cespuglio e fiori a grappolo, a pannocchia o solitari a forma di stella e per finire il Lampranthus con una struttura tappezzante molto appariscente.


Piante a fiore

piante grasse finte Le piante grasse artificiali a fiore sono le più belle per arredare, in quanto donano all'ambiente un design affascinante.La loro particolarità nei materiali utilizzati, nel creare gli splendidi fiori dai colori brillanti, rende l'ambiente solare ed elegante. Si consiglia di verificare la qualità delle stoffe utilizzate per la produzione dei fiori e i materiali di plastica per creare le piante, in quanto oltre ad essere atossici, devono rispecchiare quelle vere, altrimenti si rischierebbe di creare ambienti pacchiani, perché le piante che non danno quella sensazione di reale, creano un ambiente sgradevole. Infatti più si avvicinano a quelle botaniche più avranno stile e finezza. Purtroppo in commercio esistono succulente finte dai costi contenuti , prodotte con materiali pessimi, di scarto o plastica di qualità scadente e dalla indubbia provenienza, che emanano anche odori particolari. Le piante più ricercate per arredare con stile e un tono di colore sono immense, dalle Stapelia con fiori particolarmente grandi, spettacolari e unici nel loro genere, alle Kalanchoe con fiori piccoli,semplici e dai vari colori, apprezzate per arricchire tavolini, mensole ecc...Queste piante possono essere pulite utilizzando un phon asciugacapelli, posizionato sull'aria fredda. Se invece si vuole lavarle perché annerite dal calore dei termosifoni o vapori della cucina, si può utilizzare dell'acqua, uno sgrassatore delicato e lavarle con una spugna, per le piante spinose o più delicate si consiglia di spruzzarle direttamente e sciacquarle con un doccione.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO