vasi legno

Come costruire in casa dei vasi di legno

Avete mai pensato di realizzare dei vasi in legno autonomamente? Il legno è un materiale naturale, esteticamente gradevole e soprattutto facile da lavorare: l’ideale, insomma, per creare un vaso o una fioriera in poco tempo e in maniera economica. Vediamo come fare. Avremo bisogno di un pennello, un martello, un cutter che servirà a incidere la guaina, un trapano avvitatore, una lampada con all’interno la bombola del gas, chiavi inglesi di varie misure, guanti monouso, aste filettate in ferro e un telo per coprire la superficie su cui andremo a lavorare. Per quel che riguarda il legno da usare, sarebbe meglio scegliere un legno pre-impregnato, ma nel caso in cui si utilizzi del legno ancora da trattare non ci saranno problemi: bisognerà, però, tenere conto che la durata del manufatto potrebbe diminuire in maniera significativa. Infine, occorreranno anche acquaragia, una guaina e dell’impregnante all’acqua o al solvente. E’ consigliabile, prima di procedere, effettuare la progettazione del vaso o dei vasi di legno su carta, in maniera da verificare tutte le operazioni che dovranno essere eseguite, le misure e le dimensioni (per esempio calcolando il numero di listelli che serviranno).
vasi legno

AmgateEu 2 pezzi rustico fioriera rettangolare di legno scatola contenitore impianto

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,65€


Quale legno scegliere: la progettazione

vasi legnoIl legno migliore è quello di abete o pino, ma da questo punto di vista la scelta è personale e può andare bene qualunque tipo di materiale. Il suggerimento di utilizzare il legno pre-impregnato, come accennato in precedenza, è finalizzato soprattutto a prolungarne la vita.

Dopo aver effettuato tutte le misurazioni necessarie, si può cominciare tagliando con una troncatrice il legno. Avendo cura di indossare guanti e occhiali di protezione, otteniamo listelli delle misure che desideriamo, a seconda della forma che vorremo dare alla fioriera (listelli tutti uguali per un vaso quadrata, di lunghezze differenti per un vaso rettangolare). Dopodiché, agli estremi di ogni listello occorre praticare con un trapano i buchi in cui andranno inseriti i dadi, impiegando una punta da legno da 12: qui verranno introdotte le aste filettate in metallo che avranno il compito di tenere la struttura unita. Nel frattempo, ci si può dedicare alla creazione del tavolato, cioè della struttura che costituirà la base del vaso. Avvitiamo a tre o quattro tavole (dipende dalle dimensioni complessive) due listelli, tenendo conto che, una volta assemblata, la base dovrà risultare più piccola rispetto alla fioriera, così da poter essere inserita all’interno. I listelli vanno fissati alle tavole con chiodi o viti.


  • Decorano terrazze, balconi e angoli del giardino. Stiamo parlando delle fioriere, contenitori per piante e fiori che trovano sempre più spazio nel mondo del giardinaggio. Molto più ampie dei vasi, le...
  • surfine Utile soprattutto per chi non si può permettere un giardino, il terrazzo negli ultimi anni sta riscuotendo un enorme successo come luogo dove preparare e custodire il nostro angolo verde; soprattutto ...
  • Salve, mi complimento con gli esperti e chi compone questo meraviglioso sito davvero esaustivo, chiaro ed efficace, da quale imparo moltissimo con grande beneficio e ricaduta positiva per le mie pian...
  • terriccio Quando rinvaso una pianta che uso posso fare del vecchio terriccio?...

Agent J vintage cemento vaso di fiori, imitazione legno creativo cactus vasi e piante grasse

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,05€


Costruire la fioriera

vasi legnoQuindi, dopo aver posato la base appena realizzata per terra, si può cominciare a costruirvi intorno, posizionando i listelli che abbiamo precedentemente tagliato incastrandoli gli uni con gli altri. Una volta assemblati, dovranno essere fissati sulla base e tra loro: ricorreremo quindi a delle barre filettate leggermente più lunghe rispetto all’altezza della fioriera, e finalmente avremo ottenuto un pezzo unico. Le barre devono essere forzate, una volta inserite, aiutandosi con una mazzetta: dopo essere state introdotte nei fori realizzati col trapano, devono spuntare da tutti e due i lati, così che possano essere fissate con i dadi. Sarà sufficiente utilizzare delle chiavi inglesi per serrare i dadi con forza, fino a quando non si sente stridere il legno. Quindi, bloccati i listelli, è opportuno bloccare anche la base, fissandola nel suo alloggiamento tramite viti autofilettanti.


vasi legno: Proteggere il legno: catramatura e posa di un impregnante

vasi legnoIl vaso di legno sta prendendo forma piano piano: ora deve essere sottoposto a un’operazione di catramatura. In particolare è necessario proteggere la base con della guaina liquida, necessaria per evitare che, entrando in contatto con ristagni idrici, si rovini. Stendiamo, quindi, la guaina con un pennello, che ci servirà anche per spalmare sulla parte esterna dell’impregnante per legno. All’interno della fioriera, invece, si può usare della guaina per impermeabilizzazione. In pratica, occorre fondere un lato della guaina utilizzando una lampada a gas. Mentre sfrigola, bisogna premere il lato contro la superficie con una spatola, ripetendo l’operazione fino a quando l’intera superficie non risulta rivestita. E’ bene eseguire questo procedimento con la massima attenzione e indossando guanti particolarmente resistenti, visto che si entra in contatto con materiale decisamente caldo. La fiamma non deve insistere in un unico punto, per evitare che si formino dei buchi sulla guaina. Per la parte esterna, infine, è preferibile adottare una buona impregnazione, da portare a termine con impregnante all’acqua del colore che preferiamo: si tratta di un prodotto in grado di proteggere la struttura dall’usura e dagli agenti atmosferici. Tanto più la tinta sarà scura, per altro, e tanto più il legno sarà capace di resistere al sole e alle intemperie, richiedendo quindi una manutenzione limitata. Con un trapano, per ultimo occorre eseguire alcuni fori sulla base, sul legno e sulla guaina, facendo sciogliere la guaina con la lampada a gas.

A questo punto la fioriera è pronta, e non rimane altro che riempirla con del terreno sufficientemente drenante che possa far defluire l'acqua senza problemi. Come si vede, la realizzazione di vasi di legno può essere attuata anche in casa senza particolari difficoltà.


Guarda il Video
  • vasi in legno I vasi di legno costituiscono uno splendido complemento d’arredo per il vostro giardino, da utilizzare in sostituzione d
    visita : vasi in legno

COMMENTI SULL' ARTICOLO